-0°

12°

Parma

Aiello al Coordinamento Niente Voragini: “Presto partiranno i lavori di riqualificazione in piazzale Salvo D’Acquisto”

Aiello al Coordinamento Niente Voragini: “Presto partiranno i lavori di riqualificazione in piazzale Salvo D’Acquisto”
Ricevi gratis le news
1

COMUNICATO UFFICIO STAMPA COMUNE

L’assessore ai Lavori pubblici Giorgio Aiello rassicura il Coordinamento Niente Voragini intervenuto oggi sulla riqualificazione di piazzale Salvo D’Acquisto.

“Effettivamente un ritardo c’è stato e questo è sotto gli occhi di tutti  - afferma Aiello -. Uno slittamento dei lavori, però, che è dovuto non tanto alla mancanza dei soldi, come qualcuno si ostina a voler far credere ripetendo il ritornello già più volte sentito, quanto invece agli aspetti stagionali da un lato, e dall’altro alle ben note difficoltà sopraggiunte  dall’obbligo di applicazione del ‘Patto di stabilità’, con il quale tutti gli enti locali devono fare i conti.

L’impegno che aveva preso il Sindaco non è mai stato messo in discussione - continua l’assessore - e quindi non appena la stagione lo permetterà provvederemo a dare l’avvio dei lavori.

“In merito infine alla recinzione che tanto ha fatto discutere, solo dopo l’apertura del cantiere - prosegue Aiello -  si potrà valutare una eventuale ‘razionalizzazione’ e ‘riduzione’ della stessa in quanto solo il responsabile della sicurezza potrà valutare quali parti e quale altezza dovrà mantenere di quella esistente che, come sappiamo, doveva svolgere una funzione di tutt’altra consistenza.

Nel confermare quindi ancora una volta - conclude l’assessore ai Lavori pubblici - che nulla è mutato nei programmi dell’Amministrazione e che al più presto i lavori riprenderanno, posso anche assicurare che, in merito al segnalato pericolo delle piante, sarà anche valutata, nei prossimi giorni, la sicurezza e lo stato delle medesime da parte dei nostri tecnici in modo tale da consentire la massima sicurezza delle persone e la fruibilità della zona”.

 La posizione del Comitato: La riqualificazione che non viene (comunicato stampa)

Da lungo tempo i cittadini che passano in piazzale Salvo D’Acquisto si chiedono quando verrà tolta quell’orribile ed invadente recinzione che dall’agosto dell’anno scorso lo ha sottratto alla città.

La recinzione, necessaria per la realizzazione del parcheggio sotterraneo, a seguito della decisione di sospensione dello stesso da parte del Sindaco, doveva servire alla riqualificazione del piazzale, uscita dal suo cilindro come per un gioco di magia. Un progetto bell’e pronto destinato ad essere realizzato in poco tempo. Il Sindaco aveva anche promesso un brindisi a settembre con i residenti nel piazzale sgomberato dalla recinzione. I lavori di riqualificazione sarebbero invece stati avviati a novembre. Poi a dicembre, poi a gennaio. Ma a gennaio nevica, e si sa che un cantiere non può iniziare sotto la neve. E poi non ci sono i soldi neanche per togliere la recinzione.

Siamo ormai a febbraio 2011 e i cittadini continuano a chiedersi quando inizieranno i lavori? La domanda, più che sintomo di impazienza per la riqualificazione, è manifestazione della loro speranza di rivedere finalmente il piazzale “Salvo”. Salvo di nome e di fatto: cioè al sicuro dallo scellerato progetto di parcheggio interrato e restituito finalmente alla città.

Per i cittadini la riqualificazione non è l’obiettivo, ma lo strumento.

Se l’Amministrazione decide la riqualificazione, vuol dire che ha abbandonato l’idea del parcheggio e dunque ben venga la riqualificazione. Ma se la stessa significa aspettare mesi perché il piazzale torni ad essere accessibile, allora se ne può fare a meno!

Il piazzale va bene così com’è, basterebbe solo fare i necessari lavori di conservazione della pavimentazione e del verde.

Alcune piante, infatti, hanno sofferto in modo evidente degli scavi preliminari al parcheggio e sono attualmente in condizioni precarie e pericolose. Altre, non potate da tempo, si stanno avvicinando troppo alle case. Anche la strada e la pavimentazione del piazzale hanno subito danni per i lavori del parcheggio.

Si risparmierebbero oltretutto 600.000,00 euro già decisi per la riqualificazione (ai quali vanno aggiunti altri 600.000 euro per borgo delle Colonne), soldi che potrebbero essere spesi per un’adeguata manutenzione annuale dell’area e magari … per togliere la recinzione!

Insomma, caro Sindaco, non è che al posto della riqualificazione dal cilindro possa uscire un’altra bella idea?

Coordinamento Niente Voragini

email: niente.voragini@gmail.com
web:  http://www.causes.com/nientevoragini
Fogliazza's blog: parmagheddon.wordpress.com

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • matteo

    05 Febbraio @ 22.13

    OK, Aiello. Se il ritardo di sei mesi non è dovuto alla mancanza dei soldi, a che cosa dobbiamo dare la colpa... Incapacità o incuranza?

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cecilia Rodriguez accolta dai fischi in discoteca fa il gesto dell'ombrello

Gf Vip

Fischi per Cecilia Rodriguez, che fa il gesto dell'ombrello

Johnny Halliday, l'addio del suo popolo. Macron: "applaudiamolo"

Spettacolo

Johnny Halliday, l'addio del suo popolo. Macron: "applaudiamolo" Video

Extra Urban Fashion Party al Cubo: ecco chi c'era

FESTE PGN

Extra Urban Fashion Party al Cubo: ecco chi c'era Fotogallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Superati i 10 metri d'acqua: il ponte sull'Enza a rischio chiusura

sorbolo

Superati i 10 metri d'acqua: il ponte sull'Enza a rischio chiusura

maltempo

Vetroghiaccio e rami rotti: Massese bloccata nel Tizzanese

Ancora treni bloccati sulla Pontremolese: bus sostitutivi

ALLE PORTE DELLA CITTA'

Lupo investito da un'auto in via Emilio Lepido

8commenti

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

SENZATETTO

Il Natale lontano di chi vive sotto i ponti

FORNOVO

Polemiche sull'albero di Natale

SALSO

Ancora furti: due case messe a soqquadro

1commento

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Rimpatriata

Caro, vecchio quartiere Marchi

Intervista

Paolo Fresu mercoledì al Regio

ecco la neve in città

Parma indossa un manto bianco Gallery

inverno

Neve nel Parmense: rischio strade ghiacciate. Treni fermi. Bardi e Berceto: domani scuole chiuse Video - Foto

1commento

gabriella corsaro

Concerto di Natale al presidio Froneri Video

1commento

antidroga

Marijuana tra i mattoni della Pilotta e nelle siepi di via dei Mille: blitz dei carabinieri

4commenti

classifica

Furti nei negozi? Ancora noi sul podio: la terza merce più rubata è il parmigiano

via fratti

Ruba un cane per mendicare: pochi giorni dopo entra in azione in un distributore

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, il difficile comincia adesso

di Paolo Ferrandi

L'ESPERTO

Naspi cumulabile con altri redditi? Sì, ma solo in determinati casi

ITALIA/MONDO

ECONOMIA

Bitcoin, la nuova era: al via il primo future

GRAN BRETAGNA

Neve, caos a Heathrow. Scuole chiuse e -15°

SPORT

POSTICIPO

Il Milan soffre ma piega il Bologna

SERIE B

Il Palermo stende il Bari 3-0 e prende il volo. Parma secondo La classifica

SOCIETA'

Calcio

Le magie di Zola nel disco del rocker King Krule Video

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS