-2°

Parma

Bonatti, 27 rientrati. Due sono parmigiani

Bonatti, 27 rientrati. Due sono parmigiani
Ricevi gratis le news
0

 Patrizia Ginepri

Effetto Libia anche su Parma. Una terra ancora poco battuta dalle nostre imprese anche se, negli ultimi anni, le dinamiche di interscambio sono sicuramente cresciute.
Certo è che in questa fase gli affari hanno subito un brusco stop, a cominciare dalle Fiere di Parma. «Avevamo organizzato in collaborazione con l'Ice un “incoming” dalla Libia in occasione di Mec-Spe, la fiera della meccanica specializzata che si terrà a Parma dal 24 al 26 marzo  - spiega Marcella Pedroni  responsabile relazioni esterne e progetti internazionali - e proprio ieri è arrivata l'annuncio del blocco dell'iniziativa. I rapporti riprenderanno, è scritto nella comunicazione, non appena la situazione politica lo permetterà». 
Anche alla Camera di Commercio i contatti con la Libia sono sospesi. L'ente fa sapere che non c'è alcun tipo di comunicazione, mentre da altri paesi come Algeria e Tunisia le richieste di certificazione d'origine delle merci continuano ad arrivare regolarmente. Un evento passato che ricorda la Cciaa è la missione in Libia organizzata dall'Ice nel 2005, in occasione della Fiera internazionale di Tripoli a cui parteciparono alcune imprese parmensi, tra le 18 emiliano-romagnole. Una di queste è la Storci (impiantistica alimentare) che in questo momento non ha contratti con il paese. «Le nostre attività in Libia hanno a che fare in prevalenza con finanziamenti pubblici - spiegano dal quartier generale di Lemignano - e sono ferme da molti  mesi».  
Bonatti Il gruppo fornisce aggiornamenti sulla situazione dei mille dipendenti presenti nelle 12 aree di lavoro libiche. «Sono iniziati i rientri - spiega Matteo Patera, responsabile della comunicazione -  27 dipendenti hanno raggiunto l’Italia con il volo straordinario Alitalia Tripoli - Roma delle ore 14. Tra questi anche due impiegati parmigiani della società che erano in missione in questi giorni. Il resto del personale dislocato nell’area est del Paese è stato trasferito in zona protetta in attesa di organizzare con sicurezza il loro espatrio. Non è stato registrato alcun problema per l’incolumità del personale, in contatto quotidiano con la nostra filiale di Tripoli, che sta coordinando le operazioni. Nel frattempo continua la piena collaborazione dei nostri colleghi libici per agevolare il rientro dei dipendenti non indispensabili alle operazioni, mentre prosegue l’impegno di coordinamento con l’unità di crisi del ministero degli Esteri e con i nostri clienti per individuare le migliori soluzioni per il rimpatrio del personale restante».
L'impiantistica alimentare Nel frattempo tirano il fiato diverse aziende parmensi dell'impiantistica alimentare, che hanno clienti in Libia, ma non commesse in corso in questo periodo.
«Vado in Libia dagli anni Novanta - racconta Stefano Folli, uno dei titolari della società Italpast di Fidenza - e sotto sotto la voglia di libertà c'era anche prima di questa rivolta. In molti mi hanno ricordato come fosse libero il paese prima dell'arrivo di Gheddafi.  Attualmente non abbiamo ordini e comunque anche in passato si è sempre trattato di forniture non grandi. Problemi non ne abbiamo mai avuti, anche se è un mercato particolare rispetto ad altri paesi». 
Stanno alla finestra anche alla Lanfranchi di Collecchio. «Abbiamo impianti installati in tutta l'area nordafricana, ma ora non ci sono nostri tecnici in Libia - assicura Alberto Signorini, responsabile finanziario - e anche le offerte sono ferme». Stessa situazione per il gruppo Cft. «Nessuna vendita in questo momento - dice il direttore commerciale Mario Gherri - certo, lavoriamo in Libia, anche se non è un mercato del tutto aperto». Nessun ordine avviato alla Sidel: «Siamo presenti in Libia - spiega il direttore delle risorse umane Guido Zatti - ma non abbiamo esposizioni al momento e neppure cantieri aperti».  Anche la Gea Procomac vende in terra libica, «ma al momento non c'è personale impegnato in quell'area - ci dicono da Sala Baganza -. Il nostro commerciale è fermo, così come i nostri agenti a Tripoli».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Rebel Circle al Be Movie

FESTE PGN

Rebel Circle al Be Movie Foto

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo: Andrea Delogu

L'INDISCRETO

Cinque bellezze che bucano il piccolo e grande schermo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Domani speciale su cani, gatti & Co.

Lealtrenotizie

Rubano alcune lanterne dai tavolini di un ristorante di via Mameli

Via MAMELI

Rubano alcolici per rivenderli ai ragazzi: arrestato 27enne marocchino, fuggito il complice Video

Il malvivente è stato fermato da un carabiniere libero dal servizio

4commenti

PARMA

In stazione con un motorino rubato: denunciati un 20enne e un 17enne

I ragazzi abitano a Solignano

1commento

CULTURA

Parma capitale 2020: «Evviva! E ora tutti al lavoro senza perdere tempo»

I giudizi del comitato scientifico

1commento

TV PARMA

Parma calcio, stasera a Bar Sport parla la società: in studio Malmesi

PARMENSE

L'Inail acquista la nuova sede dell'istituto Solari di Fidenza

PARMA

Il centro muore? Lettori uniti: "Servono incentivi e sicurezza"

Continua il dibattito fra i parmigiani

1commento

Iren

Parma-Venezia al Tardini, esposizione contenitori rifiuti sabato entro le 9: le vie coinvolte

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

1commento

Cambio vita

Andrea, da Bogolese al giro del mondo

Calcio

Quanti problemi dietro la disfatta

FIDENZA

Addio a Graziella, per 40 anni impiegata all'Aci

PARMA

Eramo, Lavagetto e Pezzuto: "Niente sala civica per Forza Nuova, bastava modificare il Regolamento"

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

politica

Agenda elettorale: oggi Renzi a Parma, domani Salvini a Busseto e Traversetolo

1commento

Scuola

Diritto alla disconnessione per i docenti: opinioni a confronto

2commenti

Addio

Leo Landolfi, il medico napoletano che amava Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tajani l'europeista incubo di Salvini

di Vittorio Testa

LA PEPPA

La ricetta - Ciambelline ricotta e arance

ITALIA/MONDO

scienza

Creato negli Stati Uniti un embrione ibrido pecora-uomo

PALERMO

Facevano prostituire la figlia di 9 anni: arrestati i genitori e due clienti

1commento

SPORT

Altri sport

Il mondo della pallanuoto piange Roberto Gandolfi

calcio

Galliani: "Li insolvente? No, ha presentato le credenziali"

SOCIETA'

youtube

Otto ore di volo col bimbo che urla «indemoniato»

1commento

INTERVISTA

Da Parma alla Norvegia: "Alle isole Lofoten, alci a passeggio fra le case..." Video Foto

MOTORI

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto

PROVA SU STRADA

Giulia, al volante di una vera Alfa