21°

Parma

Problemi a Villa Parma, "sopralluogo" dell'opposizione. Cattani: Lavoriamo contro i disservizi"

Ricevi gratis le news
2

I consiglieri comunali d'opposizione Giorgio Pagliari, Marco Ablondi e Gabriella Biacchi hanno visitato oggi Villa Parma per verificare di persona i problemi emersi durante il cambio di gestione della struttura per anziani. I consiglieri, attraverso una nota, spiegano di aver chiedsto al presidente dell'Asp "Ad Personam" di individuare eventuali responsabilità sui disagi, che starebbero almeno in parte rientrando. Questo - dicono i consiglieri - anche grazie all'intervento dell'Ausl, che ha affiancato il proprio personale ai nuovi infermieri.
Ecco il testo della nota di Pagliari, Ablondi e Biacchi:

Nella mattinata di oggi, ci siamo recati a Villa Parma per la verifica della situazione.
Gli incontri con alcuni Coordinatori e con le Responsabili assistenziali della Residenza sanitaria assistita (III e IV piano del Palazzone) hanno evidenziato che i problemi maggiori registrati al momento del subentro nel servizio infermieristico della nuova Società sono stati rappresentati, da un lato, dalla mancanza del passaggio delle consegne tra il precedente e il nuovo gestore e, dall'altro, dalla presenza, per conto della nuova Società, di Personale privo della familiarità con la lingua italiana necessaria, non meno delle conoscenze tecniche (peraltro, non sempre - pare - ottimali), per poter svolgere l'attività infermieristica.
Gli Operatori succitati ci hanno rappresentato che le criticità, particolarmente acute il giorno 1, stanno rientrando, pur in modo non del tutto omogeneo. E ciò soprattutto grazie all'affiancamento operato dall'Ausl di Parma con proprio personale, che sta supportando gli infermieri della nuova società, ma anche in ragione della sostituzione di alcuni operatori, pretesa dalla presidenza dell'Asp. Purtuttavia, rimane generale la preoccupazione, soprattutto per il turno notturno.
Al presidente dell'Asp, presente al colloquio, abbiamo contestato l'inadeguatezza della gestione della fase del passaggio, (almeno) sotto due profili: il mancato raccordo tra gestore uscente e gestore entrante e l'omessa preventiva verifica del possesso dell'adeguata conoscenza della lingua italiana da parte dei nuovi Infermieri; requisito, questo, espressamente richiesto dal bando.
Abbiamo chiesto al presidente di verificare, a 360 gradi, le eventuali responsabilità, ricevendo rassicurazioni al riguardo.
Ci riserviamo di ritornare nelle strutture dell'Asp "Ad Personam" nei prossimi giorni per un'ulteriore verifica, sottolineando, in conclusione, sia le nostre perplessità sulla scelta di un appalto "al massimo ribasso" per una funzione così delicata e decisiva, che richiede sicuramente professionalità (la quale, notoriamente, costa), sia la nostra preoccupazione sul più complessivo tema dell'adeguatezza dei livelli socio-assistenziali. 

I SINDACATI: "SOTTO ACCUSA IL SISTEMA DEGLI APPALTI. GLI ANZIANI NON SONO SOLI". Attraverso una nota congiunta intervengono sulla questione anche SPI-CGIL, FNP-CISL e UILP-UIL: "All’ex IRAIA cosa succede? Proviamo a ricostruire la storia.
1) Già siamo stati costretti a denunciare la carenza di pannoloni, traverse, lenzuola e asciugamani nonché la scarsa qualità dei pasti (freddi e non ben cucinati) alla Residenza dei Lecci. L’organizzazione del lavoro è fatta sulla base del vincolo economico della gara d’appalto: carenza di organico per rimanere nei costi!!

2) Cambio d’appalto nelle strutture di Villa Parma.
Il 31.12. qualcuno si “accorge” che l’assistenza infermieristica e riabilitativa deve continuare. Sono state fatte le consegne? La cooperativa Solaris, inizia con disorganizzazione. Normalmente succede che il personale già presente viene assunto dall’entrante. Qui non è stato possibile. Perché? Le condizioni che offre la Solaris sono molto inferiori alle attuali e, come nel caso degli infermieri, neppure è stata loro richiesta la disponibilità a proseguire il loro impegno!

