10°

22°

Parma

Polemica sui revisori, Ubaldi: "Sono garante di tutto il Consiglio"

Polemica sui revisori, Ubaldi: "Sono garante di tutto il Consiglio"
Ricevi gratis le news
0

Il presidente del Consiglio comunale Elvio Ubaldi interviene con una lettera aperta ai consiglieri per ribadire i motivi della sua decisione di lunedì sera di dichiarare chiusa la seduta subito dopo la votazione della delibera sulle azioni Iren a Stt.
Ecco il testo dell'intervento di Ubaldi:

Cari colleghi, ho letto la Vostra lettera, in riferimento alla seduta del Consiglio Comunale di lunedì scorso, con la quale mi contestate la decisione di chiusura dei lavori dello stesso Consiglio, non consentendo la votazione del Collegio dei revisori dei conti.

Valutate l’episodio come una frattura rispetto alla mia storia e cultura politica: voglio subito precisare che è invece perfettamente coerente con la mia concezione di democrazia liberale per la quale il volere della maggioranza è sempre subordinato al rispetto delle regole e delle procedure e nemmeno lo stato di necessità consente di derogare, se non nei casi previsti dalle norme stesse.

Questi principi fondamentali si applicano ovviamente anche ai lavori del Consiglio Comunale ed alla sua conduzione.

Non stupisce che il confronto politico conduca spesso allo scontro, con la diverse parti trascinate a sostenere tesi estremizzate ed interpretazioni partigiane di norme e regolamenti. Bisogna però evitare forzature che possono impedire l’esercizio pieno e consapevole del ruolo che la legge e la volontà popolare hanno assegnato ad ogni Consigliere, di maggioranza od opposizione. Il Presidente del Consiglio, per esplicita disposizione di legge, statuto e regolamento, ha l’obbligo di garantire a tutti i Consiglieri, e segnatamente alla minoranza (chiara disposizione statutaria), il pieno e informato esercizio del loro mandato.

Nel caso di cui discutiamo il Consiglio era chiamato ad eleggere il Collegio dei Revisori dei Conti (art.104 Statuto) composto da tre persone, di cui una riservata alla minoranza (per giurisprudenza consolidata, non per buona consuetudine). La minoranza non era in grado di esprimere un nome in quanto solo nella Conferenza dei Capigruppo di venerdì sera, 18 febbraio, era stata espressa la volontà della maggioranza di procedere al voto nel Consiglio del lunedì successivo. Inoltre l’Amministrazione aveva emesso un bando pubblico rivolto a tutti coloro che volessero candidarsi a tale ruolo: la scadenza per la presentazione delle domande era fissata per sabato 19 alle ore 12 e quelle pervenute sono state consegnate dalla Segreteria Generale al mio ufficio soltanto lunedì 21 alle ore 12,23. Il Consiglio Comunale si riuniva alle 15,30: era praticamente impossibile fare pervenire prima della riunione ai capigruppo copia delle stesse. In queste condizioni la minoranza poteva legittimamente invocare l’impossibilità di esprimere un nome o di fare una valutazione su altre candidature.

Ritengo poi illegittimo, anche in base a sentenze della stessa Corte Costituzionale, procedere alla elezione di soli due membri di un collegio che per legge deve essere composto da tre persone.

La delibera è stata iscritta all’ordine del giorno come atto dovuto in seguito alle dimissioni di tutti i revisori precedenti, ma questo non significa che esistano automaticamente le condizioni per procedere al voto del nuovo Collegio.

Sul piano giuridico non è nemmeno vero che il Comune sia privo di un organo fondamentale come il Collegio dei Revisori: la legge stabilisce l’obbligo per i dimissionari di assicurare la loro funzione per i trenta giorni successivi alle dimissioni, nel nostro caso fino all’11 marzo.

Ho ritenuto quindi doveroso il rinvio della votazione.

Durante il Consiglio di lunedì ho anche provato a trovare un accordo tra maggioranza ed opposizione al fine di convocare al più presto, anche in settimana, un’altra seduta del Consiglio per procedere ad una votazione regolare di tutto il Collegio. La minoranza si è dichiarata disponibile, la maggioranza no. Si invocava l’urgenza della nomina perché i nuovi revisori dovevano esprimere un parere su una delibera di Giunta urgentissima: ho visto la delibera, si parla di un pagamento da effettuare ad STT entro il mese di febbraio. Era tutto talmente urgente da rendere impossibile un accordo senza creare questa forzatura?

Il presidente del Consiglio comunale
Elvio Ubaldi

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bellezze in passerella a Pilastro

langhirano

Bellezze in passerella a Pilastro

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Si fingono tecnici Iren e svuotano una cassaforte a Monticelli

TRUFFA

Si fingono tecnici e svuotano una cassaforte a Monticelli Video

Ancora una volta un'anziana nel mirino dei malviventi

Scurano

Il paese fa festa, i ladri anche

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

4commenti

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

2commenti

Smog

Stop ai diesel euro 4 fino a lunedì Il servizio del Tg Parma

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi. Escluse dalla limitazioni le auto con almeno tre persone a bordo

25commenti

Tragedia

E' morto il tecnico del Soccorso alpino ferito durante un salvataggio

Davide Tronconi era ricoverato al Maggiore di Parma

2commenti

QUARTIERI

Passeggiata e giochi con i gessetti nelle strade dell'Oltretorrente Foto

Continuano le iniziative degli abitanti dell'Oltretorrente per "riappropriarsi" del quartiere

Calcio

Parma, cambia il modulo?

Contro l'Entella il tecnico D'Aversa potrebbe apportare qualche modifica al disegno tattico dei crociati

1commento

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

PARMA

Commemorazione dei defunti: orari e servizi dei cimiteri di Parma dal 21 ottobre al 2 novembre

Apertura straordinaria dei cimiteri dalle 8 alle 17,30

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: domani comincia la finale

4commenti

Furto

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Ladri in azione di giorno. «Neanche avessi una gioielleria», sbotta la negoziante

STAZIONE

Due telecamere per controllare il terminal dei bus

SISMA

"Luci da terremoto" in Messico Video

Sulla Gazzetta di Parma il geologo parmense Valentino Straser spiega il fenomeno

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Referendum e regionali, la sfida nel centrodestra

di Luca Tentoni

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

novellara

Si fingeva "sexy girl" su Facebook per raggirare gli uomini: denunciato

Firenze

Cade un capitello della basilica di Santa Croce: turista ucciso

SPORT

Personaggi

Varriale, voce parmigiana delle World Series

Moto

Rossi: "Qui non sai mai come andrà domani"

SOCIETA'

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto