11°

22°

Parma

Battistero imbrattato: decine di commenti e riflessioni dei lettori

Battistero imbrattato: decine di commenti e riflessioni dei lettori
Ricevi gratis le news
79

Alzi la mano chi, da ragazzo, non ha fatto qualche sciocchezza o qualche bravata (di cui magari si è poi vergognato negli anni successivi).  E probabilmente, anche a giudicare dalla testimonianza del custode riportata oggi dalla Gazzetta di Parma, sono giovani anche gli autori delle nuove scritte che hanno imbrattato il Battistero , e che sono state scoperte ieri.

Vigilanza e telecamere, a quanto pare, non bastano a impedire il ripetersi di questo fenomeno , che ha già preso di mira anche altri luoghi (dal vandalismo sul monumento a Verdi alla bacchetta scomparsa alla statua di Toscanini davanti al Barilla center). Ma soprattutto, c'è da chiedersi se la questione vada affrontata come un problema di ordine pubblico o soprattutto come un problema di cultura (o meglio di ignoranza).

Allora, proviamo a rivolgerci direttamente agli autori delle scritte. Innanzitutto vi informiamo che non siete nemmeno così originali: il Battistero ha infatti già dovuto sopportare altri insulti, da una macchia di inchiostro nel 1994 ad altre scritte che fecero scattare l'allarme nel maggio del 2007. Ma soprattutto, la  "galleria degli orrori" che documentiamo nella fotogallery  non è nè un atto di coraggio nè una prova di intelligenza, e serve solo a far risaltare, di fronte alla geniale grandezza di chi immaginò e realizzò quel capolavoro quasi mille anni fa, quanto piccoli possiamo invece essere noi abitanti del terzo millennio. 

Allora, non è meglio trovare modi più divertenti e intelligenti, per passare il tempo e per passare...alla storia?         (g.b.) - Per risponderci, se volete, avete a disposizione lo spazio commenti di questo articolo. Che, ovviamente , è aperto anche agli adulti, a iniziare da noi genitori: già ci sono sette pagine di commenti, con molte riflessioni interessanti: aggiungete il vostro pensiero

 PER SAPERNE DI PIU' :    il Battistero  (dalla web guida turistica di gazzettadiparma.it )

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • stefano

    28 Febbraio @ 00.26

    tutti perfetti qua vedo per sparare sentenza...magari scrivi tu commercinate che non fai lo scontrino ,o tu artigiano che non fai la fattura,oppure tu padre di famiglia che vai a trans o prostitute,oppure tu madre di famiglia che hai una relazione segreta con il tuo collega mentre tuo marito si ammazza di lavoro,oppure tu che ogni tanto ti fai una pippata o semplicemente tu che parcheggi nel posto riservato agli invalidi....i cosidetti" vandali "ci sono sempre stati dai tempi dei romani ai giorni nostri le cronache di allora ne sono piene ....

    Rispondi

  • franco

    26 Febbraio @ 12.45

    I medici di una volta dicevano : Più la medicina è Amara , Più fa bene e guarisce il malato . Oggi le medicine in genere sono quasi insapori . In altre parole : Per curare Questo MALE occorre

    Rispondi

  • Laura

    26 Febbraio @ 11.35

    Su ctvparma.blogspot.com ho trovato la motivazione socio-culturale che trovo più ficcante e sagace, semplicemente geniale, su cui riflettere riguardo il problema in oggetto:...omissis... "Più devastante, se possibile, è la posizione dell'ormai storico denigratore della parmigianità, altrimenti noto come "Artista del lusso", il quale su questo dramma tutto parmigiano ha così commentato:"Non c'è da stupirsi se i giovani imbrattano i monumenti. Apprendono una notizia e cliccano su -Dite la vostra-". Un saluto Laura De Dominicis.

    Rispondi

  • claudio

    26 Febbraio @ 09.54

    Per fermare questi scempi bisogna usare la mano dura.Non c'e' bisogno di arresti processi,si deve fare pagare il ripristino e fare lavorare nel sociale questi personaggi che di umano hanno poco.Tutto cio' che e' della collettivita' deve essere tutelato e rispettato. Non e' possibile che pochi debbano arrecare danni ingenti e imbruttire la citta'. Il portafogli e' l'unica medicina in piu' fare lavorare la gente durante le festivita' mentre gli altri fanno festa credo che possa essere un buon viatico per fare guarire la gente malata. Ieri mentre scendevo da Lesignano Bagni mi sono accorto che le pensiline dove si fermano gli autobus hanno i vetri tutti rotti. E' una cosa assurda!!!! Bisogna prevenire prima di curare ma credo che in alcuni momenti si debba intervenire energicamente.

    Rispondi

  • Giorgio Ossimprandi

    25 Febbraio @ 23.12

    Continuate a pubblicare le foto dei loro"capolavori",e vedrete come ci prendono gusto!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Due telecamere per controllare il terminal dei bus

STAZIONE

Due telecamere per controllare il terminal dei bus

Furto

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

Personaggi

Varriale, voce parmigiana delle World Series

Calcio

Parma, cambia il modulo?

BEDONIA

Telecamera a caccia di meteoriti

Scurano

Il paese fa festa, i ladri anche

SCUOLA

Più di 1.100 supplenti in cattedra

Smog

Stop ai diesel euro 4 da domani e fino a lunedì Il servizio del Tg Parma

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi. Escluse dalla limitazioni le auto con almeno tre persone a bordo

23commenti

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

ANTEPRIMA GAZZETTA

Busseto, un altro odioso caso di stalking

Le anticipazioni sulla Gazzetta di domani dal direttore Michele Brambilla

tg parma

Via Lagoscuro: arrestato in Romania la mente del racket della prostituzione Video

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

2commenti

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Referendum e regionali, la sfida nel centrodestra

di Luca Tentoni

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

Firenze

Cade un capitello della basilica di Santa Croce: turista ucciso

RIMINI

Vigile si uccide: era indagato per assenteismo

SPORT

EUROPA LEAGUE

Vincono Lazio e Atalanta, Milan bloccato a San Siro dall'Aek

Calcio

L'exploit di Federico: esordio in Azzurro con gol

SOCIETA'

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

musica

Elio e le Storie Tese: dopo 37 anni il "valzer" d'addio

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto