Parma

Neonato azzannato da un cane: è in prognosi riservata, ma i medici escludono danni permanenti

Neonato azzannato da un cane: è in prognosi riservata, ma i medici escludono danni permanenti
Ricevi gratis le news
13

Un neonato di una ventina di giorni, azzannato da un boxer, è stato ricoverato in gravi condi­zioni in Chirurgia pediatrica al Maggiore. La famiglia del bimbo risiede a Borghetto, nel Piacentino ed è lì, venerdì pomeriggio, che è av­venuta l'aggressione. Sembra che il piccolo si trovasse nella sua culla nell'abitazione di una vi­cina dei genitori quando è stato morso dal boxer di quest'ultima. Il cane - di una razza non par­ticolarmente aggressiva - ha morso il neonato nella zona pel­vica e lo ha graffiato al volto e sotto l'ascella sinistra.
Il piccolo è stato subito tra­sportato all'ospedale di Piacenza e da lì trasferito al Maggiore do­ve è stato subito operato. L'in­tervento è riuscito e le condizio­ni del bimbo si sono subito sta­bilizzate, ma resta il rischio di infezione. (Tutti i particolari sono nell'articolo di Mara Varoli  sulla Gazzetta di Parma in edicola

IL MEDICO: "PROGNOSI RISERVATA, MA NON CI SARANNO DANNI PERMANENTI". Sarà mantenuta riservata per alcuni giorni, per il pericolo di infezione, la prognosi del bimbo di appena venti giorni azzannato da un boxer mentre era nella culla a Borghetto (Piacenza). Lo ha riferito il dottor Umberto Beseghi, della Chirurgia pediatrica dell’ospedale Maggiore di Parma, che ha eseguito l’intervento sul neonato.
Il piccino - ha spiegato il medico al Tgr Rai - ha riportato alcune lesioni superficiali al volto, agli arti e al tronco, mentre più profonde e gravi sono state quelle provocate dall’animale alla zona addomino-pelvica e genitale. Secondo Beseghi, comunque, non dovrebbe riportare danni permanenti.
«Il bambino sta meglio e l’intervento, durato un’ora, è perfettamente riuscito - ha riferito il medico -. Ora dobbiamo scongiurare alcuni rischi post-operatori, in particolare quelli infettivi, che sono molto elevati con questa problematica. Per le lesioni che ha subìto e per l’intervento non è in pericolo di vita, per altre sequele - soprattutto quelle infettive - è bene riservarsi la prognosi ancora per qualche giorno. Dalla situazione attuale è comunque presumibile che il bimbo avrà una "restitutio ad integrum" completa, anche di tutti gli organi pelvici e genitali colpiti dal trauma della lesione».

 

 

 

 

Nella foto d'archivio, un esemplare di boxer

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • sabrina

    20 Dicembre @ 09.24

    Il Problema è ke il cane ha probabilmente scambiato il bimbo x un giocattolo.. Ma la colpa non è sua è della sua padrona.

    Rispondi

  • E

    19 Dicembre @ 23.35

    "azzannato" che parolona!!!!! certo che se un boxer avesso davvero azzannato un neonato di 20 giorni credo che la prognosi sarebbe molto diversa. Perche' invece di avere titoli che colpevolizzano i cani, non vengono riportati i fatti veri? tipo: "genitori irresponsabili lasciano neonato in balia del cane della vicina"...

    Rispondi

  • matteo

    19 Dicembre @ 21.07

    Premetto che sono amante degli animali ...detto questo non ce' da colpevolizzare nessuno purtroppo quando si hanno bambini piccoli ce' da fare attenzione ad ogni cosa soprattutto quando ci sono cani nelle vicinanze .........ma chi andava a pensare che mentre si parla con la vicina il cane azzanna il neonato ??? sono cose che nn dovrebbero accadere ma accadono spesso purtroppo ......quindi piu' che colpevolizzare magari la vicina .....si deve cercare di fare attenzione a tutto "avendo un figlio di 18 mesi anke io cerchero' di non tralasciare nulla alla presenza di cani " un augurio forte va ai genitori ed al piccolo con un augurio di una pronta guarigione ...

    Rispondi

  • Alex

    19 Dicembre @ 18.25

    Tutti i cani NON vanno mai lasciati con dei neonati nelle vicinanze. Quando ci sono dei neonati, specie se non sono dei proprietari del cane (loro hanno più interesse ad inserire il cane nel modo giusto nell'ambiente famigliare). Al di la dei rapporti che possono avere con i loro proprietari i cani non vedono i neonati come degli essere umani sia per questione di odore sia per rumori-"strilli" che i neonati emettono, questi assomigliano molto agli strilli che fanno le prede dando il via all'istinto della caccia. Qualsiasi razza di cane può avere delle risposte strane al neonato...anche il bastardino piccolo.

    Rispondi

  • andrea

    19 Dicembre @ 18.16

    Sono d'accordo sul ritenere eccessiva la parola "azzannato". I neonati sconosciuti al cane non vanno mai lasciati soli con il cane. Non hanno ancora l'odore dell'uomo e un cane, di qualsiasi razza esso sia, non lo riconosce. La zampata e il morso potrebbero far pensare a che lo volesse prendere in bocca, per far cosa non lo so, ma è probabile che non volesse fargli del male. Il boxer schiaccia con le mascelle 80 kg per cm quadrato. Quando morde non lo molla più e quello che c'è in mezzo sparisce. Certamente c'è stato un comportamento inadeguato di qualcuno, ma sono convinto che non volesse fare del male, altrimenti lo avrebbe fatto. Anch'io ho avuto un boxer e l'ho visto uccidere un riccio, quello con le spine, con una zampata sulla schiena solo perchè era entrato in giardino, l'ho visto uccidere una talpa con un morso durato meno di due secondi perchè sono intervenuto e l'ha mollata subito, ma troppo tardi perchè aveva già stretto il morso. Purtroppo nonostante le tante notizie che si leggono sull'argomento c'è sempre qualcuno che sottovaluta il problema ed a rimetterci, purtroppo, sono spesso bambini, ma forse non tutti leggono.........

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

8commenti

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS