21°

Parma

Cinema Roma: una storia lunga più di 70 anni

Cinema Roma: una storia lunga più di 70 anni
Ricevi gratis le news
1

 Tiziano Marcheselli

In questi giorni l’impresa Ferroni ha provveduto a demolire il palazzotto che ospitava il vecchio e glorioso cinema Roma, in viale Tanara  (nell’area sorgerà un moderno edificio a più piani, destinato a ospitare uffici e negozi). 
Quanti ricordi mi legano a questa piccola ma frequentatissima sala. Abitando in via Paganini, il Roma era il cinema più vicino, e funzionava sia al chiuso che all’aperto come arena estiva. 
Alla domenica pomeriggio credo di aver visto decine e decine di film, che andavano di  moda negli anni Cinquanta, da «Agguato sul fondo» a «Kociss», da «Rififi» a «Le colline bruciano», e poi «Giungla d'asfalto», «Fermata d'autobus», «La traversata di Parigi», «Berretti rossi», «La figlia dello sceicco», «Souvenir d'Italie», «Non siamo angeli» e tanti altri. 
Il cinema era nato nel 1936 come «cinema estivo»; poi, sulla stessa superficie, il 31 dicembre del 1937 è stato inaugurato il cinema Roma al chiuso; all’inizio la sala aveva solo la platea e in seguito venne edificata anche la gradinata. 
Per qualche estate funzionò a fianco del Roma all’aperto, su terreno di proprietà dell’industriale delle calzature Alinovi. 
La ristrutturazione
 Il cinema Roma venne ristrutturato nel dopoguerra dall’ingegner Fantelli e nell’interno della sala, molto abbellita, figuravano in alto, ai lati dello schermo, due mascheroni, ispirati a quelli della tragedia greca, tragica e satirica, ideati dall’architetto e pittore Guglielmo Lusignoli. 
I colori dominanti in sala erano il giallino e il rosso. Era stato destinato alle «seconde visioni», ma dal settembre del 1983 è passato alla programmazione di film di prima visione, dopo una nuova ristrutturazione e con il nome di Nuovo Roma.
Proprietario era Virginio Vescovini, che vedevo spesso perché veniva nell’appartamento sopra il mio, fidanzato di una figlia dell’editore Fresching; Vescovini era proprietario anche di altri cinema: l’Arena Littoria (1934) in viale Tanara (poi trasferita in Oltretorrente, in piazza 28 Ottobre, ora piazza Matteotti, su un terreno sempre di Vescovini), e due sale a carattere popolare come il cinema Marconi, in strada Nino Bixio, e il teatro Corridoni, in piazzale Santa Caterina (nell’ex chiesa, dal 1930 al 1937).
Il dopoguerra
 Nel 1945, all’arrivo degli americani, i cinematografi parmigiani avevano ripreso l’attività a pieno ritmo e il Roma veniva pubblicizzato come «il locale più fresco di giorno, completamente aperto di sera», senza permettere di stabilire con esattezza se funzionava anche come cinema all’aperto. Estivi erano anche Farnese, Pace, Italia, Verdi e San Leonardo.
Oggi il glorioso Roma non esiste più: probabilmente ha risentito anch’esso della crisi che attanaglia il Paese o, più probabilmente, è stato messo in difficoltà dai grandi gruppi che si riuniscono per creare dei veri e propri imperi cinematografici. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Ci

    15 Gennaio @ 14.51

    Sempre con questi palazzi a più piani, centri di cementificazione. Basta vi prego.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza

PGN FESTE

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Gestione rifiuti: bando da 44 milioni per 15 anni di affidamento del servizio

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

2commenti

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

4commenti

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

salute

Un'équipe dell'Università di Parma studia la chirurgia mini-invasiva contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

2commenti

LUTTO

In duomo a Fidenza l'ultimo saluto a Luca Moroni

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 10

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

7commenti

Traffico

Nebbia a Parma: ancora disagi in mattinata

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

FRAZIONE

«Carignano, auto troppo veloci e pochi controlli»

Lesignano

Festa per i 18 anni dei due migranti

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

NOSTRE INIZIATIVE

Da oggi le foto di tutti i remigini delle scuole di città e provincia

ITALIA/MONDO

CRIMINALITA'

Delitti di 'Ndrangheta nel 1992 a a Reggio Emilia: tre arresti della polizia

Massa

Lite per un parcheggio: gli spara e lo ferisce al volto

SPORT

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

3commenti

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

MOTORI

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compattodi Seat in 5 mosse Foto

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»