Parma

Su Yara non ci sono segni evidenti di stupro

Su Yara non ci sono segni evidenti di stupro
Ricevi gratis le news
7

E' proseguita fino a tarda notte l’autopsia sul cadavere di Yara Gambirasio, la 13enne ritrovata uccisa quattro giorni fa. Il principale quesito a cui i periti anatomopatologi dovranno rispondere è se il cadavere di Yara si sia decomposto nel luogo in cui è stato casualmente trovato. All'esame medico legale hanno assistito anche i Ris di Parma, che saranno sicuramente impegnati (insieme alla Polizia scientifica) nella parte di indagine tesa a risalire a segni lasciati dall'assassino sul corpo di Yara o sul luogo del delitto.
Secondo quanto è trapelato dal ferreo riserbo investigativo nelle lunghe settimane che hanno preceduto il ritrovamento di Yara, scomparsa il 26 novembre scorso a Brembate Sopra (Bergamo), sono state evidenziate una serie di posizioni ritenute sospette o comunque un certo numero di profili ritenuti di elevato interesse al fine dell’indagine, sui quali ora verranno eventualmente comparate le evidenze autoptiche.
Non è detto, ovviamente, che gli eventuali indizi emersi in sede anatomopatologica (tracce organiche come brandelli di pelle, liquidi biologici, capelli,...) corrispondano poi ai profili già individuati in corso di indagine. Ma questa, al momento, parrebbe essere la principale speranza degli inquirenti per dare una svolta alle indagini. Sarà fondamentale anche capire se la ragazzina sia stata abbandonata nelle immediatezze dell’omicidio o in un secondo momento. Intanto, ieri sera, in duemila hanno preso parte alla fiaccolata in memoria di Yara, organizzata a Brembate di Sopra.

NON CI SONO SEGNI EVIDENTI DI VIOLENZA SESSUALE. Sul corpo di Yara Gambirasio non ci sarebbero segni evidenti di violenza sessuale. È quanto avrebbe accertato l’esame autoptico - secondo quanto dice l'agenzia Ansa, che cita "fonti qualificate" - eseguito nell’istituto di medicina legale di Milano.
L'esame avrebbe dunque confermato quella che erano le prime indicazioni emerse subito dopo il ritrovamento del cadavere in un campo a Chignolo d’Isola. Per avere la certezza che non vi sia stata violenza, però, bisognerà attendere i risultati dei complessi accertamenti che sono stati eseguiti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • CONNY

    02 Marzo @ 12.23

    IL CASO DI YARA PURTROPPO NON SEMBRA DIVERSO DA QUELLO DELLA POVERA SARA CI TROVIAMO INFATTI DI NUOVO DAVANTI AD UN GRAN ROMPICAPO CHE SI RISOLVI PERO' STAVOLTA CON CATTURA DI QUESTO ASSASSINO CHE CIRCOLA ANCORA LIBERO. SICURAMENTE CI SARANNOALTRI DI QUESTI CASI ANCHE NEL RESTO DEL MONDO E NON SOLO DA NOI PERO' L'ULTIMA COSA CHE VOGLIO DIRE LA RIVOLGO ALLE ISTITUZIONI. QUANDO FINALMENTE QUESTI INDIVIDUI : MALATI ,PERVERSI E MENTALMENTE PERICOLOSI VENGONO ACCIUFFATI E ARRESTATI NON POTENDOLI PURTROPPO GIUDICARE CON LA PENA CAPITALE ; RONCHIUDETELI E BUTTATE VIA LA CHIAVE SENZA RIVEDERLI DOPO UN PO' LIBERI PER STRADA A CAMMINARE ED A RESPIRARE ARIA INVECE DEVONO ESSERE RINCHIUSI E PRIVATI DELLA LIBERTA' E DELLA VITA ; LA STESSA VITA CHE LORO HANNO TOLTO AGLI ALTRI.

    Rispondi

  • natasha

    01 Marzo @ 19.21

    x me yara era una bellissima ragazza!!!!!!!!!!!!!!!. Addio yara con affetto Natasha...Anche se nn la conoscevo x niente Yara era brava...Pensate i genitori della piccola Yara...che hanno visto il suo corpo scioltoooooooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! addio Yara participerò al tuo funerale se c'e la faccio a venire dalla mia città... rispondete voi genitori

    Rispondi

  • franco

    01 Marzo @ 19.18

    YARA , NON è più tra noi , e ANCORA polemiche ? PER favore .....IL Dolore richiede un minimo di RISPETTO. FALCO.

    Rispondi

  • sbairsda

    01 Marzo @ 15.24

    rebelde guardi che per quanto riguarda Cogne non è stata colpa dei Ris, loro avevano fatto i dovuti rilievi...è stata poi la difesa della franzoni che ha cercato di falsificare le prove... e sappia anche che non esiste una scientifica alla CSI, solo in tv i casi vengono risolti in 2 giorni...proprio perchè nessuno guarderebbe un programma dove pochi casi vengono risolti. quindi meno tv e più cervello.

    Rispondi

  • Carla

    01 Marzo @ 14.45

    REBELDE: comunque... per forza che ci vanno i RIS di PARMA in quanto esistono solo 4 sedi: Parma che opera al nord, Roma al Centro, Messina al Sud, Cagliari per la Sardegna. Onore a questa sezione dei carabinieri che da piccolissimi particolari riesce a ricostrurire gli avvenimenti in modo affidabile. Certo non sempre si può trovare la soluzione a qualsiasi cosa, non è mica un telefilm dove in mezza giornata risolvono qualsiasi cosa! Danno il massimo apporto e ricavano quanto possibile, i miracoli non li fa nessuno! Speriamo i reperti recuperati svelino i segreti di questo mistero.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

8commenti

Ascolti: fiction Canale 5 a 2,2 mln, Sarà Sanremo 11.36%

televisione

Ascolti tv: la fiction Sacrificio d'amore vince di misura su Sarà Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il nuovo video sulle 5 regole per non toppare l’anolino di fidenza

TRADIZIONI

Anolini, a Fidenza li fanno così (video). E voi? Inviate video e foto

Lealtrenotizie

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Scintille in campo fra Scozzarella e Jallow. Cross di Lucarelli ma Fulignati "vola" fuori dalla porta e allontana il pallone

1commento

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

2commenti

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

MODENA

Ius soli, scontri alla manifestazione: arrestato 28enne antagonista di Parma

Il giovane è stato condannato a 6 mesi (pena sospesa). Due manifestanti al pronto soccorso, 6 agenti lievemente feriti

1commento

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

PARMA

Cremazione di cani e gatti: inaugurato il servizio a Pilastrello

È nato il Ponte dell’Arcobaleno

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

tg parma

Ponte chiuso fra Colorno e Casalmaggiore: protesta sulle due sponde del Po Video

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

SOLIGNANO

Allerta meteo via mail, ma non c'è la corrente

TURISMO

Appennino, arriva la via Longobarda

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

CUNEO

La salma di Vittorio Emanuele III tornerà in Italia

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande