10°

20°

Parma

Mobilità sostenibile, l'Europa lancia il progetto "Smart City" e invita Parma fra le città-pilota

Mobilità sostenibile, l'Europa lancia il progetto "Smart City" e invita Parma fra le città-pilota
Ricevi gratis le news
12

di Andrea Violi

Il vicepresidente della Commissione europea Antonio Tajani è arrivato al Teatro Regio poco dopo le 15. E' intervenuto in apertura del convegno sulle politiche europee sulla mobilità sostenibile. Prima di salire al Ridotto del Regio, Tajani ha visto alcuni modelli di veicoli elettrici, fra cui quelli senza conducente del VisLab.

Il vicepresidente della Commissione Antonio Tajani ha elogiato più volte Parma per il suo sostegno all'auto elettrica, con un progetto in corso che porterà al montaggio di 100 colonnette per la ricarica in città entro il 2011 e 300 colonnette Iren entro fine 2012. Le auto elettriche, in base agli obiettivi illustrati dal sindaco Pietro Vignali, passeranno da 100 a 1000 fra 2011 e 2015. Il progetto (costo totale 9 milioni di euro) vuole arrivare a offrire incentivi fino a 6mila euro per chi comprerà auto elettriche.

Tajani ha annunciato alcuni progetti europei, fra i quali "Smart City" sulla mobilità sostenibile. Il Commissario Ue ha invitato Parma a entrare fra le 20 città pilota. La risposta del sindaco Vignali non si è fatta attendere: la città parteciperà di sicuro. Gli obiettivi delle città che costituiranno un modello per le altre? - 20% le emissioni di Co2, +50% la flotta dei veicoli pubblici "verdi" e +20% le quote di energie rinnovabili, l'efficienza energetica e l'utilizzo di mezzi pubblici e piste ciclo-pedonali. "Parma ha le carte in regola per partecipare a questa iniziativa".

Parlando al pubblico, Tajani ha ribadito che Parma è un modello in Europa nelle sue scelte a favore della mobilità sostenibile.
L'Europa lavora per arrivare a produrre motori tradizionali meno inquinanti e per favorire lo sviluppo di alternative: auto ibride, elettriche, a idrogeno. La Commissione è neutrale ma Tajano personalmente preferisce i motori elettrici.
La Ue si concentra su 5 aree di intervento per far crescere i veicoli alternativi: sicurezza dei veicoli, promuovere standard comuni per la ricarica delle batterie, punti di ricarica accessibili, promuovere reti elettriche intelligenti e regolare il riciclo delle batterie.
Entro fine anno l'Europa dovrebbe varare uno standard unico per le ricariche e le linee guida sui finanziamenti a chi compra auto con motori non tradizionali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Angelo

    25 Gennaio @ 13.20

    Avremo auto elettriche o a metano per i privati cittadini. Oggi abbiamo, e circoleranno ancora per molti anni autobus EURO 0 e sempre meno Filobus questo è l'andazzo

    Rispondi

  • manuel

    25 Gennaio @ 13.14

    Per quanto riguarda l'amministrazione anche io sono d'accordo che molto è stato fatto, ma ciò non significa che non si possa migliorare ancora! I parcheggi scambiatori sono una gran bella cosa, ma NON sostituiscono l'uso della macchina in maniera assoluta. Al parcheggio scambiatore uno ci si deve recare comunque e quasi sempre con la propria macchinina. Se uno arriva dalla provincia (il parcheggio scambiatore serve sopratutto/solamente a quest'ultimi per recarsi in centro) ha a disposizione l'autobus che arriva in centro, proprio come il parcheggio scambiatore. Io interrogherei tutti coloro che utilizzano tale servizio per capire perchè non lo prendono direttamente dal proprio paesino!!! E' qui il problema principale, se no si congestiona il traffico in provincia senza nessun motivo!! In ogni modo reputo l'installazione delle colonne di elettricità un fatto molto positivo!!!

    Rispondi

  • massimo

    25 Gennaio @ 12.36

    Se non pensano anche alla provincia di Parma i problemi del traffico in città non saranno mai risolti.Non è possibile che l'ultima corriera per la zona sud sia alle 19...se uno finisce di lavorare alle 20...è obbligato ad avere una macchina. gran parte del traffico viene generato dalla gente che vive in provincia e lavora in città.

    Rispondi

  • sabcarrera

    25 Gennaio @ 12.32

    Gli autobus non li usiamo solo per pigrizia. Poi tutti si troveranno una scusa: caso sociale, troppo sporchi, non al mio orario, cari. Tutte balle. Ovattati in macchina ci va bene anche se rompiamo le scatole al resto del mondo.

    Rispondi

  • Guido Pellegrini

    25 Gennaio @ 10.19

    Ottima cosa,ma in contraddizione con i progetti di apertura di nuove strade(vedi bretella via Mantova-via Toscana)dove si inquina l'aria dell polo scolastico.Se fossero coerenti dovrebbero rimandare il progetto o permettere l'accesso solo alle auto elettriche.Qualcuno ci crede?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Spigaroli Murgia a Radio Parma

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Lealtrenotizie

Fugge e abbandona la borsa con la droga: sequestrati 3 etti di marijuana

Foto d'archivio

PARMA

Fugge e abbandona la borsa con la droga: sequestrati 3 etti di marijuana

Valore sul mercato dello spaccio: circa 3mila euro

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

5commenti

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

SERIE B

Parma, batti un colpo

PEDRIGNANO

Pitbull assale la padrona e un suo amico

1commento

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

Si rafforza la possibilità che possano così diventare di proprietà pubblica

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

6commenti

economia

Derivati del pomodoro, cambia l'etichetta: bisognerà indicare l'origine della materia prima

I ministri Martina e Calenda hanno firmato il decreto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

GERMANIA

Uomo attacca con un coltello a Monaco: 4 feriti

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

SPORT

Moto

Rossi: "Spero in una gara asciutta"

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: