Parma

I vandali tornano a violare il Battistero con scritte e graffiti

I vandali tornano a violare il Battistero con scritte e graffiti
Ricevi gratis le news
1

Chiara Pozzati
C'è una specie di lapide disegnata con tanto di croce. C'è perfino un orsacchiotto: nuove scritte, nuovi obbrobri che fino a ieri non c'erano, a deturpare il Battistero.
 Non si sa ancora quando la mano del vandalo abbia agito, quel che è certo è che Antonio, lo storico custode se n'è accorto ieri mattina. Il solito tuffo al cuore, poi lo sguardo si è velato di rassegnazione e l’uomo ha immediatamente avvisato gli uffici della Diocesi.
Un copione squallido e stupido, vissuto tante volte dal custode che ammette i suoi timori: «L'estate è il periodo più brutto - spiega dalla sua postazione, una nicchia all’ingresso del Battistero -: le giornate si allungano e i ragazzacci bivaccano fino a notte fonda». Perché, sempre secondo l’uomo, anche questa volta dietro l’atto vandalico ci sarebbe qualche adolescente nostrano piuttosto che il solito «furbetto» della comitiva scolastica in gita turistica. Accanto ai nuovi graffiti una corona di messaggi e dichiarazioni d’amore, volgarità e qualche data «ma queste sono scritte vecchie» aggiunge scuotendo il capo.
«Siamo alle solite - sbotta il guardiano - i teppisti fanno tappa qui ed è difficile anche solo avvicinarli». Improvvisamente la voce flebile di Antonio viene sovrastata da qualche risolino strafottente: un gruppo di 14enni si sfila calze e scarpe e si lancia in acrobazie proprio accanto alla porta est. «Guai a rimproverarli - prosegue il custode -: ti riempiono di insulti e bestemmie e riprendono tutto da capo». E sospira. Le scritte sono comparse sulla parete est del Battistero esattamente di fronte al colonnotto che era stato divelto sempre dai vandali. «C'è solo da sperare che le telecamere abbiano ripreso la scena anche questa volta» sospira ancora il custode.
Già il sistema di sorveglianza,  che si era rivelato decisivo per incastrare gli adolescenti che avevano divelto il colonnotto a forza di dondolarsi. «Il problema resta anche e soprattutto nell’educazione dei giovani - conclude Antonio - che hanno perso la passione e il rispetto per il bello dedicato a tutti. Questa lapide disegnata sembra proprio rappresentare la morte delle coscienze».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • FrankVise

    24 Febbraio @ 20.46

    Non riesco a capire perchè non è stata fatta al custode la domanda chiave : PERCHE? NON SONO STATE CANCELLATE LE SCRITTE VECCHIE, QUELLE CHE SI VEDONO A SINISTRA DELLA FOTO, CHE RISALGONO AI PRIMI DI NOVEMBRE DELL'ANNO SCORSO E DI CUI SI CONOSCONO GLI AUTORI CHE AVREBBERO DOVUTO -PER PUNIZIONE _ RIPULIRLE, COME DA VOI ANNUNCIATO IN POMPA MAGNA A SUO TEMPO, SCRITTE CHE PROVOCANO I FENOMENI IMITATIVI CHE ORA DENUNCIATE ? Riporto qui una e-mail inviata in proposito al Comune che non sì è natuaralmnte degnato di rispondere : Vorrei sapere, se possibile, quando verranno tolte le scritte oscene sul Battistero che datano ormai dai primi di novembre ! Non sono affatto un bel vedere , e non ci si è abituati a vederle , nonostante il tempo passato, né credo siano un gran biglietto da visita per Parma per i turisti . C’è anche il rischio che qualcun altro, vedendole ancora lì, abbia un raptus imitativo. Grazie Distinti saluti Parma, 15/12/2010

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

8commenti

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS