10°

22°

Parma

Criminalità, il bilancio del 2010: calano i furti, aumentano i borseggi

Criminalità, il bilancio del 2010: calano i furti, aumentano i borseggi
Ricevi gratis le news
3

L'ultima notizia dell'anno, sul fronte della criminalità di casa nostra, è relativamente buona: i reati sono calati rispetto al 2009: 3.054 contro i 3.199 dello scorso anno. Un dato che come sempre va scomposto e analizzato - con il supporto del monitoraggio mensile fornito dalla prefettura - andando a vedere soprattutto le voci che premono di più ai parmigiani: dai ladri che violano le loro case  agli scippatori che prendono di mira le donne fino alle truffe, vera persecuzione per gli anziani.
Furti in calo
Partendo proprio dai furti in casa: diminuiscono  anche quelli rispetto al 2009, durante il 2010 che sta per chiudersi ne sono stati denunciati 768, mentre lo scorso anno era stata abbondantemente superata la barriera degli 800 (836 per la precisione).
Il bilancio di dicembre (mese tradizionalmente bersagliato dai topi d'appartamento) potrà essere definitivo soltanto nei prossimi giorni, ma comunque  80 colpi sono già un numero da guardia alzata. Il mese prima è andata anche peggio ed è novembre che si guadagna la maglia nera, con ben 122 furti in abitazione.
In leggero calo anche le altre categorie di furti: i blitz all'interno di negozi e centri commerciali (503 contro 516), come i furti d'auto (145 contro 170). Crollano invece i furti all'interno delle macchine in sosta (771 contro 894): un po' per le vetture sono sempre più «inattaccabili», un po' perché anche il più sprovveduto dei balordi ormai sa che con un'autoradio rubata ci ricava ben poco. 
Rapine e borseggi in rialzo
Cresce, seppure di poco, il numero delle rapine: 93 nell'intero arco del 2010. I mesi più colpiti furono all'inizio dell'anno: febbraio contò ben 15 rapine, ovvero una ogni due giorni.
Prese di mira le farmacie (il colpo più eclatante fu quello del rapinatore «innamorato» alla Nazionale di Barriera, che comunque non andò lontano e venne arrestato pochi minuti dopo in via Paganini), ma anche  tabaccherie e negozi vari.
 Anche il mese successivo, ossia marzo, non fu per niente tranquillo: gli assalti furono ben 12.
Un altro reato odioso, anche se molto meno inquietante delle rapine, è il borseggio: chi viene preso di mira - sull'autobus o in mezzo alla folla di un mercato - quasi sempre nemmeno se ne accorge. Ebbene, il plotone dei borseggiatori in attività tra Parma e provincia appare più folto rispetto al 2009: ne sono stati denunciati ben 480, mentre l'anno scorso si erano fermati a 350.
Meno scippi
Meno scippi rispetto al 2009 e anche questo è un dato confortante. E' un tipo di reato che procede a ondate: non a caso il mese più nero fu quello di settembre che registrò  una cinquina di agguati, tutti quanti messi a segno da quel terzetto di pendolari dello scippo che arrivavano in treno da Fiorenzuola in bicicletta e una volta a Parma inforcavano le bici e si mettevano a caccia di vecchiette a cui strappare la borsa. Dopo qualche giorno di allarme rosso, la squadra mobile li ha arrestati tutti.
Anziani nel mirino
Il totale delle truffe resta comunque troppo alto (266), seppure anche quello più basso rispetto all'anno scorso. Un reato, che a differenza dello scippo, non registra veri e propri picchi: le truffe si spalmano sulle stagioni con cadenze piuttosto regolari, ed è difficile trovare un mese dove non ne siano state denunciate meno di venti.
 Fa pensare anche il fatto che siano stati settembre e giugno i più bersagliati dalle truffe. Segno che d'estate è ancora più facile agganciare prede dai capelli bianchi, perché magari le loro famiglie sono in vacanza e gli anziani sono più indifesi di fronte a questi farabutti che le provano tutte pur di carpire la loro fiducia.
Arresti e denunce     
Riguardo l'operato delle forze dell'ordine, lo scorso maggio è stato il mese con il più sonoro e continuo «tintinnare di manette»: le persone arrestate furono 47, mentre il mese di aprile è stato quello in cui si conta il maggior numero di indagati a piede libero: un plotone di 218 persone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • luigi

    31 Dicembre @ 15.07

    esatto, giusta distinzione. I ladri del Sud Tirol non valgono!

    Rispondi

  • andrea

    31 Dicembre @ 10.12

    Rinfrancato da questo ottimo dato! Probabilmente gli unici a non avere dubbi siamo io e il giornalista...

    Rispondi

  • parmense doc

    31 Dicembre @ 09.39

    mah.....le statistiche sono fredde...io ho l'impressione che gli zingari sono scatenati nell'ultimo periodo

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein: Lory del Santo, osceno denunciare dopo vent'anni

Hollywood

Lory del Santo: "Weinstein, osceno denunciarlo dopo vent'anni"

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

55 offerte di lavoro

LAVORO

55 nuove offerte

Lealtrenotizie

Via libera della Giunta al progetto esecutivo di valorizzazione e recupero del limite Nord-Est del Parco Ducale. Sarà demolito il muro su viale Piacenza. Stanziati 1.281.000 euro

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

4commenti

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

Anteprima Gazzetta

Intervista all'avvocato parmigiano che sparò ai ladri

Gazzareporter

Oltretorrente, lezione di yoga in strada

Tra viale Vittoria e via Gulli

SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato, i tifosi: "Tattica da rivedere"

Nel mirino soprattutto lo staff tecnico (da rivedere per il 66% dei tifosi che hanno risposto al sondaggio)

1commento

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

ricoverato al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

Regione

Bagarre sulla chiusura dei punti nascita

1commento

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

6commenti

SALUTE

Dire addio ai malanni di stagione seguendo semplici suggerimenti

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

10commenti

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: è Willy l'ottavo finalista

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

LAMPEDUSA

Donna denuncia: tentata violenza da parte di 5 migranti

2commenti

giallo

Ritrovata Dafne Di Scipio, la ventenne scomparsa a Varese

SPORT

CHAMPIONS

Napoli battuto a Manchester: recrimina per un rigore sbagliato

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

SOCIETA'

USA

California, cane-eroe resta col gregge, lo salva dal fuoco

1commento

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»