Parma

Scuola per l'Europa, le classi superiori vanno in via Toscana

Scuola per l'Europa, le classi superiori vanno in via Toscana
Ricevi gratis le news
0

Comunicato stampa

Le classi superiori della Scuola per l’Europa “trovano casa” in via Toscana. Le classi 4°, 5°, 6° e 7° anglofone, francofone e italiane (una settantina di alunni dai 14 ai 18 anni) avranno a loro disposizione nuove aule nel polo scolastico realizzato dalla Provincia in via Toscana: si tratta di un trasloco temporaneo reso necessario dalla carenza di spazi nella sede principale della scuola (in via Saffi), in attesa che venga realizzata la nuova sede al Campus universitario.
La struttura di via Toscana è stata messa a disposizione dalla Provincia, che ha investito quasi 2,5 milioni di euro per la costruzione dell’edificio, gli arredi, le attrezzature e la sistemazione del cortile antistante. I lavori, necessari anche per adeguare i locali alle esigenze specifiche dell’istituto, sono stati realizzati in tempo record per l’inizio dell’anno scolastico 2008/2009: i ragazzi delle classi superiori della Scuola per l’Europa tornano infatti sui banchi il 2 settembre, in anticipo di due settimane rispetto agli altri istituti.
La palazzina, di recente edificazione, è stata inaugurata nel 2006 e finora ha ospitato in modo temporaneo alcune classi del liceo Classico Romagnosi e dell’Itis.
“La presenza della Scuola per l’Europa non solo arricchisce la cittadella scolastica di via Toscana – spiega l’assessore provinciale alle Politiche scolastiche Gabriele Ferrari - ma costituisce un valore aggiunto per l’intero territorio cittadino: serve infatti a riqualificare ulteriormente un’area che ormai è a tutti gli effetti parte del centro”.
I ragazzi della Scuola per l’Europa possono ora disporre di ampi locali (circa 1.500 metri quadrati complessivi) predisposti per accogliere le più avanzate tecnologie, sia a livello didattico, come Pc e lavagne elettroniche, sia a livello strutturale-impiantistico. In particolare, le superfici in uso alla scuola si articoleranno su tre livelli: il piano terra, con un laboratorio, un’ampia aula e un locale destinato al pranzo degli alunni; il piano rialzato, con uffici, aula docenti, biblioteca e quattro aule di circa 60 metri quadrati ciascuna; il primo piano con cinque aule grandi, di cui una potrà ospitare il laboratorio multimediale o quello di informatica.
Le nuove aule della Scuola per l’Europa si trovano in una posizione strategica: oltre ad essere vicine a via Aurelio Saffi, dove è situata la sede principale, risultano infatti anche rapidamente raggiungibili dagli attuali uffici dell’Efsa, posti tra viale Fratti e viale Mentana.

Il polo di via Toscana
Grazie a questa dislocazione, la Scuola per l’Europa viene a trovare sede in uno dei comparti urbanistici e scolastici cittadini maggiormente rinnovati negli ultimi anni. La zona di via Toscana, infatti, nel giro di pochi anni ha visto concentrati diversi investimenti da parte delle amministrazioni locali. La Provincia, nel caso specifico, ha investito 9 milioni di euro per il rinnovamento del polo scolastico di via Toscana: sono state realizzate tre nuove palazzine e una nuova palestra attrezzata, ristrutturati i laboratori per l’Itis da Vinci, sistemate le aree cortilizie. In seguito alla costruzione delle nuove palazzine e alla ristrutturazione dei laboratori Itis sono stati resi disponibili 58 nuovi locali da destinare ad aule o laboratori.
Due delle nuove palazzine saranno la sede del quarto liceo scientifico di Parma, che partirà come istituzione autonoma nel prossimo anno scolastico (2008-2009) e che a pieno regime potrà ospitare fino a 750 studenti. L’edificio del quarto liceo si sviluppa su tre piani a forma di “elle”, con un’ala posta in direzione nord–sud ed un’ala in direzione est-ovest. Quest’ultima, poiché quest’anno saranno attive le sole classi prime e seconde del nuovo liceo, accoglierà temporaneamente le classi superiori della Scuola per l’Europa.
L’ingresso è in comune, mentre ciascuna ala dell’edificio svolgerà le proprie attività indipendentemente dall’altra.
La zona del polo scolastico di via Toscana oltre a trovarsi in una posizione facilmente accessibile sia dalla tangenziale che dal centro storico, è stata negli ultimi anni totalmente riqualificata con nuove costruzioni di qualità e attraverso il potenziamento dei servizi pubblici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

allarme maltempo

L'Enza e il Taro fanno paura: vertice notturno. Sorbolo, ponte chiuso fino a domani (Paura a Vignale: il video)

5commenti

Incidenti

Corcagnano e via Spezia: due pedoni investiti, sono in gravi condizioni Video

ordinanze

Ghiaccio, maltempo e zone in Appennino senza luce: ecco le scuole che resteranno chiuse

MALTEMPO

Ghiaccio (le foto) e black-out, Lucchi: "Berceto in ginocchio" Video: il Baganza fa paura

anteprima Gazzetta

Un altro grave incidente sulla Massese

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

Ladri, rifiuti, droga: non c'è pace. Ma qualcuno "resiste". Parlano i commercianti

4commenti

autostrada

Auto si capovolge in A1 a Campegine: conducente illeso Foto

ieri sera

Lupo investito da un'auto in via Emilio Lepido

28commenti

squadra mobile

Vicofertile, quattro kg di droga in casa del pusher "impenitente" Video

3commenti

legambiente

La Brescia-Parma tra le peggiori linee ferroviarie d'Italia con la Circumvesuviana e l'Agrigento-Palermo

3commenti

GAZZAFUN

Dagli ex alle coppe vinte: 10 quiz per sapere tutto del Parma

SENZATETTO

Il Natale lontano di chi vive sotto i ponti

1commento

tg parma

Guerra: "Per Fedez nessuna location bocciata. In settimana l'annuncio"

FORNOVO

Polemiche sull'albero di Natale

1commento

SALSO

Ancora furti: due case messe a soqquadro

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

UNIVERSITA'

Smart Production Lab 4.0 al servizio del futuro

di Katia Golini

ITALIA/MONDO

COREA DEL NORD

Pyongyang prepara la guerra batteriologica?

manhattan

Esplosione a New York: "Bombardano il mio Paese (Bangladesh) volevo vendetta" Mappa - Foto - Il momento dell'esplosione

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS