-3°

Parma

Mobili, quadri e gioielli: il "Mercante" fa primavera

Mobili, quadri e gioielli: il "Mercante" fa primavera
Ricevi gratis le news
0

Due grandi appuntamenti in primavera e autunno a Parma  per scegliere tra migliaia di pezzi di stili diversi, verificare le tendenze del mercato, scoprire nuove filiere collezionistiche. Sabato prossimo apre i battenti Mercanteinfiera primavera,  una vera e propria città antiquaria nella quale più di mille espositori, provenienti da tutte le maggiori piazze antiquarie europee, esibiscono le proprie scoperte a decine di migliaia di visitatori professionali, collezionisti e cacciatori della memoria. Giovedì e venerdì, invece, apertura anticipata,  dalle 8 alle 19 con ingresso gratuito,  per gli operatori del settore. La mostra, giunta alla 17esima edizione, rimarrà aperta fino al  6 marzo (10 euro il biglietto ordinario per i visitatori). Gli oggetti messi in mostra (arredi, dipinti, ceramiche, argenti, tappeti e bijoux, di ogni tipologia e periodo), danno vita a un pittoresco alveare di stand che occupano tre padiglioni del quartiere fieristico. I visitatori (tradizionalmente costituiti da collezionisti, architetti, designer, scenografi, ma anche da buyers delle più importanti case d’aste d’Europa e da titolari di blasonati negozi d’arte di Francia, Germania e Inghilterra, nonché personaggi del mondo dello spettacolo e semplici curiosi) nelle scorse edizioni sono stati più di 60 mila. Nell'universo di Mercanteinfiera sono presenti tutti i generi di collezionismo: da quello storico a quello d’avanguardia. Accanto ad oggetti antichi di fine Settecento (veri e propri pezzi d’arte), sono esposte collezioni inedite che vanno dagli anni Cinquanta agli anni Settanta e che spaziano dagli arredi ai dipinti, dai libri ai dischi in vinile, dagli orologi alle penne. E’ un susseguirsi di argenti pregiati, gioielli, vetri, pizzi, tessuti: tutto quanto fa revival.
Ogni giorno due/tre periti ,saranno a disposizione dei visitatori, dalle 10 alle 18, per esaminare e dare un parere su oggetti e opere proposte in mostra o di proprietà. In questa edizione, a  120 anni dalla nascita del grande architetto milanese Giò Ponti, verrà  presentata  in anteprima assoluta una collezione unica di oggetti di arredo  presenti in  importanti abitazioni contemporanee pubblicate negli ultimi anni dalle più prestigiose riviste di arredamento internazionali. Obiettivo della mostra è quello di definire, attraverso una collezione di   arredi firmati dal maestro indiscusso del design italiano come scrivanie, poltrone, tavoli, armadi, divani e consolle creati in alcuni casi oltre 90 anni fa, rappresentino ancora oggi oggetti di culto dell’arredo contemporaneo.
Per definire questo  percorso sono state selezionate da importanti collezioni private oltre  50   oggetti di arredo, disegnati dagli anni '30 agli anni '70,  per la maggior parte dei casi inseriti e fotografati in contesti di arredi da testate quali «Leonardo case e stili», «The world of  interiors»,  «Ad», «Ville e casali», «Elle décor». Definire attraverso 50 oggetti di culto  l’evoluzione, la ricercatezza, la modernità del design italiano di Gio Ponti: questo è l’obiettivo della mostra «Centoventigioponti designer  senza tempo, collezione privata di Lorenzo Ciompi»,  collaterale al Mercanteinfiera primavera. Curatore della mostra,  oltre che proprietario della maggior parte dei pezzi presentati in mostra,  è l’attore fiorentino e fine collezionista Lorenzo Ciompi. «E' una collezione che accumulo da oltre 20 anni  acquistando i pezzi da gallerie di design in giro per il mondo, aste internazionali ma anche tanti mercati specializzati quali tante edizioni passate del Mercantinfiera - spiega Ciompi -.  I pezzi più esclusivi sono sicuramente un rarissimo armadio  del 1930 in radica e bronzo, una scrivania dirigenziale proveniente dalla Banca nazionale del lavoro del 1940 e un paio di applique realizzate da Venini nel 1930 direttamente commissionate  per la casa fiorentina di mia nonna materna e un bellissimo tavolo basso in marmo e alluminio realizzato per  un hotel di Roma negli anni '60».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

NT

LE IENE

Nadia Toffa si commuove in tv: "Mi ha stupito l'affetto della gente" Video

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

GAZZAFUN

Rimettiti alla guida: fai subito i nostri quiz

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani l'inserto economia: focus sull'Ape Social

GAZZETTA

L'inserto economia: focus sull'Ape Social

Lealtrenotizie

Itis Berenini

PARMENSE

Un caso di meningite a Fidenza: si tratta di un professore dell'Itis Berenini

Il 60enne ha contratto una forma non contagiosa della malattia: non è prevista quindi una profilassi a scuola

REGIONE

Ambiente e problemi idrogeologici: 55 milioni di euro per Parma e Colorno

Intesa fra Regione e ministero dell'Ambiente

PARMA

Sorpreso su un'auto rubata, fa cadere un carabiniere e tenta la fuga: arrestato 41enne

A casa del pregiudicato albanese c'erano arnesi da scasso, profumi e cosmetici, probabilmente rubati

PARMA

I ladri fuggono a mani vuote: l'appartamento è già stato svaligiato 40 giorni fa

In via Orzi, una coppia sorprende un ladro in camera e lo fa fuggire

MEZZANI

Magazziniere rubava cosmetici in ditta: arrestato 28enne

Il giovane è stato condannato a un anno e sei mesi, con pena sospesa

VOLANTI

Chiede a un'anziana di custodire i suoi gioielli e la deruba

Una giovane, di corporatura robusta e con un trucco vistoso, è riuscita a entrare nell'appartamento di un'anziana in via Emilia est

BASSA

Alluvione, 5 giorni dopo: Colorno e Lentigione viste dal cielo Foto

Foto aeree di Fabrizio Perotti (Obiettivo Volare)

BRESCELLO

Si schianta al limite del coma etilico: denuncia e multa da 10mila euro per un 50enne parmense

Il giovane aveva un tasso alcolico di 5 volte superiore il limite consentito: per lui, addio a patente e auto

GUSTO

Gara degli anolini: trionfa la Rosetta La classifica

In lizza dieci gastronomie della città: la panetteria di via XXII Luglio si aggiudica la vittoria

7commenti

IL CASO

Invalida al 100%, con la pensione minima, si trova una retta Asp di 650 euro

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto del giovane architetto Nicola Riccò

L'idea in una tesi di laurea

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

LUDOPATIA

Gioco d'azzardo, allarme a Parma: spendiamo in media 1.525 euro a testa (neonati compresi)

4commenti

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

1commento

Serie B

Il Parma alla ricerca del gol perduto

E giovedì c'è la partita con il Bari

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

APPENNINO

Il divano prende fuoco: muore un'anziana a Villa Minozzo

LIBANO

Diplomatica violentata e uccisa: arrestato un uomo

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

RICERCA

Matrimonio: per calabresi e siciliani è per sempre

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5

1commento