-4°

Parma

Andrea: «Finalmente ho un lavoro». Dopo il buio ritorna la speranza

Ricevi gratis le news
0

Margherita Portelli

Pacchi dono, beni alimentari e, soprattutto, un lavoro che - seppur provvisorio - può essere l’occasione giusta per ripartire. È cominciato all’insegna delle buone notizie il 2011 della giovane famiglia parmigiana in gravi difficoltà economiche di cui la Gazzetta aveva raccontato la storia proprio sotto Natale. Lo spirito solidale dei cittadini di Parma, subito dopo la pubblicazione dell’articolo, non aveva tardato a farsi vivo, e diverse persone avevano contattato la redazione per sapere come mettersi in contatto con Silvia e Andrea (i nomi sono di fantasia). Ognuno ha offerto alla giovane coppia e alla loro bambina di appena tre anni l’aiuto che poteva: «Qualcuno ci ha contattato per portarci un pacco dono, il giorno della Vigilia di Natale, qualcun altro ha pensato a offrirci dei beni alimentari, per far passare in allegria le festività alla piccola - spiega Silvia -. Noi, ovviamente, siamo stati ben contenti di accettare tutto quello che questi generosi lettori ci hanno voluto donare». I due ragazzi, siciliani di origine, ma a Parma da quando erano bambini, sono sposati da una manciata di anni e, da due, devono fare i conti con le ristrettezze imposte da questo difficile periodo. Da parecchio la famiglia deve «tirare avanti» con un solo stipendio: Silvia è un’operaia precaria e suo marito, anche lui operaio, nel 2008 ha perso il lavoro a causa della crisi economica.

Da allora si sono accumulate, tremende, le difficoltà. Pagare l’affitto di una casa era proibitivo, addirittura festeggiare il Natale, per loro, sembrava un lusso esagerato: così di spumante, panettone e regali neanche l’ombra. In pochi giorni, però, qualcuno ha contattato Andrea per offrirgli un lavoro e, da circa una settimana, il giovane è alle prese con una nuova avventura professionale che, spera, potrà segnare la fine di un periodo nero: «Una signora parmigiana aveva bisogno di un ragazzo che si occupasse del marito e che potesse rendersi utile anche in diverse altre faccende domestiche - spiega Andrea -. Certo, si tratta di una specie di “sostituzione”, perché la persona deputata a questi lavoretti è tornata nel paese d’origine per qualche settimana, ma poi tornerà in città. In ogni caso io mi trovo molto bene e confido che questa nuova occasione segni l’inizio di un anno di svolta».
Ovviamente un lavoro più stabile permetterebbe a Andrea e alla sua famiglia di poter sperare in una casa e di tornare a fare quella vita «dignitosa» che la crisi ha strappato loro, ma ogni piccolo aiuto, ogni cambiamento, ogni scossone alla disgraziata condizione di chi guarda al futuro con timore, può essere accolto come un segnale di positività: «Grazie di cuore a tutti quelli che ci hanno aiutato», commentano i due ragazzi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tom Petty

Tom Petty

MUSICA

Tom Petty è morto per overdose accidentale

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

milano

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

Addio ad Anna Campori, Giovanna nel 'Corsaro Nero'

TELEVISIONE

Addio ad Anna Campori, Giovanna nel "Corsaro Nero" Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

«Un truffatore mi ha rubato l'identità: insultato e minacciato da mezza Italia»

Testimonianza

«Un truffatore mi ha rubato l'identità: insultato e minacciato da mezza Italia»

CARIGNANO

Raccolte 500 firme per non chiudere l'asilo

incidente

Frontale nella notte al Botteghino: due feriti

WEEKEND

Teatro, escursioni e lo spettacolo dei fuoristrada: l'agenda 

mobilità

Maxi zone a velocità limitata nel Cittadella e nel Montanara Video

1commento

SQUADRA MOBILE

Nella borsa aveva un chilo di marijuana: 34enne arrestata

1commento

politica

Pizzarotti: "Nel M5s restano solo gli yes man. Con me usata la linea sovietica"

3commenti

Turandot a Torino

La danzatrice Cabassi: «Strage sfiorata, io c'ero»

TECNOLOGIA

Alla Stazione sperimentale gli alimenti si stampano in 3D

Dopo l'alluvione

Argini dell'Enza: lavori per 330mila euro tra Sorbolo e Coenzo

Chiesa

Enrico, il chimico che ha scelto la tonaca

Poste Italiane

Quella raccomandata in viaggio da oltre 40 giorni e mai recapitata

il caso

Episodio di omo-transfobia in via Cavour: insultato un 37enne Video

2commenti

sabato

Cremona, quasi 2.000 tifosi crociati per una trasferta (e rivalità) d'altri tempi

Allo Zini riaprono i distinti, incasso in beneficenza

1commento

IL FATTO DEL GIORNO

Lupi e polemiche: dite la vostra, ma con garbo e correttezza Video

6commenti

PARMA CALCIO

I nuovi numeri di maglia. I convocati per Cremona (ci sono Calaiò e Ceravolo)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Smartphone al volante? L'auto progredisce. L'uomo regredisce

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Francia

La Vedova nera delle Costa azzurra condannata a 22 anni

AUTO

Da febbraio notifica delle multe con la mail certificata

1commento

SPORT

STORIE DI EX

Prandelli ancora un flop, via anche dall'Al Nasr

tennis

Griglia di partenza rovente: al via i regionali a squadre indoor

SOCIETA'

PARMA

Luigine, proseguono le trattative: ne parla anche "Striscia la notizia" Video

BASSA REGGIANA

Due "super siluri" pescati a Boretto

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

NOVITA'

Gamma Fiat 500 Mirror, infotainment "allo specchio"