10°

20°

Parma

Laguardia sul caso di via Bernini: "I vigili potevano procedere all'arresto"

Ricevi gratis le news
9

Continua a far discutere il movimentato episodio di via Bernini in cui due  vigili, intervenuti per bloccare un moldavo che stava tentanto di forzare la porta di una casa, sono stati colpiti dall'extracomunitario - un ex pugile ubriaco - che è stato poi arrestato ma subito dopo rimesso in libertà dal magistrato, rimediando solo una denuncia a piede libero. 

Dopo  gli interventi del segretario generale vicario del Sindacato unitario lavoratori polizia municipale Mario Assirelli e del consigliere comunale e vice coordinatore provinciale del Pdl Massimo Moine, interviene il procuratore capo Gerardo Laguardia. 

«Con riferimento agli interventi apparsi sulla Gazzetta in merito al mancato arresto del cittadino moldavo che aveva opposto resistenza ai vigili, ferendone uno, voglio fare alcune precisazioni. E' falso quanto sostenuto dal consigliere moine che il cittadino moldavo sia stato arrestato e poi liberato dal magistrato, perchè l'arresto non è mai avvenuto. Il codice di procedura penale  stabilisce che gli ufficiali e agenti di polizia giudiziaria (e i vigili urbani lo sono) possono procedere autonomamente all'arresto in flagranza di reato nei casi in cui esso è consentito. Questo forse il dottor Moine non è tenuto a saperlo, ma il signor Assirelli, per la carica che ricopre, non dovrebbe invece ignorarlo (devo rammentargli l'arresto da parte dei vigili urbani del pusher  del caso Bonsu?); tuttavia coglie ancora una volta l'occasione per attaccare la magistratura di Parma sostenendo che a parti invertite «la decisione della magistratura sarebbe stata ben diversa».

«La legge stabilisce ancora - prosegue Laguardia - che l'ufficiale di pg informi dell'avvenuto arresto il magistrato di turno non che lo informi preventivamente e ne chieda l'autorizzazione all'arresto e, in ogni caso, il magistrato non può ordinare di non effettuare un arresto già avvenuto. Accade in verità con una certa frequenza che l'ufficiale di pg contatti telefonicamente il sostituto di turno, in via informale, per chiedere ''consiglio'' in ordine all'opportunità di procedere all'arresto nei casi in cui questo è facoltativo. Anche in questa circostanza mi risulta sia intervenuta una conversazione telefonica tra i vigili operanti e il magistrato di turno, il quale mi ha riferito di non aver dato alcuna disposizione di non procedere all'arresto (che a mio parere sarebbe stato opportuno se i fatti si sono svolti effettivamente come riferito dal giornale) ed anzi di essersi meravigliata della intenzione rappresentatale dall'interlocutore telefonico di procedere con una denuncia a piede libero. Resta il fatto che i vigili avrebbero potuto legittimamente e di loro iniziativa procedere all'arresto». 

 

L'EPISODIO - Vigile blocca il ladro ex pugile, ma rimedia un pugno al volto

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • pier luigi

    06 Gennaio @ 22.59

    Ha ragione filo, ma avrebbero dovuto interrogarlo e dopo mandare il verbale a chi di competenza e non capendo il cognome e non sapendo come fare per riconoscerlo avrebbero scritto sulla busta..........

    Rispondi

  • Filippo

    06 Gennaio @ 13.39

    Ma scusate...io sarò pure uno che non ne capisce molto, ma non è il procuratore o il PM che coordina le indagini?!

    Rispondi

  • Lingotto

    06 Gennaio @ 12.01

    the clansman nel caso bonsu non si è trattato solo di arresto ma anche di pestaggio e insulti razzisti, cosa che uno stato di diritto (che ci differenzia dagli animali) punisce come reato...il fascismo è finito 70 anni fa, fattene una ragione

    Rispondi

  • Bosch

    06 Gennaio @ 11.59

    Certo che siamo arrivati a un bel punto in questo che era un tranquillo paesone di campagna, le forze dell'ordine che hanno paura dei malviventi !! Bravi. Forese è arrivata l'ora di fargli fare un corso formativo in America Latina ai nostri vigili, polizia etc, poi vedi come passa la voglia di delinquere in generale. Con questo lassismo, stiamo solo fomentando la delinquenza.

    Rispondi

    • giuliano

      06 Gennaio @ 18.58

      io da lettore non credo a quello che scrivono o quello che dicono . una cosa è certa che di delinquenti fuori ne lasciano troppi . io non credo più a voi

      Rispondi

  • roberto

    06 Gennaio @ 10.19

    Se povevano arrestarlo e non l'hanno fatto, allora quì ce ne per tutti!!! I due vigili urbani si saranno pure messi in contatto con i superiori sul da farsi....e allora, ripeto, qui manca anche un po' di preparazione, si va verso un omissione, lo hanno scritto sopra...potevano arrestarlo..... Uno sventa un furto, prende un pugno in faccia.......e poi alla fine gli permettono di andarsene....hanno forse dimenticato di pagargli anche caffè e pasticcino... Forse la legge ha tante sfacciature: se lo trattieni e non puoi ti denunciano....se non lo trattieni e lo lasci andare ti denunciano...... Che casino!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Meteo e blocco del traffico

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

polizia

Furgone in sosta in centro per la consegna, spariscono dei vestiti

1commento

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

Lunedì

A1, chiusura casello di Parma in entrata per MI e uscita per BO 4 notti Video

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

1commento

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

PARMA

Ruba 3mila euro: donna delle pulizie incastrata dalle telecamere Video

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

Il Mangia come scrivi “De Luca, Righetti, Soneri Gallery

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

PARMA

Fugge e abbandona la borsa con la droga: sequestrati 3 etti di marijuana

Valore sul mercato dello spaccio: circa 3mila euro

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

castellarquato

Sventato un furto in un salamificio

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

SPORT

RUGBY

Zebre, crollo nella ripresa: avanti 30-7 perdono 38-33

formula uno

Cosa c'è dietro la crisi Ferrari

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

SPORTIVE

Stile e potenza: nuove Porsche 718 Boxster GTS e Cayman GTS