-0°

12°

Parma

Tangenti, Enìa passa al contrattacco

Tangenti, Enìa passa al contrattacco
Ricevi gratis le news
0

Mazzette in cambio di un buon appalto. E fatture gonfiate per poi spartirsi i soldi. Venerdì si alza il sipario sul primo processo a porte aperte per le tangenti sul verde pubblico: toccherà a  Francesco Borriello, l'imprenditore accusato di aver versato varie mazzette  al dipendente dell'ex Enìa, Nunzio Tannoia,   dopo che nei mesi scorsi Gian Luca Allodi, un altro degli impresari coinvolti, è uscito di scena patteggiando 2 anni (pena sospesa).   E venerdì  Enìa, che nei mesi scorsi ha dato vita insieme a Iride al gruppo Iren,  passerà al contrattacco chiedendo di costituirsi parte civile nel processo. 
Già il gip, Maria Cristina Sarli, nell'ordinanza di custodia cautelare dello scorso giugno, parlò di «danno rilevante» riferendosi  al fatto che i servizi svolti dalle aziende appaltatrici erano pagati molto di più rispetto all'effettivo valore, oltre ad essere spesso di «cattiva qualità».  Ed è proprio facendo leva su un presunto danno materiale, ma anche di immagine, che l'azienda chiederà di costituirsi come  Iren, il gruppo in cui è confluita la vecchia casa madre Enìa, e anche come Enìa Parma srl, la società operativa  alle cui dipendenze lavorava Tannoia.
Una richiesta che  verrà formulata sia nel processo a carico di Borriello che, naturalmente,  in quello contro Tannoia. A differenza dell'imprenditore, il dipendente - sospeso - dell'ex Enìa ha optato per il giudizio abbreviato, il che gli consentirà, in caso di condanna, di poter contare sullo sconto di un terzo della pena. Sia per Borriello che per Tannoia il pm, Paola Dal Monte, aveva chiesto il giudizio immediato, poi i due - accusati di corruzione - hanno fatto scelte processuali diverse. Tannoia dovrà presentarsi davanti al gip Paolo Scippa il 16 febbraio.
Ancora «sospesa», invece,  la posizione di Alessandro Forni, l'altro imprenditore arrestato lo scorso 11 giugno insieme ad Allodi, Borriello e Tannoia. Titolare della ditta «Verdissimo», Forni   fu rimesso in libertà dal Riesame dopo venti giorni: per il tribunale fu costretto  a pagare  Tannoia, quindi vittima di concussione. Una ricostruzione confermata anche dalla Cassazione, a cui la procura fece ricorso.
Nel frattempo,  Borriello e Tannoia hanno ottenuto i domiciliari. Per quanto riguarda Forni, il pm potrebbe chiedere l'archiviazione. Oppure, presentare nuove accuse, ipotizzare altri scenari. Perché l'inchiesta sul verde è tutt'altro che chiusa. G. Az.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Incidente Corcagnano

Incidente

Pedone investito a Corcagnano sulla Massese: ragazza in gravi condizioni

protezione civile

L'Enza fa paura: il ponte di Sorbolo resterà chiuso fino a domani (Paura a Vignale: il video)

4commenti

autostrada

Auto si capovolge in A1 a Campegine: conducente illeso Foto

ordinanze

Ghiaccio, maltempo e zone in Appennino senza luce: ecco le scuole che resteranno chiuse

squadra mobile

Vicofertile, quattro kg di droga in casa del pusher "impenitente" Video

2commenti

legambiente

La Brescia-Parma tra le peggiori linee ferroviarie d'Italia con la Circumvesuviana e l'Agrigento-Palermo

1commento

ieri sera

Lupo investito da un'auto in via Emilio Lepido

26commenti

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

4commenti

GAZZAFUN

Dagli ex alle coppe vinte: 10 quiz per sapere tutto del Parma

SENZATETTO

Il Natale lontano di chi vive sotto i ponti

1commento

tg parma

Guerra: "Per Fedez nessuna location bocciata. In settimana l'annuncio"

FORNOVO

Polemiche sull'albero di Natale

1commento

SALSO

Ancora furti: due case messe a soqquadro

1commento

sos animali

Sospetto avvelenamento di un cane in Cittadella

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Rimpatriata

Caro, vecchio quartiere Marchi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

L'ESPERTO

Naspi cumulabile con altri redditi? Sì, ma solo in determinati casi

ITALIA/MONDO

sondrio

Passanti travolti al mercatino di Natale: "Ne dovevo uccidere di più"

birmania

Metodici stupri dell'esercito sulle donne Rohingya: l'indagine dell'Ap Le foto-simbolo

1commento

SPORT

Basket

Pugno all'avversaria: cestista squalificata per tre mesi

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

cultura

L’Arabia Saudita riaprirà i cinema dal prossimo anno, dopo oltre 35 anni

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS