11°

17°

Parma

Via Venezia: tentano di violentare una ragazza, ma lei riesce a fuggire

Via Venezia: tentano di violentare una ragazza, ma lei riesce a fuggire
Ricevi gratis le news
35

 Minuta, fragile. E sola, sulla strada deserta. Dev'essere apparsa come la  vittima ideale, per quei tizi che si sono materializzati all'improvviso dall'ombra di via Venezia. Tre giovani stranieri, che hanno circondato una donna, tagliandole le vie di fuga, per poi allungare le mani. Chiaro il loro intento. Quegli sconosciuti non volevano i suoi soldi: la borsetta, non l'hanno nemmeno sfiorata.

Lei - una trentenne di origini asiatiche -  non s'è fatta paralizzare dalla paura e si è ribellata. Si è divincolata e ha gridato. La sua disperazione ha avuto la  meglio: le è  bastata, per liberarsi dalla morsa e   mettere in fuga chi stava per trascinarla in un incubo.
 
L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geronimo

    16 Gennaio @ 11.54

    Sindaco non dico assolutamente di affrontarli anche perchè magari ti prendi una coltellata ma ho sentito e visto più di una volta persone che vedono e fanno i buoni con le persone radunate a curiosare salvo poi tacere e io non ho visto niente quando un ufficiale si avvicina. @PER CEDRIC: Vergognati, dai tuoi commenti sembra che godi quando succedono queste cose per poter poi scrivere falsità su catia torri preti e altri. Katia Torri, come altre persone, non ha mai difeso spacciatori e stupratori (i nostri parlamentari probabilmente si vista la legge che volevano approvare, 4 firmatari tra il pdl e 3 leghisti...), ha solo difeso persone (anche italiane, solo che tu non vuoi vederlo, perchè non si può dire che si aiutano gli italiani, bisogna fare la caccia all'extracomunitario) bisognose di aiuto e senza casa. Comportamenti come il tuo contribuiscono a seminare odio immotivato e ingiustificato perchè si divide tutto in bianchi buoni ed extracomunitari tutti cattivi. Forse dovresti evitare di generalizzare come sempre. Se io applicassi il tuo ragionamento sicuramente sarei un ladro perchè sono parminigiano come calisto tanzi...

    Rispondi

  • Pietro

    15 Gennaio @ 19.51

    Per Piero ( Pos delle 11,46)“Cosa può fare la Lega?” basta che non approvi e non sia complice (per meri interessi) con la loro l’approvazione di leggi come il DDl Alfano, che, in vigore dal 16 dicembre......dice che i detenuti che scontano condanne definitive possano trascorrere l’ultimo anno di detenzione a casa propria (esclusi mafia, terrorismo e omicidio). Ma, già oggi i detenuti possono scontare gli ultimi due anni di pena agli arresti domiciliari e gli ultimi tre in affidamento al servizio sociale, cioè liberi. In pratica, per finire in carcere e rimanerci bisogna fare una strage. In Pratica stanno uscendo: chi dice 2 mila, chi 7 mila, chi 12 mila carcerati su 70 mila che ritorneranno quasi sicuramente a delinquere, con accrescimento della paura dei cittadini. Così facendo però accresce la nostra voglia di sicurezza e ci farà votare Lega “Predicare bene ma razzolare male da i suoi frutti”. Per Patrizia puoi fare il giudice e condannarli come giusto poi loro vanno fuori lo stesso. Servono leggi e certezza della pena che deve essere scontata fino all’ultimo giorno e senza limiti di età o prescrizioni. Chi delinque deve sapere che se beccato e in processo viene condannato, va in carcere e ci rimane sino all’ultimo giorno previsto dalla pena. Purtroppo Michela( Pos delle 10,37) non sono solo i problemi di Parma ma di tutta l’Italia. Se fosse solo di Parma basterebbe varcare l’Enza ma è così anche a Reggio, Piacenza, Bologna, Milano, Torino, etc etc. Questa crisi che ha lasciato e messo in ristrettezze migliaia di famiglia ha accentuato i problemi sociali. Non è questo il Caso in quanto lo stupro o tentativo non ha nulla ha che vedere con la fame. Ma la crisi, la mancanza di lavoro e di valori (per mancanza di valori mi riferisco ad tuo richiamo al Grande Fratello) ha accentuato e alimentato la piccola delinquenza, il bighellonare senza meta e senza soldi favorisce la formazione di gang, piccole bande teppistiche, che tra uno spaccio e l’altro, tra un furtarello e l’altro, tra uno scippo e l’altro, provano uno stupro, e altro.

    Rispondi

  • Max

    15 Gennaio @ 18.13

    @sindaco e fra, avete descritto una realtà che per chi abita in quartiere purtroppo è sotto gli occhi di tutti, non dobbiamo rassegnarci al degrado che negli ultimi tempi avanza inesorabile ma unirci per far sentire la nostra voce

    Rispondi

  • Max

    15 Gennaio @ 18.01

    Bravo anonimo, la stessa domanda che vorrei porgere a chi dovrebbe intervenire e non lo fa !!!

    Rispondi

  • marcy_net

    15 Gennaio @ 17.59

    @sindaco e fra, quoto in pieno quello che avete scritto, anche io abito in zona e la scena che ci avete presentato è la stessa che anche io ho la spiacevole fortuna di vivere ogni giorno e ogni sera rientrando a casa. Non bisogna mollare e rassegnarci alla situazione cercando di far sentire la nostra voce di cittadini arrabbiati che vogliono tornare a vivere il loro quartiere come fino a qualche anno fa

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Best: tutti i compleanni

FESTE PGN

Best: tutti i compleanni Foto

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Danneggia un'auto e fugge: preso

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

LIRICA

Festival Verdi: incassi oltre il milione, stranieri 7 spettatori su 10

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

Calcio

Parma, tre punti d'oro

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

1commento

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Stuprava la figlia minorenne e la "prestava": niente carcere, reato prescritto

3commenti

DA GENNAIO

E la Ue "sdogana" gli insetti a tavola

SPORT

Moto

Marquez a un passo dal Mondiale, Rossi secondo

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va