11°

Parma

L'otto per mille «premia» la Casa della Musica

L'otto per mille «premia» la Casa della Musica
Ricevi gratis le news
0

di Elena Formica

Sempre la stessa musica. Un valzer triste: i tagli alla cultura. Ma a volte ritmo e note cambiano. Tutt'altra musica, per fortuna: come nel caso della quota dell’8 per mille Irpef a diretta gestione statale che viene destinata alla conservazione dei beni culturali, in particolare a interventi straordinari per la salvaguardia del patrimonio archivistico nazionale. Di recente invitata a Roma, dove si è svolta una giornata di studi promossa dalla Presidenza del Consiglio e dalla Direzione generale degli archivi, l’Istituzione Casa della Musica del Comune di Parma ha presentato in quel contesto l’intervento operato nel campo della tutela, valorizzazione e arricchimento dei propri fondi documentari. «La conservazione della memoria storica»: questo il titolo della manifestazione che ha riunito a Roma i titolari dei progetti nazionali più significativi realizzati in ambito archivistico grazie alle risorse dell’8 per mille. Dal 1998 ad oggi, la Casa della Musica e l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia sono state le uniche istituzioni musicali a cui è stato concesso tale finanziamento. Ma non è finita qui. Alla Casa della Musica, che per il progetto illustrato a Roma aveva già ottenuto 420 mila euro, è stato ora riconosciuto un secondo finanziamento, sempre derivante dalle risorse dell’8 per mille, di quasi 500 mila euro (per la precisione 498.321,33). Lo stanziamento - come ha riferito Cristina Trombella, responsabile archivistica del progetto - è finalizzato al restauro, alla digitalizzazione e alla catalogazione della documentazione cartacea, audio e video dei fondi documentari presenti alla Casa della Musica; fra questi, l’Archivio storico del Teatro Regio di Parma dall’epoca ducale fino al 2001, interamente di proprietà comunale. «Il primo progetto finanziato con l’8 per mille - ha spiegato Marco Capra, presidente e responsabile scientifico della Casa della Musica - prevedeva l’incremento del patrimonio documentario mediante l’acquisto di collezioni private di interesse storico (è stata rilevata la preziosa Collezione Bergonzi), nonché il restauro di oltre 11 mila manifesti teatrali e la digitalizzazione di una consistente parte di essi, inclusi catalogazione e spoglio di gran parte dei periodici musicali del CIRPeM conservati alla Casa della Musica. A tale scopo, l’Istituzione ha svolto anche attività di formazione su personale assunto «ad hoc», giovani laureati provenienti dai corsi a indirizzo musicologico dell’Università di Parma. L’intervento è stato concluso nei tempi e nei modi indicati, i 420 mila euro sono stati interamente spesi dall’Istituzione a tal fine». Per la qualità del progetto, il rigore nel realizzarlo e l’esito positivo del collaudo a cura della Soprintendenza archivistica regionale, gli organi valutativi statali hanno espresso parere favorevole al rifinanziamento. La Presidenza del Consiglio ha quindi emesso il decreto di conferimento. «Questo secondo stanziamento di quasi 500 mila euro - ha annunciato Giuseppe Marchetti, consigliere d’amministrazione della Casa della Musica insieme all’imprenditore Andrea Chiesi - premia il valore del progetto e, considerata l’esiguità dei finanziamenti pubblici alla cultura, è veramente cospicuo, oltre che per nulla scontato. Grazie ad esso sarà possibile completare il restauro, la digitalizzazione e la catalogazione dei manifesti storici del Regio fino all’anno 1971, nonché la catalogazione e digitalizzazione delle riprese audio e video fino al 2001». «La Casa della Musica - ha dichiarato Andrea Chiesi - persegue con assoluta coerenza la missione culturale per la quale è stata istituita e ha realizzato progetti di rilevanza nazionale, come il recentissimo Laboratorio di elettroacustica e gli interventi finanziati dall’8 per mille, che la confermano primario centro di riferimento per la ricerca in campo musicale che si svolge in Italia e all’estero. Questi risultati sono motivo d’orgoglio per l’Istituzione e per la città; va sottolineato, al riguardo, che è stato possibile conseguirli grazie alle specifiche competenze di chi, all’interno dell’Istituzione, ha ideato, diretto e amministrato tali interventi. Non a caso, quest’ultimo finanziamento coi fondi 8 per mille 2010 è stato l’unico, in tutta Italia, assegnato a un’istituzione e a un progetto di natura musicale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

