Parma

Aiello al Coordinamento Niente Voragini: “Presto partiranno i lavori di riqualificazione in piazzale Salvo D’Acquisto”

Aiello al Coordinamento Niente Voragini: “Presto partiranno i lavori di riqualificazione in piazzale Salvo D’Acquisto”
Ricevi gratis le news
1

COMUNICATO UFFICIO STAMPA COMUNE

L’assessore ai Lavori pubblici Giorgio Aiello rassicura il Coordinamento Niente Voragini intervenuto oggi sulla riqualificazione di piazzale Salvo D’Acquisto.

“Effettivamente un ritardo c’è stato e questo è sotto gli occhi di tutti  - afferma Aiello -. Uno slittamento dei lavori, però, che è dovuto non tanto alla mancanza dei soldi, come qualcuno si ostina a voler far credere ripetendo il ritornello già più volte sentito, quanto invece agli aspetti stagionali da un lato, e dall’altro alle ben note difficoltà sopraggiunte  dall’obbligo di applicazione del ‘Patto di stabilità’, con il quale tutti gli enti locali devono fare i conti.

L’impegno che aveva preso il Sindaco non è mai stato messo in discussione - continua l’assessore - e quindi non appena la stagione lo permetterà provvederemo a dare l’avvio dei lavori.

“In merito infine alla recinzione che tanto ha fatto discutere, solo dopo l’apertura del cantiere - prosegue Aiello -  si potrà valutare una eventuale ‘razionalizzazione’ e ‘riduzione’ della stessa in quanto solo il responsabile della sicurezza potrà valutare quali parti e quale altezza dovrà mantenere di quella esistente che, come sappiamo, doveva svolgere una funzione di tutt’altra consistenza.

Nel confermare quindi ancora una volta - conclude l’assessore ai Lavori pubblici - che nulla è mutato nei programmi dell’Amministrazione e che al più presto i lavori riprenderanno, posso anche assicurare che, in merito al segnalato pericolo delle piante, sarà anche valutata, nei prossimi giorni, la sicurezza e lo stato delle medesime da parte dei nostri tecnici in modo tale da consentire la massima sicurezza delle persone e la fruibilità della zona”.

 La posizione del Comitato: La riqualificazione che non viene (comunicato stampa)

Da lungo tempo i cittadini che passano in piazzale Salvo D’Acquisto si chiedono quando verrà tolta quell’orribile ed invadente recinzione che dall’agosto dell’anno scorso lo ha sottratto alla città.

La recinzione, necessaria per la realizzazione del parcheggio sotterraneo, a seguito della decisione di sospensione dello stesso da parte del Sindaco, doveva servire alla riqualificazione del piazzale, uscita dal suo cilindro come per un gioco di magia. Un progetto bell’e pronto destinato ad essere realizzato in poco tempo. Il Sindaco aveva anche promesso un brindisi a settembre con i residenti nel piazzale sgomberato dalla recinzione. I lavori di riqualificazione sarebbero invece stati avviati a novembre. Poi a dicembre, poi a gennaio. Ma a gennaio nevica, e si sa che un cantiere non può iniziare sotto la neve. E poi non ci sono i soldi neanche per togliere la recinzione.

Siamo ormai a febbraio 2011 e i cittadini continuano a chiedersi quando inizieranno i lavori? La domanda, più che sintomo di impazienza per la riqualificazione, è manifestazione della loro speranza di rivedere finalmente il piazzale “Salvo”. Salvo di nome e di fatto: cioè al sicuro dallo scellerato progetto di parcheggio interrato e restituito finalmente alla città.

Per i cittadini la riqualificazione non è l’obiettivo, ma lo strumento.

Se l’Amministrazione decide la riqualificazione, vuol dire che ha abbandonato l’idea del parcheggio e dunque ben venga la riqualificazione. Ma se la stessa significa aspettare mesi perché il piazzale torni ad essere accessibile, allora se ne può fare a meno!

Il piazzale va bene così com’è, basterebbe solo fare i necessari lavori di conservazione della pavimentazione e del verde.

Alcune piante, infatti, hanno sofferto in modo evidente degli scavi preliminari al parcheggio e sono attualmente in condizioni precarie e pericolose. Altre, non potate da tempo, si stanno avvicinando troppo alle case. Anche la strada e la pavimentazione del piazzale hanno subito danni per i lavori del parcheggio.

Si risparmierebbero oltretutto 600.000,00 euro già decisi per la riqualificazione (ai quali vanno aggiunti altri 600.000 euro per borgo delle Colonne), soldi che potrebbero essere spesi per un’adeguata manutenzione annuale dell’area e magari … per togliere la recinzione!

Insomma, caro Sindaco, non è che al posto della riqualificazione dal cilindro possa uscire un’altra bella idea?

Coordinamento Niente Voragini

email: niente.voragini@gmail.com
web:  http://www.causes.com/nientevoragini
Fogliazza's blog: parmagheddon.wordpress.com

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • matteo

    05 Febbraio @ 22.13

    OK, Aiello. Se il ritardo di sei mesi non è dovuto alla mancanza dei soldi, a che cosa dobbiamo dare la colpa... Incapacità o incuranza?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'addio dei "suoi" artisti a Bibi Ballandi Foto

bologna

L'addio dei "suoi" artisti a Bibi Ballandi Foto

Va in vacanza, amici di Fb bisbocciano e rubano in casa, presi

varese

Gli amici vedono da Fb che è in vacanza e bisbocciano e rubano a casa sua

2commenti

Dadaumpa: le serate Dadacita

FESTE PGN

Dadaumpa: le serate Dadacita Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Chef Gino

LO STRAJE'

Chef Gino: "Così invoglio le famiglie a stare insieme in cucina" Video

2commenti

Lealtrenotizie

Parma (inesistente) umiliato ad Empoli 4-0. I crociati crollano all'8° posto

Serie B

Parma umiliato ad Empoli 4-0 crolla all'8° posto. D'Aversa resta Risultati e classifica

D'Aversa: "Tutto gira storto. Dobbiamo stare zitti e lavorare" (Video)Grossi: "Parma disastroso" (Guarda il videocommento)

17commenti

gazzareporter

Polizia in via Cavour: nel mirino le baby gang Foto

4commenti

tg parma

Busseto: cinque ragazzini denunciati per furto e danneggiamenti

1commento

il caso

Forza Nuova in una sala civica, l'Anpi: "A rischio la collaborazione col Comune"

La nota del Comune: "Avremmo violato la normativa"

4commenti

maltempo

Allerta meteo, in arrivo pioggia e neve

incidente

Ciclista cade in una curva a Mulazzano: è grave

DROGA

Cinque spacciatori in manette: erano pronti a smerciare quattro etti di droga in città Video

4commenti

tg parma

Parma capitale della cultura, ecco cosa cambierà

Tutti i progetti della giunta per il 2020

I titolari di Pepèn

«Ci hanno lasciati soli, siamo amareggiati»

26commenti

sport e cucina

Lo chef Oldani celebra (con pasta Barilla) Federer n.1 al mondo Video: la ricetta

gemellaggio

Empoli e Parma, amici dal 1984: partita e spuntino tra tifosi

vigili del fuoco

Incendio a Medesano, in fiamme la mansarda di una palazzina Video

carabinieri

Ai domiciliari perchè perseguitava la ex, maltratta la mamma: arrestato

Mobile

In via Torelli la casa dei pusher dell'Oltretorrente

4commenti

commercio

Controlli in cucine e dispense: un altro locale con irregolarità

Salsomaggiore

Lancia 105 grammi di cocaina nel torrente Ghiara: ventenne arrestato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tutti uniti per il rilancio della città

di Claudio Rinaldi

VIABILITA'

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

ITALIA/MONDO

gran bretagna

Insulti alla fidanzata di Harry, si dimette il leader dell'Ukip

femminicidio

Uccise la bandante e gettò il cadavere nel Po, arrestato

SPORT

GAZZAFUN

Empoli - Parma: fate le vostre pagelle

Tennis

Federer riscrive la storia: a 36 anni torna numero uno

SOCIETA'

piazza garibaldi

One Billion Rising: Flash Mob per i diritti delle Donne

il disco

50 anni di 2001: la musica secondo Kubrick

MOTORI

PROVA SU STRADA

Giulia, al volante di una vera Alfa

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto