12°

Parma

L'esistenza acrobatica di Punzi l'uomo che danza con gli sci ai piedi

L'esistenza acrobatica di Punzi l'uomo che danza con gli sci ai piedi
Ricevi gratis le news
0

 Roberto Longoni

Scende traballante  dalla seggiovia, fingendosi più vecchio dei suoi 76. Si china quasi a fiutare la pista e stringe le ginocchia simulando fifa.  Ai piedi, ha sci più corti di quelli da carver («Erano di una nonna nana» è la risposta al curioso di turno), le mani invece impugnano bastoncini alti e spessi («Del nonno gigante»).  Già decine d'occhi marcano lo sciatore che per tenuta s'avvicina più a Thoeni che a Razzoli. Poi, puntuale, lui domanda: «Rossella, vado bene per l'imbraganeve?» Ha  uno sci sopra l'altro, in uno spazzaneve da ortopedia certa.  «No, papà, ti spacchi tutto» grida la figlia. Ora gli occhi sono tutti per lui, con tanto di nasi storti. Parte: a sci incrociati, che si capovolgono, che si trasformano  in  molle per una serie di flip (salti mortali ventrali), rock'n roll (con verticali da fermo), trottole. Per finire con   il «Punzi round», che proprio lui, Guido Punzi, ha inventato aggiungendo un gamba «spezzata» a una figura da campionato mondiale. La scena dell'«imbraganeve» se la può permettere sulle Alpi, perché da noi («A Prato Spilla sono di casa nostra») è una specie di istituzione. E di sorpresa non coglie  più nessuno. 
Una retta sarà anche la via più breve tra due punti, ma tra l'inizio e la fine di una pista c'è l'arzigogolo a catena per questo parmigiano di San Pancrazio che ha nell'acrobazia il marchio di fabbrica. Da sempre.  Una laurea in Economia e commercio e una in Legge, il giovane Punzi ha la «malaugurata fortuna - così dice  - di vincere il concorso da dirigente in un ente pubblico». Dell'ente non fa il nome, ma in compenso ricorda  tutto ciò che faceva di extra. Come inventare costruzioni a incastro per i bambini. Oppure, ridisegnare senza spigoli i giochi nei parchi.  Ma la maggior parte del tempo la dedica ai suoi, di giochi: da una disciplina all'altra. Stacco aereo, dribbling funambolico (poteva essere diversamente?), è mezz'ala del Victoria del San Benedetto, il futuro Orsa, e dell'Aquila, poi presa in blocco dal Salsomaggiore. «L'allenatore era Mori, l'ex portiere del Parma chiamato Al Zio». Lui, invece, lo chiamano l'uomo palla, per come «rimbalza». Di indossare casacche smette presto, per acciacchi alle ginocchia. Ma le scarpette al chiodo non le appende. Nei campetti di via Zarotto ancora sfida gli anni: i tanti suoi e i pochi degli altri. Ventenne, si dà al nuoto (mentre nella pallanuoto gli manca la «manaccia») e diventa «Jack il treno». «L'anno dopo ero con la Rari Nantes Bologna, in serie A. Campione emiliano nei 400, nei 100 e nella 4x100 stile libero». Nuota con Carlo Pederzoli, che ancora non è Bud Spencer, e con il campione olimpionico Angelo Romani. Ma è il successo in una gara estemporanea che più lo inorgoglisce. «Punzi (bagno Martinelli) ha polverizzato un record» titola un giornale il 9 agosto 1958. L'occasione è quella del Palio della Versilia. Ad attraversare 50 metri di mare, lui impiega 27 secondi: tre in meno del record. «A Parma portai lo stile delfino, che sostituiva il farfalla». Anche nel nuoto è  acrobatico. «Con una “kiefer” completa e non per metà, come si fa ancora oggi: mi elevavo a palla, in gran parte fuori dal pelo dell'acqua, per la virata». Nella piscina di viale Rustici è istruttore federale del Coni. «Insegnavo perfezionamento, ginnastica prenatatoria e potenziamento muscolare». Da lì alle palestre, il passo è breve. Lavora nel Piccolo ring al Coni di viale Rustici e ne apre altre quattro. Dalla ginnastica correttiva all'atletica pesante, al culturismo. Una foto d'allora lo immortala con due braccia così che lo reggono in una «bandiera» perfetta. «Introdussi lo stretching, dopo averlo scoperto sulle riviste americane. Allora mi prendevano in giro, ora lo fanno tutti». Intanto, giusto per non annoiarsi, si dedica alla chitarra. «Suonai anche con il Royal Quartet e con le orchestre Montanini e Frambati». Dalle scale musicali agli skilift, dalla musica suonata allo sci danzato. «E' verso i 40 anni (quando si sposa con Lina, ndr) che ho iniziato con le acrobazie, allenandomi anche con campioni mondiali sulle Alpi». Un «discesista libero» non nel senso della velocità, ma dei modi e delle mode. E per ingannare l'attesa della neve si allena in spiaggia (scalzo), piroettando su quei grossi bastoncini. O anche «alle falde del Kylimangiaro», cioè sotto le mura della Cittadella, ma qui con gli sci ai piedi.  «E' una vita sulle palafitte, la mia» sorride. Giusto per mettere un po' di distanza tra sé e il mondo rasoterra. «E poi l'esistenza non è un'acrobazia? Io mi tengo allenato». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Romanzo famigliare supera i 5 milioni di spettatori è campione di ascolti in tv

TELEVISIONE

Romanzo famigliare supera i 5 milioni di spettatori è campione di ascolti in tv

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta

LONDRA

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta Video

Fiocco rosa per Kim Kardashian e Kanye West

STATI UNITI

Fiocco rosa per Kim Kardashian e Kanye West Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto Rosso

VELLUTO ROSSO

Da Luca Zingaretti ad Anna Mazzamauro: settimana ricca a teatro Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Ponte Verdi a Ragazzola

roccabianca

Schianto tra due auto e un camion sul Ponte Verdi: muore un 60enne

Ferito un 43enne parmigiano. E torna la protesta per un tratto "ad alto rischio"

1commento

Colorno-Cremona

I carabinieri vanno a casa sua per arrestarlo per truffa, ma trovano una "sorpresa"

Anniversario

Filippo Ricotti, un anno dopo. La mamma: "Massese, nessuno fa nulla"

Lettera della madre del 17enne travolto e ucciso sulla Massese un anno fa a Cascinapiano

1commento

5 stelle

Parlamentarie: i nomi dei 28 parmigiani in corsa. E le esclusioni che fanno discutere

1commento

tg parma

Donna denuncia taxista: si lavora per un accordo Video

PARMA

Scuole elementari: due casi di scabbia al Maria Luigia

Confconsumatori

Telegramma in ritardo, donna saltò concorso: Poste condannate 

Poste Italiane condannate per “perdita di chance”

CONDANNA

Si avventa contro la fidanzata e le fa sbattere la testa contro la portiera dell'auto

2commenti

LUTTO

E' morto Luigi Renzi, popolare ex gestore del bar Capriccio

tg parma

Parma, tutto su Ciciretti. Piacciono Fossati e Morleo. Gazzola titolare

Salsomaggiore

Addio al prof Vighi, una vita per lo sport

DEGRADO

Parma, quei 18 luoghi abbandonati in cerca di futuro: foto-storia

6commenti

Ferrovia

I pendolari della Parma-Brescia: «Ogni giorno è un'odissea»

TRASPORTI

Voucher, sconti, tariffe: tutte le novità nel servizio taxi a Parma

Prevista anche la Carta dei servizi

PARMA

E' morta al Maggiore la 71enne ucraina travolta in via Langhirano Video

L'incidente è avvenuto il 2 gennaio

gazzareporter

La notte buia di via Marchesi. "E' così da un mese"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché l'atomica torna a fare paura

di Paolo Ferrandi

3commenti

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

di Daniele Rubini*

1commento

ITALIA/MONDO

ECONOMIA

Il bitcoin precipita sotto i 10.000 dollari , -50% dal record

GIALLO

Omicidio a Mantova: 57enne accoltellato lungo una pista ciclabile

SPORT

GAZZAFUN

Un anno di Parma: scegli i momenti più belli

CALCIO

Ecco Marcello Gazzola con la maglia del Parma

SOCIETA'

IL CASO

Il ministero della Salute: "Nessun insetto autorizzato nei menu"

BLOG

Il "bugiardino dei libri" di Marilù Oliva - 2

MOTORI

ANTEPRIMA

Nuova Subaru XV, il Suv delle Pleiadi svelato in 5 mosse

DETROIT

Le novità del Salone: è sfida tra pick-up Gallery