Parma

Giardini di San Paolo: «blitz» dei vigili urbani

Giardini di San Paolo: «blitz» dei vigili urbani
Ricevi gratis le news
0

Chiara Pozzati

Materassi lerci, barattoli di sugo semiaperti e una distesa di cartine d’alluminio sul pavimento impastato di orina e sudiciume.
Un covo per disperati ai Giardini di San Paolo. L’ex magazzino di proprietà comunale sta lì a fianco dei bagni pubblici ed è stata la polizia municipale a  e ripulirlo dal ciarpame e dal degrado. Ieri lo stabile è stato provvisoriamente blindato per evitare nuove incursioni notturne, in attesa della ristrutturazione. A giudicare dalle tracce, piuttosto fresche, l’ex magazzino accoglieva un buon numero di tossicodipendenti e personaggi poco raccomandabili.
Gli «inquilini» notturni dei Giardini di San Paolo erano soprattutto eroinomani che riscaldavano la polvere bianca su foglietti d’alluminio per poi inalarne i vapori, come dimostra la pioggia argentea che tappezzava il pavimento dello stabile. Certo, un rifugio ideale per chi cercava lo sballo lontano da occhi indiscreti: circondato dal giardinetto con l’erba rasata e ben lontano da quella grotta che spicca al centro del parco, finita troppe volte nel mirino delle forze dell’ordine, l’ex magazzino in mattoni sembrava disabitato da anni.
Eppure all’interno di vita ce n'era e parecchia. Chi ci dormiva, chi gozzovigliava, chi partiva per il «viaggio» artificiale, il tutto rigorosamente dal tramonto all’alba. Scavalcavano i cancelli di soppiatto, ben attenti a non incappare nelle torce dei vigilantes, scostavano la vecchia chiusura in legno che non lasciava intravedere nulla e sgusciavano dentro. Peccato che dopo le segnalazioni di alcuni residenti, il nucleo Decoro urbano e quello Sicurezza urbana abbiano effettuato una serie di controlli mirati scoprendo il covo. I Giardini di San Paolo, gioielli verdi nel cuore di Parma, erano tornati alla ribalta della cronaca qualche giorno fa, quando un gruppo di residenti abituati a portare a spasso il cane nel parco avevano parlato di degrado e siringhe. A quel punto, la macchina dell’amministrazione si è messa in moto. I tecnici dell’assessorato all’Ambiente hanno effettuato una serie di pulizie e sopralluoghi mentre gli agenti della Municipale hanno chiuso il cerchio. Ieri mattina, di fronte all’assessore alla Sicurezza, Fabio Fecci, quel ricettacolo per disperati è stato blindato «e non è finita qua - assicura Fecci -: oltre a servizi di controlli mirati faremo installare un sistema di videosorveglianza anche in questo luogo. Ringrazio i parmigiani e rinnovo l’appello a segnalare ogni situazione di degrado per costruire davvero una sicurezza partecipata».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé

STATI UNITI

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé Foto

La Royal Mail ha preparato i francobolli dedicati al Trono di spade

filatelia

Royal Mail, francobolli dedicati al Trono di spade

Rotonde, piste ciclabili ma non solo:

GAZZAFUN

Rotonde, piste ciclabili ma non solo: ecco i quiz per la patente

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza

Maleducazione, inciviltà e bullismo: quei ragazzini che invadono il centro

10commenti

CARABINIERI

Furti a Monticelli e nel Reggiano: due arrestati, sequestrata una pistola

I due stranieri sono accusati di numerosi furti e di ricettazione 

BOLOGNA

Grano duro, firmato l'accordo fra Barilla e i produttori: 120mila tonnellate in Emilia-Romagna

1commento

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

GUIDA

Gambero Rosso dà i voti alle gelaterie: vince l'Emilia-Romagna, anche grazie a Parma

"Tre coni" anche a Ciacco e Sanelli di Salsomaggiore. A Treviso il cioccolato migliore

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

gazzareprter

Piazzale Buonarroti, un salotto o una discarica?

Salsomaggiore

«Serhiy è scomparso: chi l'ha visto?»: l'appello degli amici

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

INTERVISTA

Il prefetto: "Migranti, a Parma numeri destinati a calare" Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani tra i candidati supplenti. Capofila in Toscana 2 un giovane universitario della Scuola europea di Parma

DIPENDENZA

Droga: il racconto di chi ne è uscito 

Una sera con i Narcotici Anonimi

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

8commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Un anno di Trump, il presidente che divide

di Marco Magnani

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Abusivo caricava ragazze davanti alle disco e le violentava Il video che lo incastra

CASSINO

Abusa della figlia 14enne: trovato impiccato davanti a una chiesa

SPORT

Norvegia

Stella della pallamano: “Colleghi hanno diffuso mie foto intime”

lutto

Addio a Franco Costa, volto mitico di 90° minuto. Celebri le interviste all'avvocato Agnelli

SOCIETA'

FESTE PGN

Open Bar al castello di Felino Foto

Portogallo

Onde gigantesche come nel film Point break

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

LA MOTO

Yamaha MT-09 SP: la prova