Parma

Strada del Traglione: potatura ostacolata dalle prostitute

Ricevi gratis le news
12

Strada del Traglione, ennesimo capitolo dei problemi legati alla presenza di numerose prostitute negli spiazzi di questa strada, a lato della quale fu ucciso il piccolo Tommy.

Anche per questo da tempo si parla di sistemare la zona, e possibilmemnte di porre fine al triste spettacolo della prostituzione lungo la strada. E questa mattina, le "lavoratrici" della zona si sono viste disturbate dalle operazioni di potatura disposte dal Comune.

Quando sono arrivati i mezzi e gli operai incaricati, alcune donne hanno infatti cercato di ostacolare i mezzi, portandosi anche in mezzo alla strada come spesso già avviene nei confronti degli automobilisti di passaggio, e pare anche salendo su uno dei camion. Sul posto sono state inviate le forze dell'ordine per riportare la situazione alla normalità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Franco

    07 Febbraio @ 16.55

    Se le prostitute non fanno alcun male e si comportano educatamente, accettando la realizzazione dei lavori pubblici, sui quali queste non possono avere il diritto di veto, non vedo proprio quale triste spettacolo possano realizzare. Sulla schiavitù del sesso a pagamento, come ha rivelato il Vicecapo della Polizia, in Italia solo il 10% di queste è ridotto in schiavitù; non si spiegherebbe la misteriosa quasi assenza delle donne italiane da tale condizione, sia in Italia, sia all'estero. Riguardo ai bordelli, questi sono proibiti da una Convenzione ONU del 1949/1951 che l'Italia, a differenza di altri Paesi, ha definitivamente ratificato nel 1980. Quindi, se si rivogliono le Case Chiuse, bisogna aspettare una nuova normativa delle Nazioni Unite.

    Rispondi

  • luca

    07 Febbraio @ 10.11

    Sarebbe meglio che venissero a potare le piante davanti a casa mia. Ho fatto richiesta, peraltro accolta, ad agosto 2009 ma ad oggi ancora nulla e siamo a febbraio 2011.

    Rispondi

  • pier luigi

    07 Febbraio @ 10.06

    X giovanna: rimane un problema, vicino a casa di chi?!?! non alla mia!!!!!! è tanto come le centrali nucleari!!!! la soluzione comunque è giusta!!!

    Rispondi

  • roberto

    06 Febbraio @ 21.20

    Chiesa e benpensanti preferiscono lasciarle in strada che in una casa chiusa. Sono d'accordo con Drugo, riapertura dei bordelli, controlli medici, pagamento tasse, introiti per lo Stato e magnacci definitivamente a spasso. Con una fucilata prenderemmo diversi piccioni e riporteremmo pulizia, moralità e meno criminalità sulle strade cittadine. A quando? Speriamo a giorni!

    Rispondi

  • Drugo

    06 Febbraio @ 19.55

    La prostituzione esiste da sempre, quindi perchè non riaprire i bordelli? Così le si tassa, avrebbero assistenza medica tutelando loro stesse e il cliente, e le si toglie dalla strada. Mi sembra piuttosto semplice

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Tom Schumacher è il produttore della versione musical di "Frozen"

Stati Uniti

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Allerta meteo livello giallo

meteo

Parma, allerta a livello giallo

1commento

tg parma

Le ex Luigine continueranno a esistere. La gestione passa a Proges Video

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

4commenti

Castell'arquato

Aggredisce moglie e figlio con chiave inglese: trasportati in fin di vita al Maggiore

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

16commenti

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

TRAFFICO

Tamponamento nel pomeriggio sulla tangenziale nord

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

tg parma

Parmigiano 60enne prestanome per una banda di ladri dell'Est Video

Bonifica Parmense

Parte il progetto che metterà in sicurezza Bocca d'Enza

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

EDUCAZIONE

Femmine, maschi e gli stereotipi che ingabbiano

Differenze di genere, Torti: «Diamo la libertà di scegliere qualsiasi strada»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

3commenti

GAZZAFUN

Ex rimpianti e non: riconosci questi giocatori del Parma?

ITALIA/MONDO

Genova

Mamma salva il figlio di un mese e mezzo seguendo le istruzioni telefoniche del 118

SAN POLO D'ENZA

Operazione Copper Field: sgominata la banda del rame

SPORT

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

baseball

Un mancino per il Parma Clima: Escalona rinforza il monte

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

UNESCO

Città Creative per la Gastronomia: il progetto entra nel vivo

MOTORI

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra