12°

23°

Parma

Blitz dei ladri a scuola: rubate anche le foto ricordo

Ricevi gratis le news
0

Chiara Pozzati

Hanno frugato tra bambole di tela e pupazzi, buttato all’aria seggiolini e, quel che è peggio, hanno portato via la macchina fotografica zeppa di sorrisi innocenti e dentini che cadono, torte di compleanno e bimbi intenti a colorare. Un raid in piena regola quello messo a segno alla scuola materna «Zanguidi» e all’asilo nido «Zucchero Filato» nel quartiere Montanara, in via Torrente Pessola. I due edifici,  all'interno dello stesso plesso scolastico, sono stati depredati e i danni più ingenti li ha subiti la materna: oltre alla macchina fotografica, i malviventi si sono intascati tre computer, una telecamera nuova di zecca e circa un migliaio di euro in contanti, frutto del fondo cassa raccolto tra i genitori destinato a uscite scolastiche, teatro e attività extra. Dal nido, invece, hanno portato via una radio, tastiera, monitor di un pc. Inoltre i malviventi non hanno risparmiato nemmeno gli armadietti delle maestre e lo sgabuzzino in cui erano custoditi detersivi e spazzettoni. Ancora non è chiaro quando sia stato messo a segno il colpo: ciò che è certo è che ieri mattina al momento di tornare nelle classi maestre e genitori hanno avuto un’amara sorpresa. Le due strutture contano complessivamente 8 sezioni e sono 187 i  bimbi dagli zero ai cinque anni che le frequentano. Molto probabilmente i malviventi  sono passati dalle finestre, anche se non sono stati ritrovati segni di scasso.  I genitori della scuola materna hanno espresso la loro solidarietà nei confronti delle maestre e vorrebbero un nuovo sistema antifurto, ma a preoccupare realmente mamme e papà della Zanguidi è quella macchina fotografica digitale che ha catturato i volti dei loro figli, «finita in mano di chissà chi». «Purtroppo nessuno ha idea dell’identità degli autori del colpo», spiega una giovane mamma. Attimi di preoccupazione anche al nido quando, in un primo momento, si pensava fosse sparita anche la macchina fotografica dei più piccini, fortunatamente ritrovata poco dopo. Purtroppo non è la prima volta che il plesso scolastico di quartiere Montanara viene preso di mira dai ladri: l’ultimo colpo risale a 7 anni fa e anche in quel caso la razzia notturna aveva fruttato ai ladri un discreto gruzzoletto e le comprensibili ire d’insegnanti e genitori. 

.L'appello dei genitori
«Forse  qualcuno ha  notato dei movimenti sospetti nelle aule»
«Se qualcuno ha visto o sentito qualcosa, ci aiuti». Questo l’appello di un gruppo di genitori della scuola materna comunale Zanguidi, sul piede di guerra dopo il furto della macchina fotografica. «Ciò che non si spiega è come i ladri siano riusciti a passare inosservati scavalcando recinzioni e cancelli – continua una mamma – le sezioni si affacciano direttamente sul giardino e chiunque dall’esterno avrebbe potuto notare i movimenti sospetti all’interno delle aule della scuole». Scolaretti e maestre hanno ovviamente frequentato la scuola fino a venerdì, poi la pausa del weekend e l’amara sorpresa al momento del  rientro. «Qui attorno ci sono un sacco di palazzi – aggiunge un papà - può darsi che qualcuno, anche senza rendersi conto di cosa stesse accadendo, abbia assistito a qualcosa d’insolito a cui sul momento non ha prestato attenzione. In questi casi qualsiasi dettaglio è prezioso per incastrare gli autori del colpo».


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

AUTOVELOX

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

Lealtrenotizie

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

Trasporto pubblico

Autobus: accolto dal Tar il ricorso Tep

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

Lutto

Neviano piange il sarto Daniele Mazza: vestì tutto il paese

Fidenza

I ladri si ripresentano alla Pinko

Dramma

Tragica maratona, muore 49enne di Polignano Video

L'esperto: "Non sottovalutare i campanelli di allarme" (Video)

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Solomon incapace di intendere e di volere

1commento

Tg Parma

Via Langhirano: 16enne a piedi travolta da un'auto, è al Maggiore Video

Parco Bizzozero

Donna presa a pugni dai tifosi pescaresi

5commenti

sicurezza idrica

Ecco come funziona la "diga" sulla Parma

A "lezione" dai tecnici dell'Aipo

Regione

Chiusura centri vaccini di Colorno, Salso, Fidenza e Busseto, protesta FdI-An

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

1commento

ITALIA/MONDO

Catalogna

Due leader indipendentisti arrestati per sedizione

BUSTO ARSIZIO

La ventenne scomparsa si chiama Dafne Di Scipio. Aperto un fascicolo

SPORT

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SERIE B

Parma, bisogna cambiare rotta

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel