Parma

Rapina una donna, poi va nel negozio e viene riconosciuto - Banda di moldavi nella trappola dei carabinieri fra Traversetolo e San Polo d'Enza

Rapina una donna, poi va nel negozio e viene riconosciuto - Banda di moldavi nella trappola dei carabinieri fra Traversetolo e San Polo d'Enza
Ricevi gratis le news
18

Il 20 gennaio scorso una donna è stata rapinata in via Sassari. Erano circa le 22,30 quando un malvivente cercò di scipparla e, per vincere le sue resistenze, la prese a calci strappandole poi la borsetta. Per quella rapina è stato arrestato Diego Melegari, 38enne parmigiano con problemi di droga, che è stato riconosciuto dalla vittima. Il tribunale ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, così la Squadra Mobile ha arrestato il 38enne con l'accusa di rapina.
L'aggressione avvenne di sera: mentre rincasava, una trentenne è stata avvicinata da uno sconosciuto all'incrocio fra via Sassari e via Brennero. L'uomo ha cercato di strapparle la borsetta ma la giovane ha resistito. Nella colluttazione, la donna è caduta e il malvivente l'ha presa a calci. Poi è fuggito con la borsetta, che conteneva 57 euro e vari oggetti personali. La donna ha denunciato l'accaduto alla Polizia e ha riferito che lei, quell'uomo, lo aveva visto in faccia: era un cliente dell'esercizio commerciale in cui la vittima lavora. Esercizio in cui il 38enne è andato anche dopo la rapina. Quando il gip Paola Artusi ha emesso l'ordine di arresto, la Squadra Mobile ha portato Diego Melegari in carcere.

RUBANO UN FURGONE, MA E' UN'ESCA DEI CARABINIERI: SGOMINATA BANDA DI MOLDAVI. I carabinieri hanno arrestato tre moldavi poco prima di un'incursione notturna in un bar del Reggiano: stavano usando un furgone rubato a Traversetolo, che in realtà era stato lasciato incustodito dai carabinieri. Leggi l'articolo con tutti i dettagli

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gio

    08 Marzo @ 15.00

    A Vengo in pace.Non ci può essere pace se chi viene in una città come Parma non ci rispetta e delinque.Non è pregiudizio è realtà! A Parma NON accadevano così tanti reati che vengono commessi da stranieri !!!! Punto. Certo come sempre alcuni reati sono commessi da Italiani anche se non sempre nostrani. Abito qui da sempre e se permettete sono obiettivo con me stesso e a costo di ripetere le stesse cose continuerò finch'è non cambierà in meglio.NON accadevano a Parma tutti questi reati !

    Rispondi

  • Gio

    08 Marzo @ 14.55

    A Fio71 Non occorre andare sulla luna per uno che non ha mai visto così tanta delinquenza come negli ultimi 10/15 anni è importante capire che chi viene accolto NON ci rispetta nella maggioranza dei casi.

    Rispondi

  • mauro

    08 Marzo @ 13.44

    ed inoltre non facciamo come qualcuno che, nel conto dei reati, se uno ne commette 3 conta come se i tre reati fossero commessi da tre persone diverse

    Rispondi

  • Fiorenzo

    08 Marzo @ 10.18

    Ma scusate non è più logico dividere le persone tra "buoni e cattivi" ,cosa mi importa se uno che delinque è italiano o straniero, una persona che delinque non puoi dargli un' etichetta che non sia quella del delinquente appunto. Se deve pagare pena, la nazionalità non può essere un' aggravante. Bisognerebbe che qualcuno facesse un giro sulla luna per vedere la terra da un' altra prospettiva e rendersi conto che I confini degli stati sono solo nelle nostre teste.

    Rispondi

  • Geronimo

    07 Marzo @ 22.17

    The clansman, mi spieghi come avete fatto voi dei servizi segreti ad avere questi dati? sai perchè fino a ieri i dati, facilmente verificabili nei siti istituzionali, erano molto diversi. Penso che comunque nessuno esulti per l'arresto di un italiano, anzi io si esulto come per l'arresto degli stranieri perchè sono sempre delinquenti, indipendentemente dalla provenienza geografica. In ogni caso l'esultanza lascia spazio alla frustrazione prima di tutto per il fatto che persone rubano, poi perchè so che gli sforzi di chi ha fatto le indagini (a questi comunisti!) saranno vanificati dalle leggi in vigore (Acciderbolina, sempre questi comunisti padroni del governo). Ti do io le statistiche visto che ti piacciopno tanto, stranieri circa il 10% in Italia, 12% a Parma, case comunali affittate dal comune agli stranieri, visto che va tanto di moda, circa il 10 %. Ricordiamo tra l'altro che per avere casa devi avere alcuni criteri quindi i ladri non avranno mai la casa del comune anche se a molti conviene dire che sia così

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

2commenti

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

6commenti

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

MODENA

Ius soli, scontri alla manifestazione: arrestato 28enne antagonista di Parma

Il giovane è stato condannato a 6 mesi (pena sospesa). Due manifestanti al pronto soccorso, 6 agenti lievemente feriti

3commenti

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

PARMA

Cremazione di cani e gatti: inaugurato il servizio a Pilastrello

È nato il Ponte dell’Arcobaleno

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande