19°

Parma

Accuse di corruzione a Lunardi: la Camera rinvia gli atti a Perugia

Accuse di corruzione a Lunardi: la Camera rinvia gli atti a Perugia
Ricevi gratis le news
6

La Giunta per le autorizzazioni della Camera ha deciso di rinviare per la seconda volta al Tribunale dei Ministri di Perugia gli atti riguardanti la richiesta di autorizzazione a procedere nei confronti dell’allora ministro dei Trasporti Pietro Lunardi. Il Tribunale dei Ministri di Perugia chiede l'autorizzazione a procedere nei suoi confronti per il reato di corruzione.
La maggioranza chiede nuovamente ai magistrati di poter essere messa a conoscenza anche di tutti gli atti riguardanti l'altro imputato del procedimento: il Cardinal Sepe.
Già a ottobre, la Giunta per le autorizzazioni di Montecitorio aveva sostenuto tale principio e cioè: per il reato di corruzione di cui è imputato l’ex ministro Lunardi ci devono essere necessariamente due parti, il corrotto e il corruttore. Per questa ragione la Giunta vuole conoscere tutta la situazione procedurale vuole avere cioè un quadro concreto della vicenda. Pertanto torna a chiedere per la seconda volta che il Tribunale dei Ministri di Perugia non solo compia delle valutazioni autonome e indipendenti rispetto a quelle compiute dal Pm, ma chiede anche di poter conoscere l’intera vicenda e dunque anche tutti gli incartamenti relativi al Cardinal Sepe.
È molto probabile, a questo punto, che se l’Aula di Montecitorio confermerà il voto della Giunta, il Tribunale dei Ministri possa anche ipotizzare di sollevare un conflitto di attribuzione.

LE CRITICHE DEL PARTITO DEMOCRATICO: "E' SOLO L'ANTIPASTO DI CIO' CHE PUO' ACCADERE CON BERLUSCONI". «Il caso Lunardi dimostra come si possono bloccare i processi anche se a richiedere l'autorizzazione è il tribunale dei ministri. E il tira e molla tra Camera e il Tribunale dei ministri di Perugia è solo l'antipasto di quello che potrebbe accadere se l’imputato si chiamasse Silvio Berlusconi». Così la capogruppo democratica nella commissione Giustizia della Camera, Donatella Ferranti, commenta il voto di oggi della giunta per le autorizzazioni di Montecitorio.
«Franceschini lo aveva denunciato in Aula alla Camera nel corso della discussione sugli atti dell’inchiesta della procura di Milano, lo ribadiamo oggi perchè l’atteggiamento della maggioranza ci conferma che l’ostinazione del collegio difensivo del Premier a voler passare gli atti del caso Ruby al tribunale dei ministri è dovuta esclusivamente al fatto che per essere processato in quella sede serve l’autorizzazione della Camera. Il caso Lunardi - conclude la capogruppo - è quindi emblematico di come si possa e si voglia bloccare i processi».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • roberto

    23 Febbraio @ 21.07

    Ma ci troviamo di fronte alla solita partita a tennis? E io pago!!!

    Rispondi

  • il Viandante delle Beccherie

    23 Febbraio @ 18.00

    @Leonardo Cecca: no credo che il Pd si riferisse agli appalti del G8, ai miliardi di euro buttati alla Maddalena, per poi non fare nulla, alla Credito Fiorentino di Verdini, alle sanzioni europee che l'Italia continua a pagare, pur di difendere 500 produttori di latte leghisti che si rifiutano di pagare multe UE che gli sono state notificate da anni, oppure si riferiva alla casa di Scajola (ma voi l'avete mai visto tornare in tv a dire chi gliela aveva pagata?? Avevo promesso che avrebbe appurato i fatti....starà ancora spulciando gli estratti conto per vedere chi gli ha fatto il bonifico....pieté). Come vede Cecca la politica italiana è pulita come la scala di un pollaio, diciamo che nell'attuale sinistra ci sono dei professionisti della politica prestati al malaffare, rubano per "noia", "passatempo", e necessità "spicciole" (vedi caso Del Bono a Bologna), per far vedere che sono moderni e non sono più i comunisti di una volta....mentre nell'attuale destra, è indubbio che le cose vengano fatte molto meglio, c'è più "savoir faire", pur essendo dei "temporanei" alla poltica....infatti loro sono più dei professionisti del malaffare prestati alla politica

    Rispondi

  • leonardo cecca

    23 Febbraio @ 16.19

    Non ho capito bene. Il Pd si riferisce forse ai casi "Missione Arcobaleno"ed alla frase "Allora abbiamo una banca? ".

    Rispondi

  • nervoso

    23 Febbraio @ 16.18

    con calma mi raccomando così si prescrive tutto....che noia, ma un film nuovo ogni tanto no?

    Rispondi

    • pier luigi

      23 Febbraio @ 19.16

      come a Roma il signor afro maistro, un anno per motivare la sentenza del processo previti e chi ne trae vantaggio? travaglio! e che ne dite di mercadante giovanni in sicilia? un anno in galera due di domiciliari e in appello assolto!

      Rispondi

  • francesco

    23 Febbraio @ 15.58

    Lunardi è da processare, è da Parmigiano mi vergogno che sia un concittadino.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

2commenti

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

27commenti

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

4commenti

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

ECONOMIA

Domani l'inserto di 8 pagine. Focus sulla manovra

La parola all'esperto: inviateci i vostri quesiti

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

storia

Inaugurato il monumento ai Paracadutisti della Folgore

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Le interviste sono state realizzate in diretta da Andrea Gatti su Radio Parma

economia

Approvata all'unanimità la fusione di Banca di Parma in Emil Banca

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro