Parma

Sacchetti ecologici: Parma è pronta a metà

Sacchetti ecologici: Parma è pronta a metà
Ricevi gratis le news
0

di Margherita Portelli

Per fortuna che con il suo sacco di juta, lei, è già eco-compatibile. Altrimenti anche la cara vecchia Befana, quest’anno, avrebbe rischiato grosso. Dal 2011, infatti, gli italiani si preparano a dire addio all’oggetto che, di per sé, è sinonimo di consumo. Il più classico dei modi per fare la spesa, il sacchetto di plastica, dal primo gennaio se ne va «in pensione». Messi al bando, col nuovo anno, i sacchetti di polietilene che tanto inquinano il pianeta: dopo un anno di proroga, le borsine della spesa così come siamo abituati a pensarle, inizieranno a dileguarsi. A sostituirle, i sacchetti in materiale biodegradabile, o carta, e gli «shopper» riutilizzabili. Anche Parma si prepara al cambiamento e, dalle catene di grande distribuzione ai negozietti sotto casa, i commercianti fanno i conti con una rivoluzione di cui si parla ormai da un po' di tempo (il divieto era già stato previsto dalla legge finanziaria 2007), ma che ora sembra iniziare a concretizzarsi. E, in effetti, in una mattina come tante, all’uscita dal supermercato, sono già parecchie le persone che si allontanano con il sacchetto «eco-friendly» o i clienti che varcano la soglia muniti di una borsa. Ancora tanti, però, quelli che si affidano alla classica busta della spesa: «Più del 50% della clientela continua a scegliere la plastica - spiega Mauro Chiossi, della Conad di via Venezia -, anche se già da un anno noi stiamo cercando di abituare gli acquirenti al cotone o al biodegradabile. Poi ci sono quelle borse riutilizzabili di plastica rigida, che vendiamo a soli 85 centesimi e che sostituiamo gratuitamente, qualora si rompano». E a farsi «convincere» più facilmente, strano ma vero, sono gli anziani. «In effetti sono i giovani che sembrano faticare di più a portarsi la borsa da casa» - conclude. In molti altri supermercati, già da tempo, è partito il graduale passaggio al biodegradabile: «Noi abbiamo iniziato il gennaio scorso - racconta Luca Zanoli, direttore della Unes al Barilla Center -, con i sacchetti in Mater-Bi e le borse in Tnt, tessuto non tessuto. La clientela si sta abituando, anche se c'è chi si lamenta perché le biodegradabili, oltre ad essere un po' più care, 14 centesimi contro i 7 della classica borsa di plastica, sono meno resistenti. Per questo puntiamo molto su quelle riutilizzabili». Qui molto è stato fatto anche a livello di campagna informativa, con totem e pubblicità all’interno dello stesso punto vendita. Anche l’Esselunga, dal primo gennaio 2011, porterà avanti una serie di iniziative volte ad incentivare l’utilizzo di soluzioni alternative ai classici «shopper» di plastica: le borse riutilizzabili, i sacchetti di carta e quelli biodegradabili o compostabili. Alle casse sarà predisposta un’esposizione che renderà ben evidente le diverse tipologie di borse (oltre dieci tipologie di borse riutilizzabili in cotone, juta, tessuto non tessuto), sacchetti di carta e biodegradabili.    Le cassiere non offriranno in automatico alla clientela il sacchetto di plastica ma sarà lo stesso cliente a scegliere tra un’ampia alternativa di borse per la spesa e sarà applicata una riduzione di prezzo alle borse che vanno a sostituire quelle tradizionali, con l’incentivo di «punti fragola» in regalo per chi sceglie quella riutilizzabile. Meno «ferrati» sull'argomento i bottegai dei negozi di vicinato. Molti, comunque, si dicono d’accordo con la normativa: «Era ora, ci adegueremo col nuovo anno, anche se ancora non siamo "attrezzati"» - spiega Roberta Rosi, che ha un negozio di frutta e verdura in via Saffi. «Col prossimo ordine ci forniremo di sacchetti biodegradabili - aggiunge Monia Ugolotti della panetteria del Correggio -. Personalmente lo reputo un cambiamento positivo e necessario». Infine, anche i commercianti stranieri sono a conoscenza del cambiamento in atto: «Io ho sacchetti di carta e di plastica - spiega Ghani Usman, di Amici Market -, con il nuovo anno utilizzerò solo quelli di carta, ma sono in tanti quelli che vengono a fare la spesa con la borsa di stoffa da casa». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Ascolti: fiction Canale 5 a 2,2 mln, Sarà Sanremo 11.36%

televisione

Ascolti tv: la fiction Sacrificio d'amore vince di misura su Sarà Sanremo

Guerre stellari tra solennità e disco music

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il nuovo video sulle 5 regole per non toppare l’anolino di fidenza

TRADIZIONI

Anolini, a Fidenza li fanno così (video). E voi? Inviate video e foto

Lealtrenotizie

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

STADIO TARDINI

Il Parma col Cesena punta alla cinquina Diretta dalle 15

I crociati hanno vinto le ultime quattro gare in casa ma i romagnoli sono in gran forma con un attacco prolifico. Fuori Munari, gioca Dezi

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale alle 14,30

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

ALLUVIONE

Tra ruspe e "angeli del fango": a Lentigione si lavora senza sosta Foto

Messa domenicale sul sagrato della chiesa

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

SOLIGNANO

Allerta meteo via mail, ma non c'è la corrente

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

8commenti

TURISMO

Appennino, arriva la via Longobarda

SALSO

«L'alveo dello Stirone è abbandonato a se stesso»

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

1commento

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

CUNEO

La salma di Vittorio Emanuele III tornerà in Italia

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260