-3°

Parma

Bonsu: il processo resta a Parma - Sì alle telecamere, no al Comune parte civile

Bonsu: il processo resta a Parma - Sì alle telecamere, no al Comune parte civile
Ricevi gratis le news
15

SI' ALLE TELECAMERE - Le telecamere della trasmissione Rai 'Un giorno in Pretura' sono state ammesse nell’aula del processo agli otto vigili accusati tra l’altro del pestaggio di Emmanuel Bonsu Foster, il giovane ghanese che nel settembre 2008 fu arrestato «per errore» dagli agenti del Nucleo di pronto intervento della polizia municipale di Parma. Lo ha deciso con ordinanza il giudice Paolo Scippa, dopo una ventina di minuti di Camera di consiglio.
E' cominciato con questa decisione del Tribunale il processo nel quale il Comune di Parma ricopre la doppia veste di responsabile civile e parte civile, ritenendo da un lato di dover tutelare la propria immagine danneggiata dalla vicenda e dall’altra dovendo rispondere dei danni provocati al giovane, che a seguito delle percosse ricevute ha dovuto sottoporsi ad un intervento chirurgico maxillo-facciale.
Il giudice si è poi ritirato in camera di consiglio una seconda volta, per decidere su un’eccezione di legittima suspicione presentata dall’avv.Piero Magri, che difende uno degli agenti coinvolti; il legale sostiene la necessità di celebrare il processo lontano da Parma per sottrarre il giudizio a condizionamenti ambientali dovuti, essenzialmente, al ruolo svolto nel caso di Emmanuel Bonsu dalla stampa. All’eccezione si sono opposti l’accusa, rappresentata dalla pm Roberta Licci, e i legali del giovane ghanese costituito parte civile, avv.Maria Rosaria Nicoletti e Lorenzo Trucco.

IL PROCESSO NON SI SPOSTA - E il giudice Paolo Scippa ha deciso che il processo resta a Parma.Nessuna remissione ad altra sede, né sospensione in vista della decisione della Cassazione

IL COMUNE NON SARA' PARTE CIVILE - Il giudice Paolo Scippa, su richiesta delle difese, ha estromesso il Comune come parte civile dal processo. L'ente rimane quindi come responsabile civile, ossia dovrà risarcire Bonsu in solido con gli imputati in caso di condanna

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • papalima1

    08 Dicembre @ 15.43

    Un buon segnale del giudice di distanza dalle polemiche e dai media. Uno scacco al Comune che aveva esagerato coinvolto dalla cattiva pubblicità , ma coinvolto nell' operazione antidroga, vedasi slogan sicurezza dell'epoca, e un processo a Parma lontano dalle polemiche. Il coinvolgimento delle parti lo decida il giudice in base agli atti e testimonianze

    Rispondi

  • antonino

    08 Dicembre @ 14.13

    Non pensavo di sollevare tutto questo risentimento popolare,tantè che la mia osservazione era ed è rivolta verso chi crede che fare parte di una cricca qualsiasi ,ti dia il potere di scegliere e di selezionare chi va al macello e chi no, proprio come state tentando di fare con me .Voi pensate che i vostri modi (con una gazzosa in mano e il mignolo verso l'alto)il vostro sentirvi colti con la R moscia ,le vostre galline (che vi contendete nei tribunali)le vostre chiacchiere nauseanti cariche di depressione(colpa del marino che rende buoni solo i porci)in congo come nella bassa,non vi salverebbe da una banale puntura di insetto.Ai miei cari nemici dico che non sono bianco ne nero (mi offenderei se qualcuno mi dicesse juventino ,dato che non lo sono)e comunque il mio <sfogo > non vuole assumere caratteri razziali, ma credo fermamente che noi occindentali(va bene cosi?)non abbiamo avuto in dono nessuna concessione divina per poter stabilire e selezionare.Domandina del giorno :Di che colore lo preferiscono le vostre sorel.....?Dove lo comprate il fum....?Da chi comprate la coc...Voi avete bisogno di coloro che detestate,per sentirvi vivi,cosi facendo incrementate il business di al quaeda.e non dite di non avere responsabilita buffoni da piazza

