-1°

Parma

Crisi, evitati due sfratti nel quartiere San Leonardo

Ricevi gratis le news
16

Due sfratti sono stati evitati questa mattina nel quartiere San Leonardo a seguito delle proteste della Rete diritti in casa e di diversi studenti.  Si tratta di due famiglie, una con due bimbi in tenera età residente in via Trento, 13 e un'altra con un bimbo di 7 mesi e una di 2 anni e mezzo in via Imperia, 1.
"La prima famiglia ha 17 punti nella graduatoria per l’assegnazione delle case popolari e basterebbe un po’ di pazienza per garantire il passaggio da casa a casa - scrive la rete in un volantino -. Tra l’altro in questo caso il proprietario dispone di molti altri appartamenti e quindi si vede già garantita una rendita non indifferente e non ha certo bisogno di rientrare con urgenza in un appartamento per il quale ha ricevuto in 5 anni di affitti pagati un bel po’ di soldi a 550 euro al mese.
La seconda famiglia ha recentemente acquisito la possibilità di risollevare la propria situazione economica, considerato che dopo un lungo periodo di disoccupazione il padre di famiglia ha ripreso a lavorare da alcuni mesi e a risanare almeno una parte del debito accumulato con la morosità e a pagare regolarmente gli affitti. Per di più nella graduatoria per le case popolari la famiglia ha accumulato 14 punti e può sperare nel passaggio da casa a casa senza affrontare le insidie dello sfratto con l’incognita della separazione della famiglia, la precarietà alloggiativa eccetera".
"Tutti sembrano indifferenti davanti a queste tragedie famigliari - si legge - che si vorrebbero tenere nascoste, indifferenti in particolare sono coloro che hanno responsabilità oggettive in queste situazioni, in particolare i proprietari di casa, il Comune e il Governo che ha approvato nel decreto mille proroghe la sospensione degli sfratti solo per finita locazione e solo per alcune categorie particolarmente deboli, escludendo dalla sospensione, nonostante la crisi, i casi di morosità incolpevole.
Tutto questo mentre si fa un enorme regalo ai proprietari di casa, che pagheranno, con la cedolare secca, meno tasse sugli alloggi che affittano".
 Il movimento fa sapere di aver ricevuto la segnalazione di un'ennesima casa-soffitta senza riscaldamento affittata a una famiglia con bambini a 350 euro al mese.
Lo sportello informativo per il diritto all’abitare è aperto tutti i martedì ore 18:30-21 presso  la Casa Cantoniera di Via Mantova 24.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • fornari celso

    06 Marzo @ 09.52

    Trovo giusto non eseguire lo sfratto in determinate situazioni come in questo caso. Non trovo assolutamente giusto che debba sopportare l'onere solo il proprietario ma dovrebbe essere tutta la comunità in veste di istituzione pubblica. Nel caso specifico,il proprietario ha altre unità immobiliari e quindi non avrà particolari problemi a sopportare il mancato introito,ma nel caso fosse un proprietario di un unico appartamento ,acquistato con i proprii soldi guadagnati in anni di duro lavoro e investiti in immobili per sfuggire allo strozzinaggio delle banche,solo degli irresponsabili possono sostenere che sia giusto. MI PERMETTO DI RICORDARE CHE SI E' TENUTI A PAGARE LE TASSE SUL REDDITO DA AFFITTO ANCHE SE NON SI PERCEPISCE E CHE A CONTI FATTI I 550,00 € DIVENTANO 300,00.!!!!. Cerchiamo di essere obbiettivi ed evitiamo estremismi

    Rispondi

  • sabcarrera

    05 Marzo @ 15.58

    inviato da mauro il 05/03/2011 alle 08:41 - "eccco qui un' altro famoso postacommenti cinico e razzista "matteo" ma che spesso arriva fuori tempo e non legge la,notizia." Potresti leggere il commento di Matteo. Dove è il razzismo nel suo commento?

    Rispondi

  • Geronimo

    05 Marzo @ 15.07

    Matteo non è sempre così ma quando è come dici te io ti do ragione, se noi andassimo a vedere il tenore di vita di chi ha le case comunali penso che non ci sarebbe più l'emergenza abitativa a parma perchè vi abitano molti imprenditori o nullatenenti che però hanno bar o locali pubblici dai guadagni reali molto elevati. Occorre però anche dire che molti proprietari ti sfrattano perchè sei una famiglia ed è molto più conveniente affittare in nero a studenti che ti pagano 200 euro sull'unghia al mese se non di più

    Rispondi

  • Matteo

    05 Marzo @ 12.56

    Mauro, metti a posto l'italiano prima di scrivere. E, soprattutto, leggi prima di scrivere: l'affitto va pagato e se tu, come "rete dei diritti", vuoi evitarlo, paghi e poi protesti con il comune, ma non vieni a danneggiare me come privato. Quindi, Mauro, tieniti i tuoi commenti da benpensante e impara prima a scrivere e poi a non ledere i diritti altrui.

    Rispondi

  • iris

    05 Marzo @ 10.46

    Finalmente del vero giornallismo di informazione. Grazie alla Gazzetta e, soprattutto, alla Rete Diritti per la Casa

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Ogni parmigiano spende 1.525 euro in azzardo

LUDOPATIA

Ogni parmigiano spende 1.525 euro in azzardo

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto di Nicola Riccò

calcio

Parma a caccia dei gol

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

COLLECCHIO

Tanto verde nella nuova scuola: progetto degli studenti

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

FIDENZA

Salsesi e fidentini protagonisti al programma tv «Le Superbrain»

FONTEVIVO

Furto di gasolio: romeno sorpreso e arrestato

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

Economia

Tecnologia sotto l'albero a Natale, il gadget è "low-cost"

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5