C'è tanto ritmo al Jamaica

FESTE PGN

C'è tanto ritmo al Jamaica Foto

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

TELEVISIONE

I ragazzi di "Amici" puliscono le strade di Roma per punizione: le foto

Foto con Romina, Lecciso lascia Al Bano, lo rivela 'Oggi'

gossip

La Lecciso lascia Al Bano. Colpa di Romina

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto Rosso

VELLUTO ROSSO

Da Luca Zingaretti ad Anna Mazzamauro: settimana ricca a teatro Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

In casa con l'arsenale: arrestato

CARABINIERI

In casa con l'arsenale: arrestato

In manette un tunisino 48enne

1commento

i nuovi arrivati

Faggiano: "Mercato per fare il salto: ora solo uscite" Il videocommento di Piovani

SORBOLO

Auto fuori strada a Enzano: un ferito

sabato

In treno (e pullman) a Cremona: quando la trasferta (e la rivalità) è vintage Tutte le info

Allo Zini riaprono i distinti, incasso in beneficenza

gazzareporter

Via Doberdò, dove la segnaletica stradale viene ignorata: pericolo e poca disciplina Gallery

3commenti

lutto

Addio Bruno, spirito guerriero e animo gentile: aveva 49 anni

L'INCHIESTA

Alluvione, il pm: «Pizzarotti non lanciò mai l'allarme, nemmeno dopo il crollo del ponte della Navetta»

1commento

MEDICINA

Uno spray imita lo smog e porta i farmaci al cuore: scoperta (anche) parmigiana

5 STELLE

Parlamentarie: la rabbia degli esclusi di Parma Video

1commento

PARMA

Tabaccaio prende una mazza e mette in fuga il rapinatore 

TECNOLOGIA

Custom, fatturato oltre 130 milioni

Acquisito il 52% di power2Retail

UNIVERSITÀ

Andrei: «Nuovo corso di laurea dedicato al food»

tg parma

22enne di Parma travolto da un treno in stazione: è gravissimo in Rianimazione Video

1commento

dopo l'Inchiesta Stige

Bola: "Per Gigliotti mai ruoli societari nel Gs Felino"

Il presidente: "Non sono dimissionario". Domenica manifestazione di sostegno con i bambini del settore giovanile

roccabianca

Schianto tra due auto e un camion sul Ponte Verdi: muore un 60enne

Ferito un 43enne parmigiano. E torna la protesta per un tratto "ad alto rischio"

2commenti

Lutto

Langhirano piange il veterinario Alfio Monti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I richiami dell'Europa e le condizioni italiane

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

di Daniele Rubini*

1commento

ITALIA/MONDO

Maltempo

L'uragano Friederike flagella il Nord Europa: 5 morti

La Spezia

Bimbo di 5 anni muore in ospedale per meningite

SPORT

SERIE B

Anticipi e posticipi: "ritocchi" anche al calendario del Parma in febbraio

FORMULA 1

La Ferrari e... il fattore ex. Perché ha vinto Hamilton

SOCIETA'

ASSICURAZIONI

Rc Auto: saranno riconosciute le coppie di fatto

GAZZAFUN

Occhio al trabocchetto, è un quiz per secchioni

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Subaru XV, il Suv delle Pleiadi svelato in 5 mosse

moto

Yamaha MT-09 SP: la prova