12°

23°

Parma

Stt volta pagina. Varazzani: "Spero di far qualcosa per la mia città"

Stt volta pagina. Varazzani: "Spero di far qualcosa per la mia città"
Ricevi gratis le news
2

COMUNICATO STAMPA

 Massimo Varazzani è il nuovo presidente di Stt. La nomina, avvenuta ieri (venerdì) durante l’assemblea della holding del Comune dopo le dimissioni di Andrea Costa, segna un’importante svolta rispetto al recente passato. Varazzani ha infatti maturato una lunga esperienza come manager pubblico, ricoprendo numerosi incarichi di prestigio anche nel campo bancario. Cinquantanove anni, avvocato parmigiano, è sposato, ha due figlie e attualmente è il commissario straordinario del governo per il piano di rientro di Roma capitale. Dal novembre 2008 all’aprile di quest’anno è stato l’amministratore delegato di Cassa depositi e prestiti spa e, prima ancora, membro dell’organismo di vigilanza di Cassa depositi e prestiti.
La sua carriera nasce nel gruppo bancario Imi, dove occupa posizioni di primo piano. Nel marzo del 2002 viene designato dal Ministro per l’economia e le finanze amministratore unico dell’Enav (Ente Nazionale per l’Assistenza al Volo). Dal luglio 2003 al gennaio 2005 è amministratore delegato di Ferservizi, società del gruppo Ferrovie dello Stato, per poi tornare a Sanpaolo Imi dal 2005 al 2007, come amministratore delegato di Sanpaolo Imi Fondi chiusi Sgr, presidente e ad di Sanpaolo Imi Investimenti per lo sviluppo Sgr e amministratore delegato di Imi Investimenti spa.
E’ stato infine consigliere di amministrazione di Infragruppo e Infracom, importante gruppo operante in ambito informatico (dall’aprile 2005 al settembre 2008), e consigliere di amministrazione in Azimut - Benetti, leader mondiale nella produzione di mega-yacht, dal giugno 2005 al giugno 2008. Dal 2003 è professore con contratto sostitutivo di ordinario presso la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Cassino.
 
Assieme a Varazzani, sono nel consiglio di amministrazione di Stt anche Severino Guerci e Alberto Pancrazi Liberati.
 
Cos’è Stt
La Società per la Trasformazione del Territorio è una holding che riunisce le partecipazioni del Comune di Parma in sei società: Authority, Area Stazione, Metro Parma, Spip, Casadesso, Parmabitare. La costituzione di Stt ha consentito al Comune di gestire i complessi progetti di trasformazione della città e legati al welfare, e la valorizzazione del territorio in modo più efficace, con minori costi e con un’unica regia. 
 
 
I progetti di Stt
Stt ha in capo diversi progetti di trasformazione del territorio, fra cui l’area Nord ovest, dove si intende creare un nuovo polo logistico e un parco scientifico agro-alimentare a servizio della food valley.
Il Piano di riqualificazione urbana Trento va invece a completare gli interventi in corso al Pasubio e alla stazione per la porta a nord della città, mentre con il Piano di riqualificazione urbana ex Salamini si intende ridisegnare il sistema di ingresso est di Parma.
Il recupero dell’Oltretorrente prevede la messa a sistema di tutti gli assi strategici dal Parco Ducale all’ex Ospedale Vecchio, dall’Università al teatro delle Briciole; il Parma Social House, il piano sociale edilizio, prevede la realizzazione di unità immobiliari per dare una soluzione abitativa a condizioni agevolate a chi non può permettersi di accedere al mercato libero né a quello dell’edilizia pubblico.
 
I progetti delle società di Stt 
 
La Stu Stazione ha come obiettivo la realizzazione della nuova stazione, la riqualificazione di piazzale Dalla Chiesa, la copertura della zona binari, la creazione del terminal delle corriere urbane, di parcheggi ed edifici che ospiteranno uffici, abitazioni, spazi commerciali e ricettivi. Questo progetto ha lo scopo di superare la divisione che la ferrovia rappresenta da oltre un secolo e mezzo tra il nord e il sud della città e di ricomporre l’area cittadina compresa tra viale Bottego a sud e via Brennero a nord.
 
Stu Authority
Fanno capo a questa società tutte le realizzazioni che riguardano l’arrivo dell’Authority alimentare a Parma, come la sede Efsa, le opere di urbanizzazione di viale Piacenza, il ponte Europa e la scuole europea. Queste opere sono finanziate dallo Stato o comunque prevedeono un rientro, tramite affitto (come nel caso della nuova sede Efsa), dei soldi anticipati dalla Stu.
 
Casadesso Spa
La realizzazione di case per giovani coppie, lavoratori in mobilità geografica e nuclei monogenitoriali segnano gli obiettivi di questa società. Sono stati da poco inaugurati gli alloggi di Vicofertile e si trovano in via di realizzazione quelli a Porporano, che rappresentano una risposta al bisogno di abitazione temporanea.
 
Spip Spa
La sua ragione sociale è quella di supportare gli enti locali parmensi nello sviluppo di politiche urbanistiche in ambito produttivo. Inoltre Spip promuove iniziative per attrarre risorse e favorire lo sviluppo economico del territorio. Le sue competenze consentono di coprire tutte le fasi del ciclo produttivo: dall’acquisizione delle aree alla loro urbanizzazione sino alla loro cessione e alla realizzazione dei fabbricati.
 
DICHIARAZIONI:
 
“Varazzani è l’uomo giusto per guidare Stt. E’ una persona molto competente, avvocato, professore, manager dello Stato e ha ricoperto incarichi importantissimi. Ha una lunghissima esperienza”, così il sindaco Pietro Vignali ha presentato questa mattina il neo presidente di Stt, Massimo Varazzani.
“Stt - ha proseguito Vignali - è stata in questi mesi al centro di polemiche e di una indagine della magistratura. L’indagine deve andare avanti, come deve andare avanti Stt in quanto portatrice di progetti strategici per il futuro di Parma.
Sui conti del Comune e delle partecipate il sindaco ha ribadito:“Non esiste problema rispetto all’indebitamento del Comune e delle sue società. Voglio rassicurare tutti. Il Comune ha un indebitamento nella media, siamo 56esimi in Italia su cento città. L’indebitamento pro capite è inferiore all’indebitamento medio dei cittadini italiani e soprattutto il patrimonio è maggiore. Le società del Comune hanno un indebitamento sostenibile e soprattutto dei piani industriali che alla fine della vita della società porteranno all’azzeramento del debito e in alcuni casi un utile”. 
 
Il vicesindaco Paolo Buzzi ha dato il benvenuto a Varazzani. “Questa città, per i progetti che sono in campo – ha detto – ha bisogno della sua competenza ed esperienza. Lo voglio ringraziare per aver accettato la nostra proposta”.
 
“Ho accettato l’incarico – ha spiegato il presidente Varazzani - perché sono di Parma, vivo qua anche se lavoro a Roma. Spero di far qualcosa per questa società, per la mia città, per i progetti importantissimi che ha. Questo è l’aspetto importante per Parma, al di là della forma societaria o del presidente. Le persone passano, le cose che si fanno per la città resteranno negli anni. Io vorrei aiutare a fare questo e conterei di riuscirci”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • manuel

    06 Dicembre @ 09.53

    Se tutti i politici, commissari e personaggi vari avessero un solo lavoro risolveremmo il problema disoccupazione.........

    Rispondi

  • franco

    06 Dicembre @ 00.15

    EGR. SIG. VARAZZANI.....CREDE SIA SUFFICENTE, VISTO O PRESUNTO IL SUO STIPENDIO DIRE: "Spero di far qualcosa per la mia città"???? DATO CHE HA ACCETTATO.....LEI "DEVE" FARE QUALCHE COSA PER LA SUA CITTA'......ALTRIMENTI SI DIMETTA!!!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein: Lory del Santo, osceno denunciare dopo vent'anni

Hollywood

Lory del Santo: "Weinstein, osceno denunciarlo dopo vent'anni"

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Tagliati gli alberi, protestano i residenti

Sul Lungoparma

Tagliati gli alberi, protestano i residenti

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti: «Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

IL CASO

Parchi, bagni «vietati» ai disabili

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere e gentiluomo

BORGOTARO

Venturi: «Punto nascita, chiusura inevitabile»

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

4commenti

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

Anteprima Gazzetta

Intervista all'avvocato parmigiano che sparò ai ladri

Gazzareporter

Oltretorrente, lezione di yoga in strada

Tra viale Vittoria e via Gulli

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

E' da rivedere per il 66% dei tifosi che hanno risposto al nostro sondaggio

1commento

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

E' al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

LAMPEDUSA

Donna denuncia: tentata violenza da parte di 5 migranti

2commenti

SIRIA

Raqqa è stata liberata Il video

SPORT

CHAMPIONS

Napoli battuto a Manchester: recrimina per un rigore sbagliato

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

SOCIETA'

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

USA

California, cane-eroe resta col gregge, lo salva dal fuoco

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»