Parma

Coppia compra una casa fantasma: l'acconto va in fumo

Ricevi gratis le news
0
Chiara Pozzati
La casa dei sogni in cui accudire i figli e costruire il futuro non è mai arrivata ma, dopo cinque anni di battaglia legale, ad arrivare è stata la sospirata sentenza del tribunale. Peccato che la vittoria in aula non serva nulla ai piccioncini parmigiani, all’epoca dei fatti 25enni e freschi di matrimonio, che non rivedranno un centesimo di quanto speso per acquistare il «focolare-fantasma». 
La ditta in questione, infatti, ha chiuso i battenti già da tempo, probabilmente a causa del fallimento o della messa in liquidazione. Un nido d’amore prefabbricato, adocchiato su un depliant, che avrebbe dovuto «approdare» a Borghetto di Noceto, pronto per essere abitato: questo il «lieto fine» in cui speravano i due coniugi. Ma qualcosa è andato storto. 
I fatti risalgono al 2006 quando la giovane coppia si è innamorata a prima vista di questo prefabbricato che, seppur assemblato in cantiere in pochi giorni o settimane, ambiva a un design raffinato (e a un prezzo non indifferente). Sulla carta, infatti, l’abitazione costava 77.500 euro. 
La coppia si è lasciata convincere a comprarla e ha versato il primo acconto da 10mila euro, ma ben presto il sogno è diventato un incubo. La trafila burocratica per ottenere i permessi edilizi necessari si è trasformata in odissea: il progetto esecutivo, che avrebbe dovuto essere consegnato entro 30 giorni, non è mai arrivato a destinazione e il cantiere per gettare le fondamenta non ha mai potuto prendere il via. A tutto questo si aggiungono le misure completamente differenti rispetto a quanto promesso nel depliant pubblicitario. 
Ecco perché i due si sono rivolti all’avvocato Giovanni Franchi di Confconsumatori. Il verdetto del tribunale è arrivato nei giorni scorsi: il contratto di vendita è stato estinto e l’impresa edilizia che ha venduto l’abitazione è stata condannata alla restituzione dell’acconto e al pagamento delle spese legali. «Si tratta di una sentenza molto importante - spiega Franchi che si è occupato del caso fin dall’inizio - perché dimostra il ruolo fondamentale giocato dalle associazioni a tutela del cliente. Questa giovane coppia rischiava di dover pagare per un immobile mai costruito, invece siamo riusciti a guadagnare la vittoria». Anche se ammette: «Purtroppo sarà difficile ottenere la restituzione dei 10mila euro d’acconto, perché la società venditrice non è più attiva sul mercato».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Poliziotti americani presi in un "fuoco incrociato"

usa

I bambini fanno a palle di neve coi poliziotti Video

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Colorno visto dall'elicottero dei vigili del fuoco

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

colorno

Tra fango e conta dei danni. Visita di Bonaccini all'alba: "Chiederò stato d'emergenza" Foto

1commento

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è successo

3commenti

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

118

Altro incidente sulla Massese: schianto a Torrechiara, un ferito

4commenti

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

1commento

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

usa

Il democratico Jones sconfigge Moore, schiaffo per Trump

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

SPORT

Ciclismo

Choc nel ciclismo, Chris Froome positivo

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

SOCIETA'

gusto light

La ricetta a tema - I biscottini di Santa Lucia

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS