-1°

Parma

"Al Dsèvod" ha acceso l'albero di Natale dedicato ai neonati

"Al Dsèvod" ha acceso l'albero di Natale dedicato ai neonati
Ricevi gratis le news
9

In piazza Garibaldi è stato acceso l'albero di Natale, davanti a oltre un migliaio di persone. L’albero, allestito dal Comune e arrivato a Parma grazie al supporto del Corpo Forestale dello Stato, è stato acceso oggi alle 17,30 nel corso di una breve cerimonia alla quale ha partecipato il sindaco Pietro Vignali. L’accensione vera e propria dell’albero è riservata alla “maschera” dello Dsèvod, Maurizio Trapelli. La manifestazione era presentata da Manuela Boselli e prevedeva anche un’esibizione del Coro delle voci bianche del Teatro Regio - Ars Canto, diretto dal maestro Gabriella Corsaro.

L’abete di 17 metri è stato donato dal Comune di Asiago e rientra nel piano di gestione forestale della zona di provenienza. L’abete rosso è stato addobbato con grandi sfere iridescenti e palline trasparenti (470 in tutto), oltre a circa 120 fiocchi, rosa e azzurri e una base dai decori luminosi come in una favola per bambini, per un totale di circa 4000 luci.

"Il richiamo all’infanzia non è casuale - dice una nota del Comune - dato che l’accensione dell’albero avviene nell’ Anno del neonato - che si chiude proprio a fine 2010 - un progetto organizzato dall’Azienda ospedaliero universitaria di Parma e dall’Ausl, che ha visto la collaborazione, fra gli altri, anche del Comune di Parma. Sull’albero sono state posizionate palline trasparenti, donate dalla azienda Alessi, che racchiudono le foto di bambini nati a Parma nel corso del 2009 realizzate da Francesco Bassi, mentre il concept dell’albero e la campagna natalizia sono a cura della Lampi-Comunicazione illuminata. L’illuminazione è stata invece offerta da Iren Emilia.
L’accensione dell’albero è l’evento clou di una fitta programmazione di iniziative organizzata dal Comune di Parma per questo Natale che coinvolge tutta la città".

Le dichiarazioni 
Il sindaco Pietro Vignali ha sottolineato che “in una città vicino alla famiglia come la nostra, l’albero non poteva che essere dedicato alla nascita. "Con questo evento - ha detto Vignali - parte ufficialmente il Natale che segna l’anno zero del mondo occidentale. Ecco mi piacerebbe che segnasse anche l’anno zero delle nostre coscienze, con tanta voglia di futuro e di speranza soprattutto dopo un anno come quello passato fortemente condizionato dalla crisi. Una crisi che va superata attraverso quei valori fondanti della nostra società come la pace, l’integrazione e l’accoglienza. Questo albero - ha concluso il sindaco - è dedicato ai neonati. Proprio alla loro cura verrà aperto fra circa un anno un ospedale innovativo”.

L’assessore al Commercio Paolo Zoni, che ha curato tutta l’organizzazione concernente l’albero, ha ricordato il “buoncuore” di Asiago: “Questo in realtà non era il nostro abete, che è tuttora in parte sepolto sotto la neve. Asiago ci ha donato il suo e ci ha permesso di accendere l’albero nel giorno dell’Immacolata”.

Andrea Benetti, assessore al Bilancio e al Turismo della Comunità montana che raccoglie anche il Comune di Asiago, che ha ringraziato il sindaco e l’Amministrazione “perché un pezzo del mio paese è ora nel cuore della vostra città. Veniteci a trovare”.  

Daniela Viviani, neonatologa dell’Ospedale di Parma, ha organizzato gli eventi legati all’anno del neonato: “Ringrazio il sindaco per la dedica di questo meraviglioso albero. Parma è una città accogliente e lo dimostra quotidianamente”.

Infine Maurizio Trapelli, in arte Al Dsèvod , ha avuto l’onore di accendere l’albero per la prima volta: “Ringrazio il sindaco di avermi dato questa opportunità. Un augurio a tutti voi di pace e serenità”.

 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • orso

    09 Dicembre @ 16.37

    Quanti insipidi vicino all'albero !

    Rispondi

  • Francesco

    09 Dicembre @ 12.13

    Come fate a trovare bellissimo quest'albero? A parte che non reputo giusto fare un albero con le facce dei bambini, è una piazza e non il reparto maternita' del maggiore...credo poi che si potesse fare un albero dedicato all'infanzia molto molto più decente con fiocchi rosa e azzurri più piccoli e carini e con palle più normali. E soprattutto: 4mila luci? ma se i fili di luci sono pochi e molti sono coperti dai palloni....a me non piace.

    Rispondi

  • Federica

    09 Dicembre @ 11.49

    L'albero è molto bello! L'atmosfera in piazza è fantastica! Se poi la gente fosse anche un pò più serena nell'animo, sarebbe tutto assolutamente perfetto!

    Rispondi

  • manzo

    09 Dicembre @ 10.44

    17,30???? sono andato via alle 18,10 perche stanco di aspettare e l'albero non era ancora acceso....cmq l'albero e' molto bello sopratutto se si pensa a chi e' dedicato. Buon Natale

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    09 Dicembre @ 07.28

    Abbiamo modificato il titolo secondo la richiesta dei lettori-dialettologi, anche se non so se si tratta proprio di un errore (che peraltro è nel testo del comunicato stampa). Chiederò a Maletti. (G.B.)

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

IL CASO

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

I «casi» di via Abbeveratoia, via Zarotto e via Montebello

1commento

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

Economia

Tecnologia sotto l'albero a Natale, il gadget è "low-cost"

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5