-2°

Parma

I parmigiani riabbracciano la Ghiaia - Giudizi divisi fra i primi frequentatori

I parmigiani riabbracciano la Ghiaia - Giudizi divisi fra i primi frequentatori
Ricevi gratis le news
12

Chiara Pozzati

Si è alzato ieri il sipario sulla nuova Ghiaia e, almeno per una sera, le polemiche sono state spazzate via dalla meraviglia. Niente commenti «sui fantasmi del passato»: di questi 3 anni scanditi da botta e risposta, scin­tille e qualche progetto riman­dato al mittente sembra esserci solo un pallido ricordo. Com­mercianti, residenti, scettici e curiosi si sono assiepati tra gli sfavillanti banchi provenienti dalla Francia per assaporare la nuova Ghiaia.

E se la copertura in vetro e ac­ciaio non ha riscosso larghi con­sensi, la maggior parte dei pre­senti all’inaugurazione ha ap­prezzato «l’indiscussa funziona­lità della struttura. E comunque è normale storcere un po’ il naso all’inizio, giusto il tempo di abi­tuarsi », spiega Monica Scarica, giovane commessa a passeggio per la prima tornata di shopping prenatalizio...

Tutti i particolari sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Marta

    05 Dicembre @ 16.34

    Che fine ha fatto la splendida scalinata che dal lungo Parma portava giù in ghiaia ? Aspetto notizie e spero di ritrovarla al suo posto al più presto

    Rispondi

  • fabrizio

    05 Dicembre @ 14.09

    Io mi chiedo se chi decide, approva le proposte degli architetti, è,dico è,in grado di intendere e di volere, penso che ormai non ci sia più freno a questa voglia di cambiare di modernizzare, purchè sia firmato dal "tale" architetto che come per la Pilotta è stato ben contento di intascare un cospiquo assegno per una banalità simile, Caro sindaco, andare in Europa non vuol dire demolire cio' che è caratteristico, andare in Europa vuole dire dare alla città tutte quelle strutture di funzionalità e di sicurezza che mancano,Lei è "ammalato" di cambiamento perchè come il Berlusconi vuole lasciare una traccia del suo operato ai posteri, La Ghiaia non andava fatta così, la Ghiaia era dei parmigiani che si trovavano a discutere e a fare compere, era l'alternativa al centro, era un mercatino bello caratteristico e pittoresco sempre aperto con i suoi profumi e odori, con il suo marchio di parmigianità, oggi la Ghiaia non c'è più esiste un deposito di ferro che fra qualche anno sarà arruginito come la mente di ha approvato il progetto

    Rispondi

  • Paolo Rossi

    05 Dicembre @ 12.31

    La copertura in vetro è architettonicamente orrida. E' un brutto lavoro con grandi ambizioni ma di bassa cultura. Speriamo serva ai commercianti perchè dal punto di vista estetico meglio stendere un velo pietoso

    Rispondi

  • renzo

    05 Dicembre @ 12.18

    E' veramente la peggiore opera di manufatto architettonico e logistico del dopoguerra. Siamo sconcertati come la Soprintendenza, il Comune etc abbiano permesso questo scempio. Paese che vai merda che trovi.

    Rispondi

  • Homer

    05 Dicembre @ 12.05

    Che fastidio i parmigiani brangognoni, solo lamentele, lamentele, lamentele... Il mercatino francese non sarà granché ma è anche pieno di cose carine e molto buone, e la nuova Ghiaia, in particolar modo, è veramente bella.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

10commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

Gara

La grande sfida degli anolini

1commento

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

2commenti

calcio

Il Parma s'accontenta

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

il caso

La salma di Vittorio Emanuele III ha lasciato l'Egitto. Direzione Piemonte Foto

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

SPORT

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande