19°

Parma

Aiello: "Bretella di via Burla, Comune vittima di cavalli"

Aiello: "Bretella di via Burla, Comune vittima di cavalli"
Ricevi gratis le news
2

«Stiamo assistendo ad una situazione kafkiana». Così l'assessore ai Lavori pubblici Giorgio Aiello interviene sulla problematica della strada di collegamento tra via Burla e l'Asolana, rispondendo al consigliere del Pd Giuseppe Massari che aveva sollevato la questione dell'apertura della bretella. «Siamo davanti ad un contenzioso - precisa Aiello -  nel quale il Comune ben poco può fare, se non sollecitare ed attendere la conclusione della procedura amministrativa e giudiziaria nonché il deposito del certificato di collaudo».
Tratto Asolana-via Paradigna  
«Il Comune di Parma - spiega l’assessore - aveva concordato con Tav (amministrazione Ubaldi, cioè prima del 2008), una serie di opere compensative, fra le quali vi era indicata anche la suddetta strada dall’Asolana a via Paradigna. Il progetto per la realizzazione della strada era stato infatti regolarmente approvato in Conferenza dei servizi da tutti gli enti preposti (Arpa, Usl, Provincia ecc.), e l’opera è stata realizzata da Tav stessa. Durante i lavori, il proprietario di una casa limitrofa alla nuova strada in fase di avanzata ultimazione, si è opposto alla costruzione, avviando una causa ed obbligando così il Comune a difendersi al Tribunale amministrativo regionale. Il Tar, pur dando ragione al Comune circa la possibile costruzione della strada, ha imposto al Comune, con sentenza n. 36/2009, di non aprire la strada se prima non fossero realizzate idonee barriere antirumore, dal costo di circa 400 mila euro. Questa ulteriore realizzazione richiede una serie di atti amministrativi che necessitano di 15 -18 mesi di tempo per essere completati. L'11 giugno 2010, con delibera di giunta, abbiamo provveduto ad affidare l’incarico ad un tecnico per la redazione di un progetto, il 28 ottobre, sempre in giunta, abbiamo approvato il progetto per l’installazione delle barriere, e successivamente abbiamo avviato la procedura di esproprio con la notifica ai proprietari, e ora stiamo attendendo i 60 giorni di legge per il deposito delle opposizioni, dopo di che speriamo di poter indire la gara e dare finalmente l’avvio ai lavori, di cui si prevede l’ultimazione in circa quattro mesi. In pratica, entro settembre 2011 ci auguriamo di poter aprire la strada al traffico».
Tratto via Paradigna-Ugozzolo
«Anche in questo caso - spiega l’assessore - l’opera risulta conclusa da tempo, ma non ancora consegnata al Comune da parte dell’imprenditore che aveva stipulato una convenzione per la realizzazione di Ikea. In fase di collaudo, infatti, cioè a strada ultimata, il collaudatore ha rilevato un consistente abbassamento dei rilevati stradali, già perfettamente asfaltati, in corrispondenza del sovrappasso ferroviario Parma-Brescia. Tale abbassamento, di circa 10-12 centimetri, dovrebbe essere sistemato dall’impresa subappaltatrice che ha realizzato l’opera, che però non vuole procedere e che non è l’impresa che ha sottoscritto l’impegno con il Comune. La legge, ovviamente, lo consente, e così ora le due imprese hanno deciso di adire alle vie legali per stabilire a chi delle due toccherà ripristinare le opere non realizzate a regola d’arte. Le due imprese, seppur sollecitate dal Comune in più occasioni anche con fermezza, attendono ora la sentenza del giudice. Per ridurre i tempi, l’Amministrazione comunale sta cercando di favorire un accordo bonario fra le parti in causa perché, nel caso questo fosse possibile, la soluzione ci consentirebbe, nel giro di qualche mese, probabilmente fra maggio e giugno, di aprire finalmente al traffico la strada».
La conclusione è rivolta a Massari. «Parlare - dichiara Aiello - è molto più facile che fare, specie quando  un’amministrazione, nonostante l’indiscutibile impegno, si ritrova poi avvolta in una spirale di norme   e codicilli che le impediscono ogni ragionevole movimento e che la obbligano,  senza colpa alcuna, ad essere coinvolta in forti ritardi in opere che neppure le competono».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Antonio

    07 Gennaio @ 22.36

    Vittima di cavalli? I vostri titolisti hanno una fantasia galoppante!

    Rispondi

  • jack

    07 Gennaio @ 19.35

    vittima di cavalli? hanno per caso sbranato qualcuno?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Il CineFilo per domenica 22 ottobre - La battaglia dei sessi - Nico 1988 - It - Blade runner 2049 -

IL CINEFILO

It, il nuovo Blade Runner, La battaglia dei sessi: i film della settimana

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

incidente mortale

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

12commenti

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

CALCIO

Domani si gioca Foggia-Parma, oggi le visite per Ceravolo Video

E' già tempo di nuove sfide per i crociati

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

36commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

TUTTAPARMA

«Al sóri caplón'ni», angeli in corsia

Lubiana

Il nuovo polo sociosanitario? Dopo 12 anni resta un miraggio

Se ne parla dal 2005, ma l'unica traccia è una recinzione malmessa. Storia di una struttura mai nata

AUTOSTRADA

Incidente in A1: coda tra Parma e Fidenza questa mattina

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

RICCIONE

La vittima dell'incidente è a terra, 29enne filma l'agonia in diretta Facebook

IL CASO

Albero travolge un taxi e due auto in centro a Roma: un ferito Foto

SPORT

FORMULA 1

Hamilton, le mani sul Mondiale. Vettel 2°. Colpo di scena, Raikkonen 3°

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

"Parcheggio inadeguato in via Jacchia"

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro