21°

Parma

Inceneritore, si accende il dibattito fra i lettori dopo la fiaccolata

Inceneritore, si accende il dibattito fra i lettori dopo la fiaccolata
Ricevi gratis le news
82

LA CRONACA  (11 dicembre) - E' il giorno della fiaccolata,  nella serie delle iniziative per contrastare la realizzazione dell'impianto termovalorizzatore a Parma (inceneritore, è invece il termine utilizzato dal comitato che vi si oppone).

Il corteo promosso dal comitato, e al quale si sono uniti anche gli studenti in lotta contro la riforma Gelmini, sta attraversando le vie del centro. E gli organizzatori hanno anche preannunciato una richiesta che intendono sottoporre al sindaco Vignali: la convocazione di un consiglio comunale straordinario dedicato alla discussione sull'argomento.

La manifestazione sembra aver raccolto, secondo le prime stime, fra mille e duemila partecipanti, ma per la valutazione dei partecipanti è meglio attendere le varie versioni. Ora il corteo è in via D'Azeglio, e fra le mete si parla appunto della casa del sindaco in via 20 settembre.

Ore 18,30 - Detto e fatto: il corteo ha effettivamente raggiunto la laterale di via Garibaldi dove risiede il sindaco Vignali. Qui è stata "occupata" la strada, con due richieste: appunto una seduta straordinaria del Consiglio comunale (con l'intervento di medici che illustrino i possibili effetti negativ dell'impianto) e un referendum fra i cittadini.

E dopo circa un'ora, pur avendo  "minacciato" di restare a presidiare l'abitazione del sindaco fino alla notte, i manifestanti sciolgono il corteo, ribadendo la doppia richiesta, che verrà ovviamente portata avanti anche nei prossimi giorni.

LE DICHIARAZIONI - «Siamo venuti sotto casa del sindaco, per chiedergli di por­tare gli stessi medici che hanno partecipato all’incontro all’audi­torium Paganini in Consiglio co­munale, chiediamo una seduta monotematica sull’inceneritore - spiega Aldo Caffagnini, coor­dinatore dell’associazione Ge­stione corretta rifiuti -. Se pre­tendere salute è eversivo, noi sia­mo eversivi. Chiediamo che il sindaco si faccia carico di un re­ferendum, per sapere se vera­mente i cittadini di Parma vo­gliono l’inceneritore».

Domani la richiesta sarà pro­tocollata in Comune. Alle 19.20 il presidio sotto casa del sindaco si scioglie, e anche chi voleva ri­manere in strada al freddo ad aspettare il primo cittadino, tor­na a casa

Altre dichiarazioni negli articoli di Enrico Gotti sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Senzanome

    16 Dicembre @ 09.16

    Mirco o. hai letto e capito bene quello che ho scritto?!?! Non ti stò parlando di oggi, ma la PARTE della nostra colpa è venuta con anni e anni di vita.. Da quanto usiamo l'auto? Da quanto usiamo il riscaldamento e spesso a sproposito, da quanto non facciamo un'adeguata differenziata? Chi è che ha votato le persone che ci governano? E' la nostra ignoranza, ipocrisia e ottusaggine che ci ha portato a questo.. Infatti quello che io non sopporto è l'ipocrisia della gente che và a manifestare contro l'inquinamento di un'inceneritore e poi la vedi al corteo che fuma, che arriva con l'auto mezza scassata euro0 mai tagliandata che piscia olio da tutte le parti e che butta la fiaccola dentro i cestini rossi dell'immondizia....

    Rispondi

  • mirco

    14 Dicembre @ 14.49

    Seenzanome, stai dicendo cose senza senso : Come facciamo ad essere noi i responsabili quando chi ci governa non ci da i mezzi per fare quello che vorremmo? Perchè Comune e IREN non potenziano la differenziata? In campagna elettorale hai mai sentito parlare, da destra e sinistra, di portare avanti il progetto dell'inceneritore? Secondo te perchè lo hanno fatto? Perchè se la fanno addosso. Solo CGR ed il Pololo Viola ne ha parlato Però, quanto spazio hanno avuto questi nelle trasmissioni di TV Parma, Teleducato e le varie testate locali rispetto agli altri partiti? Di chi è la colpa? Perchè il comune non deve stanziare soldi per montare pannelli fotovoltaici per le case anche già esistenti ? PErchè non devono studiare un metodo per cui anche i singoli appartamenti possono usufrire dell'energia prodotta da pannelli condominiali? Sono indietro come la coda del gosino come si dice a Parma Sono sempre io che ho detto della macchina a metano