Se i nostri servizi sono un fiore all’occhiello per la nostra città, devono continuare ad esserlo, mentre le ultime tristi vicende sono davanti agli occhi di tutti. Tranne per il presidente dell’Asp Ad Personam che continua a parlare di “qualche disservizio”
Avremo modo di chiarire nel momento in cui potremo discutere col vertice dell’Azienda che, intanto, incontrerà i rappresentanti dei lavoratori…. E gli utenti?

E’ evidente che sotto accusa c’è il sistema di gara degli appalti. Ancora al massimo ribasso, come se le persone fossero una merce.
Ora noi chiediamo che sia fatta piena luce, che si ristabiliscano condizioni accettabili dei servizi e che tutto questo serva di lezione.
In assenza di una convocazione urgente da parte del sindaco e del presidente dell’Asp proseguiremo con ulteriori manifestazioni. La città deve sapere: i nostri anziani non sono soli!".

CATTANI, PRESIDENTE DI "AD PERSONAM": "LAVORIAMO PER RISOLVERE I DISAGI". «Siamo al lavoro da inizio anno per risolvere i disagi»: così il presidente dell’Asp "Ad Personam" Giancarlo Cattani replica a sindacati e consiglieri di opposizione che hanno denunciato disservizi in alcune strutture per gli anziani.
Sui disservizi legati all’appalto vinto da una nuova azienda per il personale infermieristico, «gli operatori in servizio, pur contattati dalla nuova cooperativa - afferma Cattani - non hanno accettato di continuare a lavorare all’interno delle nostre strutture. Chiedo loro di rivedere questa decisione, come hanno già fatto due infermieri, che alla fine hanno deciso di restare».
Sui ritardi nella distribuzione dei farmaci, Cattani conferma che «ci sono stati, ma che non si sono verificate situazioni di rischio per la salute per gli ospiti».
«Non è mai stata mia intenzione minimizzare i disagi - continua - e la mia presenza all’interno di Villa Parma dal 1° gennaio è la dimostrazione di un’attenzione verso la qualità del servizio offerto che non è mai venuta meno».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Daniele Tanzi

    05 Gennaio @ 11.52

    Stimavo Maria Teresa Guarnieri. Non mi sarei mai aspettato, da lei, una deriva estremista.

    Rispondi

  • ste

    04 Gennaio @ 23.02

    toc toc .. toc toc..c'è qualcuno ? un assessore ai servizi sociali, alla sanità..non so un sindaco ? ..non c'è nessuno? ...il naufragio dei parmig(g)iani, dei nostri vecchi...abbandonati....mai scultura poteva simboleggiare questa situazione, questo modo di fare politica...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza

PGN FESTE

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Stop ai disel euro 4 ed altre misure emergenza per la qualità dell'aria da domani venerdì 20 fino a lunedì 23 ottobre

Smog

Stop ai diesel euro 4 da domani e fino a lunedì

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi

6commenti

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

1commento

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

1commento

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

3commenti

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

4commenti

CARABINIERI

Controlli anti-droga in piazzale Barbieri: denunciato un minorenne

Un 17enne è stato scoperto mentre cedeva hashish a una compagna

tg parma

Prostituzione, arrestato un rumeno ricercato

Fermato in patria, indagato a Parma

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

1commento

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

salute

L'Università di Parma studia la chirurgia contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

2commenti

Parma Marathon

Raccolta fondi per la famiglia del runner morto

Un'iniziativa per i familiari di Luigi Liuzzi

AIDEPI

Paolo Barilla: "Industria bistrattata per debolezza politica"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

NOSTRE INIZIATIVE

Da oggi le foto di tutti i remigini delle scuole di città e provincia

ITALIA/MONDO

MODENA

Otto anni all'aggressore del primario Tondi

RIMINI

Vigile si uccide: era indagato per assenteismo

SPORT

Tg Parma

Affare Parma - Desports: la Cina apre gli investimenti esteri Video

PARMA

Tra i premiati Sport Civiltà nomi noti e giovani promesse Video

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

MOTORI

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compattodi Seat in 5 mosse Foto

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»