    Rispondi

    • papalima1

      08 Dicembre @ 16.44

      vorrei rispondere a cst e dirgli che effettivamente non vi é tanto clamore per i casi inversi e forse, vedendo le sentenze di questi giorni per gli irregolari pluriomicidi colposi, drogati , e liberi di porre altre infrazioni alle leggi italiane , be non è giusto come non è giusto offendere, picchiare i clor inversi occidentali , comunitari non italliani e comunitari italiani e non. Gli errori sono umani e i giudici decidano dove avvengono e chi li commette e condanni chi li commette per quel che commette e nonper altro deciso dai media e suoi lettori e videoascoltatori indirettamente per odiens.

      Rispondi

  • marco

    08 Dicembre @ 11.16

    I giovani razzisti che frequentano questi lidi son forti davvero.Da quello che si sente circondato a Parma dai centri sociali che solo lui nota, come il bambino che parla con l\'amico immaginario, a quello che ce l\'ha con un fantomatico POI POI, per finire a quello che, nel 2010, sfracassa i gioielli considerando gli anti razzisti dei vetero comunisti mangia bambini nostalgici dei gulag e te lo scrive alternando, secondo misteriose regole, il maiuscolo al minuscolo per dare rilievo al nulla cognitivo.Divertenti.

    Rispondi

  • sabcarrera

    08 Dicembre @ 09.37

    Esiste la legge do Godwin che dice che una discussione tende alla fine di fare paragoni con Hitler e Nazismo (aggiungiamo anche razzismo). Qui, una discussione di sicurezza dei ciclisti si è cascato subito nella trappola con la conseguente fine del discorso. Forse la sinistra non ha più molto da dire, e in questo caso dovrebbe star zitta in quei momenti che non gli compete, o ha tutti gli interessi di affossare il discorso. Comunque, qui si tratta di 7 persone che, se fosse successo in altre circostanze (bomba, incidente ferroviario o aereo) sarebbe un caso con cortei, scioperi e monumenti. Dato che sono ciclisti e non portano voti, anzi godono dell'astio di molti sono carne da macello. Restiamo in tema. Muoiono molti ciclisti sulle strade di Parma. Preferibilmente lasciati ammazzati così non possono raccontare come è andata. Basta con il terrorismo dell'automobilista e restiamo in tema.

    Rispondi

  • kanto

    08 Dicembre @ 08.45

    bongo o bunga bunga si vede che non guardi mai la trasmissione tv xchè non manca quello che dici; è che sei uno spregevole razzista ..picchiare un prigioniero non è ammesso neanche in guerra e siccome non siamo nè in guerra e questo oltretutto è un ragazzino la cosa è ancora peggiore. In un paese democratico la giustizia la si fa nei tribunali; se te preferisci storie come Cucchi, Aldrovandi, Sandri e migliaia di altri anonimi che buscano di qua e di là o che sono stati addirittura ammazzati, vai a stare in iran, forse ti troverai meglio, altro che solidarietà a questi vigili.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani l'inserto economia: focus sull'Ape Social

GAZZETTA

L'inserto economia: focus sull'Ape Social

Lealtrenotizie

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

In lizza dieci gastronomie della città: la panetteria di via XXII Luglio si aggiudica la vittoria

2commenti

LUDOPATIA

Ogni parmigiano spende 1.525 euro in azzardo

FONTEVIVO

Furto di gasolio: romeno sorpreso e arrestato

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

AUTOSTRADA

Incidente in A1: code fra Parma e Reggio Emilia questa mattina

Problemi anche fra Lodi e Casalpusterlengo, a Modena e a Bologna

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

E giovedì c'è la partita con il Bari

FIDENZA

Salsesi e fidentini protagonisti al programma tv «Le Superbrain»

COLLECCHIO

Tanto verde nella nuova scuola: progetto degli studenti

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

milano

Donna uccisa a coltellate in casa nel Milanese. Il convivente confessa l'omicidio

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5