10°

20°

Parma

Il segretario generale del Comune spiega: "La delibera sui revisori è legittima"

Il segretario generale del Comune spiega: "La delibera sui revisori è legittima"
Ricevi gratis le news
0

Non si placa la discussione sull'elezione dei due membri del collegio dei revisori, avvenuta nella tarda serata di lunedì.
Dopo la chiusura della seduta del Consiglio comunale, la maggioranza, appellandosi al regolamento, ha fatto rifare l'appello e (sola in aula) ha proceduto al rinnovo dei membri di sua competenza. L'opposizione attacca e annuncia un ricorso, mentre per il vicesindaco Buzzi è tutto regolare (leggi l'articolo).
Ora il segretario generale del Comune Michele Pinzuti spiega perché, sul piano formale, quell'elezione è valida.

IL SEGRETARIO COMUNALE: L'ELEZIONE DEI DUE REVISORI È VALIDA. «Nessuna norma del regolamento comunale consente di dichiarare chiusa la seduta convocata in forma pubblica del Consiglio comunale in presenza di un ordine del giorno non esaurito e di una maggioranza dei consiglieri comunali che assicura il quorum e intende proseguire nei lavori esaminando gli argomenti iscritti all’OdG del giorno stesso, per i quali ciascun consigliere comunale viene convocato e ha il diritto di partecipare». Lo scrive il segretario generale del Comune di Parma Michele Pinzuti, in una lettera indirizzata a Prefetto, Procura e Corte dei Conti dopo la diffida con cui la minoranza lo invita a non validare la delibera di nomina dei Revisori dei conti.
Pinzuti dice di non voler prendere nessuna posizione se non quella della legge e di scrivere per semplice verità dei fatti: «Il regolamento comunale consente a chi presiede i lavori in aula di sciogliere la seduta solo in caso di disordini e per motivi di sicurezza e nella fattispecie non ricorreva assolutamente una ipotesi del genere. La sede decisionale del Consiglio Comunale non in alcun modo venire limitata o addirittura espropriata del diritto indiscusso di voto sulla base di eventuali decisioni assunte in sede di Conferenza dei Capigruppo».
Così, quando è stato dichiarato lo scioglimento del Consiglio «in realtà – dice Pinzuti - la maggioranza dei consiglieri presenti, che costituisce ed esprime la volontà dell’Assemblea, ha inteso continuare i lavori e la presidenza è stata assunta, come prevede il regolamento, dal vicepresidente consigliere Cattabiani, il quale, accertato il permanere della presenza del quorum strutturale per la validità della seduta e previa formale votazione del Consiglio comunale ha assicurato, sul piano giuridico, la prosecuzione della seduta».
«Ciò ha consentito - continua Pinzuti - al Consiglio Comunale di continuare legittimamente l’esame dell’argomento iscritto al punto dell’Ordine del giorno della seduta del 21 febbraio e di provvedere alla nomina del Collegio dei Revisori».
Circa la diffida dell’opposizione il Segretario generale scrive che «sorprende, per difetto di logica, oltre che per evidenti motivi di natura giuridica, ritenere che in presenza di votazione segreta - come quella richiesta per la nomina del Collegio - si potesse conoscere prima l’esito della votazione stessa e quindi supporre la non validità di una deliberazione espressa dal Consiglio Comunale e dichiarata immediatamente eseguibile, perché i voti espressi hanno riguardato solo due e non tre componenti il collegio. Tanto più che ai sensi dell’art. 234 del TUEL 267/2000, la votazione è libera, segreta e avviene col sistema del voto limitato a due».
Secondo Pinzuti bisogna uscire dall’equivoco per cui si vuole accreditare la tesi che la maggioranza dei consiglieri sia solo “parzialmente” capace di esprimere la volontà del Consiglio: «In realtà la volontà del Consiglio Comunale, in quanto organo collegiale, cioè composto da più soggetti sullo stesso piano e incapaci singolarmente di esprimere la volontà dell’organo comunale nella sua interezza, si esprime, in ordine all’efficacia dei propri atti, con lo strumento democratico del voto e le deliberazioni così assunte non sono qualificabili come deliberazioni della maggioranza, bensì deliberazioni del Consiglio Comunale: in democrazia contano i voti e la volontà degli organi collegiali si esprime legittimamente attraverso il voto».
Infine Pinzuti chiude la lettera parlando della terza nomina: «Il risultato della votazione con l’assegnazione dei voti a favore di due soli revisori, lascia aperta ogni possibilità di concorrere alla nomina del terzo componente, mediante la candidatura di esponenti espressione della minoranza, così come sempre assicurato nel rispetto del giusto equilibrio nei rapporti istituzionali».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Meteo e blocco del traffico

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

polizia

Furgone in sosta in centro per la consegna, spariscono dei vestiti

1commento

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

Lunedì

A1, chiusura casello di Parma in entrata per MI e uscita per BO 4 notti Video

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

1commento

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

PARMA

Ruba 3mila euro: donna delle pulizie incastrata dalle telecamere Video

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

Il Mangia come scrivi “De Luca, Righetti, Soneri Gallery

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

PARMA

Fugge e abbandona la borsa con la droga: sequestrati 3 etti di marijuana

Valore sul mercato dello spaccio: circa 3mila euro

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

castellarquato

Sventato un furto in un salamificio

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

SPORT

RUGBY

Zebre, crollo nella ripresa: avanti 30-7 perdono 38-33

formula uno

Cosa c'è dietro la crisi Ferrari

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

SPORTIVE

Stile e potenza: nuove Porsche 718 Boxster GTS e Cayman GTS