    Rispondi

  • mirco

    14 Dicembre @ 09.17

    Vignali e & company state sbagliando i conti !!!! Quelli che erano in corteo Sabato scorso, non erano solo 2.0000 persone che sicuramente vi voteranno contro alla prossima occasione!!! Sono molto di + e vi spiego perchè : della mia famiglia eravamo io e mia moglie. Sapete in quanti saremo a votare la prossima volta contro chi porterà avanti la tesi dell'inceneritore? noi 2 + 4 suoceri e consuoceri + 4 tra cognati. Sono già 10 voti. La situazione è la stessa per molte delle famiglie che erano in corteo : magari c'era solo un componente della famiglia perchè l'altro era a casa coi bimbi, che vogliamo proteggere. Quindi il numero che manifesta contro l'inceneritore è ben + ampio. I miei genitori e suoceri sono anziani e magari non capiscono tutto quello che viene detto in tutte le manifestazioni : si fidano di noi genitori che facciamo questo lotta per proteggere i ns figli, per un loro futuro migliore. Io consiglio a tutti i comitati che sono nati in questi ultimi anni di governo di Vignali di presentarsi uniti alle prossime elezioni : ognuno di voi porta un problema reale da risolvere della ns città : sono sicuro che riuscireste a raccogliere i voti di tutte le zone che rappresentate : cercate di lasciare fuori il PD, Lista civica, PDL, FLI, Lega, quei partiti troppo grossi che sono già insediati nella vita della ns città

    Rispondi

  • Senzanome

    14 Dicembre @ 09.10

    Rispondo un po' a tutti in generale.. Le mie domande erano provocatorie, volevo vedere le risposte e come immaginavo ne ho ricevute tante.. Chi senza conoscermi si permette di dirmi che è più avanti di me perchè ha la macchina a metano, o i doppi vetri ecc ecc, (magari è un'auto che ha 10 o più anni, si a metano, ma inquinante lo stesso e con poca manutenzione alle spalle), senza offesa, ma questa sbruffonaggine mi fa ridere, perchè come si fa, non mi conosce.. Và beh, passiamo oltre, altri si lamentano perchè lavorano lontano e i mezzi pubblici non arrivano o in ritardo, può essere, ma volere è potere a casa mia.. Però vi capisco, io li odio i mezzi pubblici, per fortuna riesco a muovermi in bicicletta e non quei bidoni di bici elettriche, ma con le mie gambine.. Altra cosa io non ho parlato di modelli di autoveicoli che non inquinano, lo sò benissimo che tutti inquinano, quello che dicevo io e si è capito benissimo, evidentemente c'è gente che ha la coda di paglia da come mi ha risposto perchè se no avrebbe risposto in altro modo e cioè che almeno si dovrebbe curare il proprio mezzo per renderlo il meno inquinante possibile come ad esempio ha fatto Mirco O. che ha la macchina a metano, oppure esistono le macchine ibride da qualche anno ed elettriche, ma come ripeto già il gesto di tenerle in ordine ecc ecc sarebbe già un qualcosina in più, ma evidentemente dalle risposte di alcuni ho toccato un tasto debole e la risposta è venuta di conseguenza.. Insomma, basta buttarvi lì 2 o 3 realtà del quotidiano dove percentualmente la gente non fa quello che deve, come la manutenzione alle automobili o usare mezzi alternativi per spostarsi perchè abituati alle comodità dei propri e poi dà addosso a persone che non conosce, si lamenta e và a manifestare per un inceneritore per l'inquinamento che fa.. VEDETE CHE AVEVO RAGIONE NEL DIRE CHE NOI SIAMO ARRIVATI A QUESTO PUNTO SOPRATTUTTO PER COLPA NOSTRA E NON PER LE ISTITUZIONI E I POLITICI CHE CI GOVERNANO! Ho raggiunto il mio scopo, grazie a tutti e comunque io sono con voi per la questione dell'inceneritore e anch'io ero in piazza a fiaccolare, la tengo ancora a casa la fiaccola... Dimenticavo Xroberto_0507 hai ragione nel dire che di persone sensibili per l'ambiente ce ne sono tante, come ci sono tanti ipocriti abituati alle comodità che si sensibilizzano a seconda delle esigenze e non a 360° come si dovrebbe fare e come fanno credere di essere, ne abbiamo avuto la conferma in questi commenti.. Per questo io ho fatto lo str... provocatore....

    Rispondi

  • mirco

    14 Dicembre @ 00.45

    X Gigi : leggi qua Era stato anticipato perfino il percorso : http://www.gazzettadiparma.it/primapagina/dettaglio/1/66691/GCR%3A_Santa_Lucia_linceneritore_portalo_via.html DOVETE LEGGERE ED INFROMARVI!!!! CI STANNO FREGANDO

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

ambiente

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

RUGBY SERIE B LA VITTORIA CONTRO IL FLORENTIA FUNESTATA DA UN GRAVISSIMO EPISODIO

Amatori, Belli colpito da un pugno:

Il terza linea è rimasto svenuto per 15 minuti. Ora la società presenterà ricorso

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

14commenti

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

39commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

TUTTAPARMA

«Al sóri caplón'ni», angeli in corsia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

1commento

RICCIONE

La vittima dell'incidente è a terra, 29enne filma l'agonia in diretta Facebook

SPORT

Moto

Guido Meda svela un aneddoto su Simoncelli

FORMULA 1

Hamilton, le mani sul Mondiale. Vettel 2°. Colpo di scena, Raikkonen 3°

1commento

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

SOCIAL NETWORK

Motocross: impressionanti acrobazie Video

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro