12°

LA DENUNCIA

«Altro che differenziata. Raccolta discriminata»

«Altro che differenziata. Raccolta discriminata»
Ricevi gratis le news
0

«Io espongo regolarmente il bidone il giovedì sera. Perché il mio non lo ritirano e quelli degli altri sì? Perché continua questa storia? Perché devo darmi da fare a portare i pannoloni di mio padre gravemente malato, alimentato con una sonda, nelle ecostazioni che sono lontane da casa mia? E perché devo continuare a telefonare a Iren e Comune e sentirmi rispondere che agiranno in 48 ore, sapendo che questa è una presa in giro?» Questo lo sfogo di un cittadino che si era già rivolto alla «Gazzetta» lo scorso novembre per lo stesso motivo. Per un po' il problema si è risolto, ma poi si è ripresentato.
E' successo ancora giovedì, per esempio: «Ho esposto il bidone, quello da 120 litri all'orario previsto, in via Venezia. All'indomani, alle 8 e mezza, era ancora lì, pieno, mentre quelli dei miei vicini, più piccoli, da 40 litri, erano stati regolarmente svuotati», racconta il lettore. «Quindi ho telefonato a Iren e mi hanno risposto che avrebbero classificato l'intervento “urgente”. Poi ho chiamato in Comune: hanno preso la segnalazione, hanno voluto il numero di telefono. Ma in tarda mattinata non era avvenuto ancora nessun ritiro. Ma se non ho il bidone vuoto dove metto i pannoloni che intanto metto e tolgo a mio padre? Come si fa a tenerli tanto tempo in casa con questo caldo? E so che questo succede ad altri nella nostra zona». Ecco quindi la seconda chiamata a Iren. «Ma sono più seccati e mi dicono che entro quarantotto ore il servizio sarà completato».
Troppo tempo per l'uomo, figlio unico, il padre in quelle condizioni, la madre invalida, il lavoro, nessun aiuto e i pannoloni che si ammassano in casa. «Cerco una soluzione alternativa: l'ecostazione di via Calabria. Avviso Iren di non mandare più nessuno e loro mi avvertono che mi saranno addebitati 70 centesimi per ogni conferimento. Non è un problema, però perché questo supplemento? Comunque: il vano è piccolo, riesco a infilare solo metà quantitativo di pannoloni. Devo andare allora all'ecostazione della Villetta».
Anche lì difficoltà: display che non funzionano, telefonate, operatori, il tempo che passa. «Dopo un paio d'ore sono riuscito a disfarmi dei pannoloni, ma ho dovuto girare l'intera città». Il punto per il lettore sono le «famose quarantotto ore» (oltre al fatto che non capisce perché ogni tanto il suo bidone non viene svuotato all'orario prestabilito con la stessa puntualità che lui usa per l'esposizione).
«Sì, perché due giorni per ottenere lo svuotamento del bidone, soprattutto in estate, sono troppi. Cosa ne faccio dei pannoloni che intanto vengono usati? Li devo bruciare? Poi se tu invii delle mail per segnalare il disservizio qualcuno dovrebbe almeno degnarsi di rispondere».r.c.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

GAZZAFUN

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

'Chi' annuncia: tra Belen e Iannone è finita

Gossip Sportivo

Lui la vuole sposare, lei no: Belen e Iannone si lasciano

Fausto Leali sui social, "io derubato da 4 slavi"

MONZA BRIANZA

Fausto Leali sui social: "Derubato da quattro slavi"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Furto presso la concessionaria Boselli Moto di via La Spezia, 189/C

Foto dal video del TgParma

Parma

Sfondano la vetrina della concessionaria Boselli e rubano quattro moto nuove

Intervento della polizia in via La Spezia

CARABINIERI

Coltivano marijuana in casa: coppia agli arresti domiciliari a Colorno

Due 37enni sono stati arrestati in flagrante: sequestrate piante e 180 di marijuana in essiccazione

PARMA

Inseguimento nella notte a San Pancrazio: un uomo abbandona l'auto e fugge

Dopo l'alt dei carabinieri, un africano alla guida di una Peugeot 307 è fuggito a fari spenti a tutta velocità

Furto

Il ladro va in cantina e trova... il grande fratello

LUTTO

Addio a Gianmaria Piccinini, fonico del Regio e tifoso del Parma Video

CALCIO

Il Parma verso Carpi con un ballottaggio per il "vice Calaiò" Video

PARMA

Black Friday: sale la febbre per gli sconti Video

PARMA

Centro Antiviolenza, aumentano le donne che chiedono aiuto: 265 quest'anno

Sono aumentate rispetto al 2016 le vittime di violenza che si sono rivolte all'associazione

L'intervista

Il carabiniere investito: «Voglio tornare sulla strada»

Lutto

Addio Roberta, maestra di una volta

Sicurezza

La Cittadella al buio: nessuno ci va più

1commento

ospedale

Ortopedia: ecco le nuove sale operatorie

Sono dotate delle più moderne attrezzature. Vaienti: «Più qualità e più sicurezza»

SOLIDARIETA'

La lotta di Isabella contro la Fop: via alla raccolta fondi

social

Rimosse le condoglianze per Riina: Facebook si scusa con la famiglia del boss

La salma del boss tumulata a Corleone (Guarda)

TRIBUNALE

Guerra tra vicini, 82enne patteggia 1 anno

Libro

Mazzamurro: «Quando eravamo in trincea, negli anni di piombo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Milano sconfitta dalla politica incapace

di Vittorio Testa

LETTERE

Il primo posto è di Mattia

4commenti

ITALIA/MONDO

POLIZIA

Donna uccisa in un parco a Milano

PESCARA

La tragedia dell'Hotel Rigopiano: la Procura emette 23 avvisi di garanzia

SPORT

IL COMPLEANNO

I settant'anni di Nevio Scala

1commento

CHAMPIONS

Finisce senza reti la sfida fra Juve e Barcellona

SOCIETA'

SPECIALE ORIENTAMENTO

Al via le iscrizioni 3.0: si fanno solo on line

Musica

«Sei un mito»: in tantissimi all'Euro Torri per Max Pezzali Gallery

MOTORI

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery

GAS

Suzuki, la gamma Hybrid acquista l'alimentazione a GPL Fotogallery