21°

Parma

Gabriele Nigro, quando lo sport non ha barriere

Gabriele Nigro, quando lo sport non ha barriere
Ricevi gratis le news
0

Guido Sani

Continua a marciare Gabriele Nigro. Marcia nonostante tutto, nonostante quell'incidente che gli ha quasi azzerato la vista. Lo fa non con i suoi occhi, ma con quelli dell'amico Bruno, che come uno scrupoloso navigatore lo guida negli allenamenti in Cittadella. La marcia, insieme alla legge, è sempre stata la passione della sua vita. E continua a esserlo anche ora che il destino gli ha giocato un brutto scherzo. Perché la forza della volontà è più forte di qualunque limitazione.
Ora Gabriele Nigro è entrato a far parte della nuova squadra podistica Cittadella 1592 Parma. Lui ha 65 anni ed è magistrato di Cassazione in servizio al tribunale di Parma; ma è anche un ex campione di marcia, disciplina olimpica in cui conta un passato glorioso. Ha iniziato a marciare nel 1963 conquistando il titolo italiano juniores nei 10 chilometri, per poi entrare nella squadra nazionale juniores. Nel 1968 entra a far parte della squadra pre olimpica in occasione delle Olimpiadi di Città del Messico. Nello stesso anno sulla pista in terra rossa di Ostia - a quei tempi non c'era il tartan - fa registrare il primato mondiale di velocità sul chilometro con il tempo di 3' 45”. Nel 1969 si classifica ottavo ai campionati europei di Atene, per poi partecipare alla finale di coppa del mondo che si disputò a Lugano. Nel 1970 a Roma si impone al Trittico internazionale dell’anniversario della Breccia i Porta Pia venendo premiato con la medaglia d’oro dal presidente della Repubblica. Nello stesso anno sale sul gradino più alto alla classica internazionale Roma-Castel Gandolfo di 32 chilometri, venendo ricevuto in udienza privata da Papa Paolo VI. Nel 1971 decide di cambiare disciplina e dalla marcia passa alla corsa, partecipando alla maratona di Roma conclusa in 2 ore 31'. «Fu una bellissima esperienza», dice Nigro, che per cinque anni ricoprì la carica di presidente di Appello federale della Fidal di Giustizia sportiva 1° grado. Poi la fortuna gli voltò le spalle: in seguito a un incidente perse quasi totalmente la vista diventando ipovedente. Nonostante la grave infermità, non si è arreso continuando nella sua professione di magistrato, senza trascurare la sua passione per la marcia, tant'è che durante la settimana, accompagnato dall’amico Bruno Pianforini, si reca in Cittadella dove compie alcuni giri di passo sostenuto. Bruno lo precede in bicicletta di un paio di metri, reggendo una cordicella. All'altro capo della fume c'è Gabriele. Quando avanzando lungo i bastioni si presenta qualche ostacolo, l'amico tira la corda a destra o a sinistra (a volte accompagnando il movimento con la voce) e in questo modo indica a Gabriele da che parte spostarsi per continuare senza problemi la sua marcia.
«Gabriele è una persona straordinaria, dotata di grande carattere, che non si arrende mai: gli sono legato da profonda stima e amicizia», afferma  Pianforini. «Siamo orgogliosi di accogliere nella nostra squadra Gabriele, che è in linea con la nostra filosofia sportiva - dice Lorenzo Silvani, presidente della Cittadella 1592 Parma -. La voglia di lottare giornalmente, prima nella vita e poi nello sport, per noi è tutto, e in questo Gabriele è il nostro simbolo. Il suo patrimonio di esperienze maturate in molti anni di attività sportiva sarà di grande aiuto nei nostri allenamenti». «Gabriele sarà per tutta la squadra uno stimolo in più», aggiunge Fausto Nobili, allenatore e podista della squadra cittadina, che conta un gruppo di tenaci atleti tra i quali c'è la dottoressa Manuela Della Pina, che lavora nella farmacia di via Baganza, e Carmela Guglielmo della polizia di Stato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza

PGN FESTE

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Gestione rifiuti: bando da 44 milioni per 15 anni di affidamento del servizio

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

2commenti

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

4commenti

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

salute

Un'équipe dell'Università di Parma studia la chirurgia mini-invasiva contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

2commenti

LUTTO

In duomo a Fidenza l'ultimo saluto a Luca Moroni

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 10

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

7commenti

Traffico

Nebbia a Parma: ancora disagi in mattinata

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

FRAZIONE

«Carignano, auto troppo veloci e pochi controlli»

Lesignano

Festa per i 18 anni dei due migranti

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

NOSTRE INIZIATIVE

Da oggi le foto di tutti i remigini delle scuole di città e provincia

ITALIA/MONDO

CRIMINALITA'

Delitti di 'Ndrangheta nel 1992 a a Reggio Emilia: tre arresti della polizia

Massa

Lite per un parcheggio: gli spara e lo ferisce al volto

SPORT

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

3commenti

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

MOTORI

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compattodi Seat in 5 mosse Foto

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»