Parma

Mobilità sostenibile, l'Europa lancia il progetto "Smart City" e invita Parma fra le città-pilota

Mobilità sostenibile, l'Europa lancia il progetto "Smart City" e invita Parma fra le città-pilota
Ricevi gratis le news
12

di Andrea Violi

Il vicepresidente della Commissione europea Antonio Tajani è arrivato al Teatro Regio poco dopo le 15. E' intervenuto in apertura del convegno sulle politiche europee sulla mobilità sostenibile. Prima di salire al Ridotto del Regio, Tajani ha visto alcuni modelli di veicoli elettrici, fra cui quelli senza conducente del VisLab.

Il vicepresidente della Commissione Antonio Tajani ha elogiato più volte Parma per il suo sostegno all'auto elettrica, con un progetto in corso che porterà al montaggio di 100 colonnette per la ricarica in città entro il 2011 e 300 colonnette Iren entro fine 2012. Le auto elettriche, in base agli obiettivi illustrati dal sindaco Pietro Vignali, passeranno da 100 a 1000 fra 2011 e 2015. Il progetto (costo totale 9 milioni di euro) vuole arrivare a offrire incentivi fino a 6mila euro per chi comprerà auto elettriche.

Tajani ha annunciato alcuni progetti europei, fra i quali "Smart City" sulla mobilità sostenibile. Il Commissario Ue ha invitato Parma a entrare fra le 20 città pilota. La risposta del sindaco Vignali non si è fatta attendere: la città parteciperà di sicuro. Gli obiettivi delle città che costituiranno un modello per le altre? - 20% le emissioni di Co2, +50% la flotta dei veicoli pubblici "verdi" e +20% le quote di energie rinnovabili, l'efficienza energetica e l'utilizzo di mezzi pubblici e piste ciclo-pedonali. "Parma ha le carte in regola per partecipare a questa iniziativa".

Parlando al pubblico, Tajani ha ribadito che Parma è un modello in Europa nelle sue scelte a favore della mobilità sostenibile.
L'Europa lavora per arrivare a produrre motori tradizionali meno inquinanti e per favorire lo sviluppo di alternative: auto ibride, elettriche, a idrogeno. La Commissione è neutrale ma Tajano personalmente preferisce i motori elettrici.
La Ue si concentra su 5 aree di intervento per far crescere i veicoli alternativi: sicurezza dei veicoli, promuovere standard comuni per la ricarica delle batterie, punti di ricarica accessibili, promuovere reti elettriche intelligenti e regolare il riciclo delle batterie.
Entro fine anno l'Europa dovrebbe varare uno standard unico per le ricariche e le linee guida sui finanziamenti a chi compra auto con motori non tradizionali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Angelo

    25 Gennaio @ 13.20

    Avremo auto elettriche o a metano per i privati cittadini. Oggi abbiamo, e circoleranno ancora per molti anni autobus EURO 0 e sempre meno Filobus questo è l'andazzo

    Rispondi

  • manuel

    25 Gennaio @ 13.14

    Per quanto riguarda l'amministrazione anche io sono d'accordo che molto è stato fatto, ma ciò non significa che non si possa migliorare ancora! I parcheggi scambiatori sono una gran bella cosa, ma NON sostituiscono l'uso della macchina in maniera assoluta. Al parcheggio scambiatore uno ci si deve recare comunque e quasi sempre con la propria macchinina. Se uno arriva dalla provincia (il parcheggio scambiatore serve sopratutto/solamente a quest'ultimi per recarsi in centro) ha a disposizione l'autobus che arriva in centro, proprio come il parcheggio scambiatore. Io interrogherei tutti coloro che utilizzano tale servizio per capire perchè non lo prendono direttamente dal proprio paesino!!! E' qui il problema principale, se no si congestiona il traffico in provincia senza nessun motivo!! In ogni modo reputo l'installazione delle colonne di elettricità un fatto molto positivo!!!

    Rispondi

  • massimo

    25 Gennaio @ 12.36

    Se non pensano anche alla provincia di Parma i problemi del traffico in città non saranno mai risolti.Non è possibile che l'ultima corriera per la zona sud sia alle 19...se uno finisce di lavorare alle 20...è obbligato ad avere una macchina. gran parte del traffico viene generato dalla gente che vive in provincia e lavora in città.

    Rispondi

  • sabcarrera

    25 Gennaio @ 12.32

    Gli autobus non li usiamo solo per pigrizia. Poi tutti si troveranno una scusa: caso sociale, troppo sporchi, non al mio orario, cari. Tutte balle. Ovattati in macchina ci va bene anche se rompiamo le scatole al resto del mondo.

    Rispondi

  • Guido Pellegrini

    25 Gennaio @ 10.19

    Ottima cosa,ma in contraddizione con i progetti di apertura di nuove strade(vedi bretella via Mantova-via Toscana)dove si inquina l'aria dell polo scolastico.Se fossero coerenti dovrebbero rimandare il progetto o permettere l'accesso solo alle auto elettriche.Qualcuno ci crede?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

2commenti

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

6commenti

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

MODENA

Ius soli, scontri alla manifestazione: arrestato 28enne antagonista di Parma

Il giovane è stato condannato a 6 mesi (pena sospesa). Due manifestanti al pronto soccorso, 6 agenti lievemente feriti

3commenti

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

PARMA

Cremazione di cani e gatti: inaugurato il servizio a Pilastrello

È nato il Ponte dell’Arcobaleno

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande