12°

Parma

Comune, nuovi progetti in aiuto dei poveri

Ricevi gratis le news
1

La Giunta comunale ha approvato il sostegno a due progetti che vedono, infatti, una stretta collaborazione con soggetti pubblici e privati della città per dare risposte più mirate e soddisfacenti a bisogni nuovi che si stanno delineando sul territorio.
«Soprattutto in momenti di crisi economica - sottolinea l’assessore al Welfare Lorenzo Lasagna - è necessario far crescere un welfare sussidiario, in cui tutti gli attori sociali si sentano chiamati a fare la propria parte per il ben-essere della comunità. È questa l’unica strada per riuscire, anche nei periodi di difficoltà, non solo a mantenere la quantità e la qualità dei servizi esistenti, ma a introdurne di nuovi».

«Emporio»
Il Comune ha avviato la richiesta di un contributo al Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali all’interno di un avviso pubblico per la presentazioni di progetti sperimentali finalizzati al contrasto della povertà nell’ambito delle iniziative per l’anno Europeo della lotta alla povertà e all’esclusione sociale (2010). Il progetto si concretizza nell’«Emporio», avviato da qualche mese in strada Traversante San Leonardo, un servizio integrato di accoglienza per famiglie in difficoltà dove, a fianco della fornitura di beni di prima necessità, vi sono spazi e tempi dedicati al raccordo/orientamento con i servizi socio-assistenziali pubblici e privati e alla costruzione  di relazioni e legami interpersonali. Il progetto ha previsto anche, a cura del partner scientifico Centro Servizi per il Volontariato - Forum Solidarietà, un’indagine a livello provinciale sulla percezione del problema povertà/emarginazione adulta nel territorio locale da parte delle organizzazioni di volontariato; una definizione delle priorità; una mappatura di tutti i servizi esistenti e la «tessitura» di una rete di soggetti pubblici e privati (tra i partner ci sono la Provincia di Parma, la Fondazione Cariparma, le Diocesi di Parma e Fidenza, la Coop Consumatori Nord Est, l’Unione industriali, i Sindacati…). I risultati attesi sono quelli di aumentare il grado di copertura del bisogno alimentare e dei beni di prima necessità sul territorio provinciale di almeno il 35% (dall’ultimo dato Inps sono circa 2.000 i soggetti nella provincia in stato di necessità e privi di ammortizzatori sociali); di consolidare un modello di contrasto alle povertà capace di moltiplicare le risorse disponibili per la copertura dei beni di prima necessità; di ridurre le sovrapposizioni tra interventi di servizi diversi rivolti alle famiglie in difficoltà, nella logica della razionalizzazione e dell’efficacia nell’utilizzo delle risorse sia economiche che umane. Il progetto ha un costo di 150 mila euro, di cui 30 mila stanziati dall’Amministrazione comunale per garantire il cofinanziamento richiesto al Ministero pari al 20% del costo totale del progetto.

Accoglienza temporanea
Il Comune ha avviato da dicembre di quest’anno, in convenzione con la cooperativa Lunaria, la gestione del servizio di accoglienza temporanea diurna per le ospiti della casa notturna «Cento Lune», attiva dal 2005 in collaborazione con Fondazione Caritas Sant’Ilario e Istituto Maria Ausiliatrice. L’elemento di maggior criticità è il bisogno di accoglienza diurna per le ospiti; pertanto, si è pensato di strutturare interventi che lo possano sostenere, soprattutto nel periodo invernale, quando la rigidità delle temperature rischia di mettere in serio pericolo la salute. L’ospitalità diurna è nella sede della cooperativa Lunaria, in viale Barilla 26, che offre, oltre al semplice riparo, sostegno relazionale, attività di orientamento al lavoro e consulenze specifiche. La struttura sarà operativa fino al 31 marzo 2011 dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle ore 17. L’Istituto Buon Pastore offre collaborazione alla realizzazione del progetto. La spesa per il Comune è di 18 mila euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Consiglio Direttivo Associazione Centoperuno

    22 Dicembre @ 20.24

    Vorremmo precisare che EMPORIO è un "luogo" voluto e realizzato dalle associazioni di volontariato della provincia di Parma riunite nell'associazione Centoperuno ed in particolare: Amici d'Africa, Assistenza Pubblica Parma, Associazione Solidarietà, Comunità Betania, Caritas Diocesana Fidenza, Caritas Diocesana Parma, Casa della Giovane, Centro Aiuto alla Vita, Centro di Solidarietà L'Orizzonte Onlus, CIAC, Comitato antirazzista, Coordinamento Pace e Solidarietà, Coordinamento Provinciale Centri Sociali-Comitato Anziani e orti, Di mano in mano, Eumeo, Fondo Provinciale Multisoccorso Parma, Gruppo Amici-Casa di Lodesana, Il Portico, Il Pozzo di Sicar, L'Anello Mancante, Pane e Vita, Per Ricominciare, Perchè no?, San Cristoforo, San Giuseppe, finanziato dal Fondo regionale per il volontariato, la Fondazione Cariparma, vantaggi per la comunità di Coop Nord-Est Distretto Soci di Parma, la Provincia di Parma ed il Distretto Socio Sanitario di Parma, oltre a varie realtà produttive del territorio. Il nuovo finanziamento ricercato dal Comune di Parma mira a rafforzare EMPORIO che resta un progetto del territorio voluto e gestito dalle su indicate associazioni. Per Emporio, il Comitato Direttivo di Centoperuno

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

'A Ciambra' escluso dalla corsa agli Oscar

cinema

"A Ciambra" escluso dalla corsa agli Oscar

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Il Marconi piange Giulia

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

1commento

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Montagna

Corniglio, si pensa a una eventuale «class action» contro Enel

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

1commento

Colorno

Oltre un milione di danni per l'Alma

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

1commento

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

2commenti

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

carabinieri

Traffico rifiuti a Livorno, sei arresti. Intercettazioni choc: "I bambini? Che muoiano"

1commento

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS