-3°

Parma

Ragazze nel privé. Come si è arrivati ai cinque arresti nel finto circolo

Ragazze nel privé. Come si è arrivati ai cinque arresti nel finto circolo
Ricevi gratis le news
10

Luca Pelagatti

Il cartello all'ingresso parlava di «promozione sociale e culturale». Ma anche il più sprovveduto ingenuo avrebbe faticato non poco a definire  «attività culturale» quello che si svolgeva nelle stanze del «Blu Notte» di Baganzola.

A dimostrarlo  sono stati  i carabinieri del Nucleo investigativo del comando di Parma che, dopo una indagine durata alcuni mesi, hanno emesso cinque ordinanze di custodia cautelare in carcere con l'accusa di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. (...) Secondo quanto ricostruito dai militari coordinati dal colonnello Giorgio Sulpizi, che da tempo tenevano d'occhio il circolo associato al Centro sportivo educativo nazionale, all'interno del locale, in particolare in una zona definita pomposamente «champagneria» si sarebbero svolti rapporti sessuali a pagamento. E buona parte del guadagno di questo commercio tutt'altro che lecito sarebbe andato direttamente ai gestori del locale.  (...)

L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

Gli arresti

Il servizio del Tg Parma

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • luigi

    18 Febbraio @ 17.18

    Ma nessuno ha mai pensato che se ci sono delle colpe nel mondo della prostituzione siano dei giornalisti....tanto meno la Sua. Comunque vedo che lei ci continua a girare intorno...cita la Cassazione e che non puo' controllare annuncio per annuncio, ma quelli destinati a questo mercato sono evidentissimi e non mi dica che non se ne è accorto di che annunci pubblica...diciamo che le sta bene pubblicarli! Io in sostanza penso che un giornale debba prendere una linea...decidedre se pubblicare certi annunci, il Suo di Giornale evidentemente ha deciso di schierarsi dalla parte delle Escort facendogli pubblicita'a pagamento...Altre testate non inseriscono annunci cosi chiari ed evidenti..è questione di scelte...La saluto precisando che non ho idee di come debellare questo fenomeno, forse qualche spunto come di certo avra' anche Lei sulla regolamentazione...E non Le ho detto che Lei non è intelligente....ma che la sua risposta era scontata...diciamo la solita risposta da giornalista.

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    18 Febbraio @ 13.01

    Luis, che io non sia intelligente può darsi benissimo. Ma nella sua mail c'è una imprecisione fondamentale. Il favoreggiamento della prostituzione è sì reato, ma (come ho richiamato nella mia mail precedente anche alla luce della recentissima sentenza della Csasazione) il fatto di pubblicare annunci non integra questa ipotesi, e quindi non è reato. E porprio perchè (ecco il mio paragone che tanto la scandalizza) il controllo del direttore responsabile, e del giornale in genere, non può spingersi fino a verificare (caso per caso? Un direttore dovrebbe fare solo quello...) la rispondenza fra il contenuto dell'annuncio e la reale attività esercitata. - Provo a rispondere, sempre con i limiti della mia intelligenza, anche all'ultima parte del suo intervento. Temo che limitarsi ad essere "pro o contro" la prostituzione serva a poco e sia anche ipocrita: il quesito vero è come fare i conti con un fenomeno che la storia dell'uomo (e della donna) sembra mostrare come ineliminabile. A meno che lei non abbia idee che nessuno ha saputo inventare in questi millenni, forse è più giusto chiedersi: come regolamentarla. Detto da giornalista e da persona. Di certo, e almeno questo rimprovero scherzoso me lo conceda, la prostituzione non è una delle tante colpe di noi giornalisti... (Gabriele Balestrazzi)

    Rispondi

  • luigi

    18 Febbraio @ 11.45

    Ma che discorso è che allora sareste responsabili anche del malfunzionamento della cucina di un ristorante di cui fate la pubblicita'!! !!! Ma far da mangiare non è reato, ma favoreggiare una attivita' come la prostitutzione si! Non so chi risponde qua per la Gazzetta ma di sicuro ci si aspettava una risposta un po' piu' intelligente.........E le chiedo lei è contro la prostituzione? Se si allora dovrebbe smettere di pubblicare annunci di queste signorine...perche gli annunci che Lei pubblica arrivano dal vendere il loro corpo..e se no da dove??? Se risposta ci sara' mi auguro di leggere risposte piu' intelligenti..da pesona, non da giornalista...visto il periodo! Grazie

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    17 Febbraio @ 10.17

    Luis, i tuoi commenti hanno aspettato solo perchè mi chiamavano in causa direttamente e ieri non c'ero. Cerco di rispondere a tutti con due cose: 1) proprio ieri il direttore del Carlino è stato assolto, a conferma del fatto che un giornale non può essere responsabile del contenuto di un annuncio pubblicitario (se non in caso di diffamazione o similie); 2) @Demainlee - In effetti potrei negare, visto che non frequento. Ma al di là della risposta personale credo che il problema non stia nella pubblicazione, bensì nella necessità (a sua volta vecchia come il mondo) di regolamentare un fenomeno che, nonostante gli sforzi di tanti, resta ineliminabile. A quel punto, ovviamente, sparirebbe anche l'ipocrisia di tutti. (G.B.)

    Rispondi

  • franco

    16 Febbraio @ 16.28

    Se i carabinieri hanno stabilito , ciò che avveniva in realtà , non capisco perchè , si debbano fare altri discorsi. FALCO.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani l'inserto economia: focus sull'Ape Social

GAZZETTA

L'inserto economia: focus sull'Ape Social

Lealtrenotizie

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

In lizza dieci gastronomie della città: la panetteria di via XXII Luglio si aggiudica la vittoria

2commenti

LUDOPATIA

Ogni parmigiano spende 1.525 euro in azzardo

FONTEVIVO

Furto di gasolio: romeno sorpreso e arrestato

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

AUTOSTRADA

Incidente in A1: code fra Parma e Reggio Emilia questa mattina

Problemi anche fra Lodi e Casalpusterlengo, a Modena e a Bologna

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

E giovedì c'è la partita con il Bari

FIDENZA

Salsesi e fidentini protagonisti al programma tv «Le Superbrain»

COLLECCHIO

Tanto verde nella nuova scuola: progetto degli studenti

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

milano

Donna uccisa a coltellate in casa nel Milanese. Il convivente confessa l'omicidio

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5