21°

Parma

GCR: il partito dell'inceneritore

Ricevi gratis le news
5

Comunicato stampa

Il partito dell'inceneritore

In un mondo di incertezze, percorsi a zig zag e inversioni a u, fa piacere oggi avere una presa di posizione finalmente chiara sull'inceneritore di Parma.

Sappiamo, finalmente, oggi, qual'è il partito dell'inceneritore.

Si chiama partito democratico, Roberto Garbi apparentemente lo guida a livello provinciale, Vincenzo Bernazzoli ne è il vero padrone.

Oggi finalmente possiamo fissare definitivamente la bandierina del Pd tra coloro che sostengono, ribadiscono, incensano come necessario, il forno di Ugozzolo.

Bravi democratici ad uscire dal pantano e dire a tutti noi che non avete timore alcuno di un oncologo di fama internazionale come Dominique Belpomme, che proprio in questa città, pochi mesi orsono, affermò “Costruire un inceneritore a ridosso di una città è uno scandalo sanitario”.

Ma tant'è sono i politici a doversi prendere la responsabilità delle scelte.

Oggi sappiamo che è il Pd, Bernazzoli in testa, a volere il forno, sappiamo, dalle parole del comunicato, che la responsabilità di tale scelta la assume il partito di Bersani, rinnovando e confermando il piano sciagurato del 2005 che prevedeva un inceneritore per i nostri concittadini.

Sappiamo che l'interesse per l'impianto va oltre la gestione dei rifiuti, ma si rileva un business per una società ormai slegata dal nostro territorio, ma che con il connubio con Torino e Genova, quali partiti governano quelle città?, supera la nostra capacità di comprensione.

Noi conosciamo la storia dei disastri che altri inceneritori, anche di ultima generazione, stanno causando in altri territori.

Noi conosciamo le curiose idee di dove nascondere le ceneri dell'inceneritore nascente: nei mattoni delle nostre case, nelle discariche di chissàdove, anche se non troviamo menzione nel progetto di Iren della destinazione finale di questo mucchietto cospicuo di 40 mila tonnellate di materia bruciacchiata e insalubre, e tossico nociva.

Noi conosciamo l'alternativa e sappiamo che è possibile già da oggi giungere all'80% di raccolta differenziata, percentuale che cancellerebbe l'inceneritore per mancanza di materiali da bruciare.

Noi conosciamo lo stato di salute del nostro territorio, gli sforamenti dei livelli di Pm 10, e sappiamo che ogni anno l'inceneritore ne aggiungerà oltre 3 tonnellate.

Conosciamo l'insensatezza, nel 2011, di parlare ancora di bruciare materia nobile come carta, plastica, e l'assurdità di bruciare fango.

Non sappiamo invece quale sia il motivo di scartare il riciclaggio a freddo delle plastiche. Anche nell'ottica di voler proseguire con l'impianto di incenerimento, come mai parallelamente non si prevede di privilegiare tecniche e pratiche di recupero già in funzione altrove, per ridurre al minimo il materiale da incenerire? Forse perché mancherebbe combustibile al forno?

Sappiamo che le diossine non verranno misurate in continuo e quindi le emissioni sfuggiranno ai controlli, anche perché questi impianto producono una emissione talmente minuscola da passare attraverso tutti i filtri di questo mondo.

Oggi finalmente, dopo tanto chiacchierare, il Pd sceglie da che parte stare.

Quella del passato, mentre altri Paesi stanno chiudendo per sempre la porta agli inceneritori.
Noi stiamo invece dalla parte dei cittadini, della nostra terra, dal futuro dei nostri figli.

E non ci arrendiamo, perché sappiamo cosa ci aspetta.

Sentiamo continuamente gente a cui viene detto che l'inceneritore farà pulizia, fugando il rischio Napoli. Sappiano che la discarica verrà trasferita in cielo, ancora più pericolosa perché non la si vede, ma la si respira.

Cerchino tutti i parmigiani di informarsi per davvero su che cosa è un inceneritore e su che cosa fa.

Inizia da questa presa di coscienza l'affrontare il tema dei rifiuti con cognizione di causa.

Associazione Gestione Corretta Rifiuti e Risorse di Parma - GCR

Parma, 4 febbraio 2011

-457 giorni all'avvio dell'inceneritore di Parma, ORA lo possiamo fermare.

+249 giorni dalla richiesta a Iren del Piano Economico Finanziario del Pai, forse perché l'inceneritore costa 315 milioni di euro?


*
Associazione Gestione Corretta Rifiuti  e Risorse di  Parma - GCR
Via Zaniboni 1 - Parma
Skype gestionecorrettarifiuti
www.gestionecorrettarifiuti.it
gestionecorrettarifiuti@gmail.com

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gianfranco ferrari

    05 Febbraio @ 18.22

    Non vorrei essere troppo maligno, ma qualcuno sta già trattando gli appalti per la costruzione, il trasporto delle ceneri e dei fanghi? i terreni dove depositare queste porcherie sono stati già individuati ? stiano attenti i PM perchè è questo il momento dove avvengono tutti quei sotterfugi per far lievitare i costi e lucrare sui danari pubblici!

    Rispondi

  • gianfranco ferrari

    05 Febbraio @ 18.02

    Finalmente escono allo scoperto, quali sono i veri motivi sottaciuti per cui sono favorevoli ? la risposta i lettori possono immaginarsela. Chi costruirà il mega inceneritore ? probabilmente forse qualcuno pensa di incenerire anche i rifiuti di Napoli ? Se è così, se lo tolgano dalla testa, faremo tutti gli atti legali perchè ciò non si faccia!

    Rispondi

  • Giovanni

    05 Febbraio @ 15.12

    Si bisogna firmare nelle farmacie tabaccherie ed edicole che aderiscono. Abbiamo tutti i partiti più grandi contro...ma il mio voto PD e PDL se lo possono scordare con me hanno chiuso.

    Rispondi

  • Agostino Di Ciaula

    05 Febbraio @ 13.55

    a proposito del rapporto PD/inceneritori invito a leggere la nota "Dr. Jeckyll & Mr. Hyde" su questo blog http://adc.xoom.it/blog?SESSd2c5a653e1bba26c29f821cbd30917d3=0831952b2065f966e6f554851e3fc148 e a vedere questo video http://www.modugnowebtv.it/blog/2011/01/25/il-pd-gli-inceneritori-e-la-voce-dei-fringuelli/

    Rispondi

  • antonio

    04 Febbraio @ 20.56

    blocchiamo tutti insieme l'inceneritore facendo la raccolta firme e il referendum,facciamo lo sciopero fiscale non pagando le tasse,in valceno abbiamo raccolto le firme contro una centrale di biomasse e non l'hanno fatta vogliono distruggere il nostro territorio che produce il mitico parmigiano reggiano e la meraviglia del prosciutto di parma dop!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza

PGN FESTE

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Stop ai disel euro 4 ed altre misure emergenza per la qualità dell'aria da domani venerdì 20 fino a lunedì 23 ottobre

Smog

Stop ai diesel euro 4 da domani e fino a lunedì

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi

10commenti

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

1commento

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

1commento

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

4commenti

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

5commenti

CARABINIERI

Controlli anti-droga in piazzale Barbieri: denunciato un minorenne

Un 17enne è stato scoperto mentre cedeva hashish a una compagna

tg parma

Prostituzione, arrestato un rumeno ricercato

Fermato in patria, indagato a Parma

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

1commento

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

salute

L'Università di Parma studia la chirurgia contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

2commenti

Parma Marathon

Raccolta fondi per la famiglia del runner morto

Un'iniziativa per i familiari di Luigi Liuzzi

AIDEPI

Paolo Barilla: "Industria bistrattata per debolezza politica"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

NOSTRE INIZIATIVE

Da oggi le foto di tutti i remigini delle scuole di città e provincia

ITALIA/MONDO

MODENA

Otto anni all'aggressore del primario Tondi

RIMINI

Vigile si uccide: era indagato per assenteismo

SPORT

Tg Parma

Affare Parma - Desports: la Cina apre gli investimenti esteri Video

PARMA

Tra i premiati Sport Civiltà nomi noti e giovani promesse Video

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

MOTORI

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compattodi Seat in 5 mosse Foto

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»