Parma

Tumori: mille pazienti in cura al "Maggiore". La mortalità scende al 48%

Tumori: mille pazienti in cura al "Maggiore". La mortalità scende al 48%
Ricevi gratis le news
4

Roberta Vinci

Sono circa un migliaio i pa­zienti adulti malati di tumore, che nel 2010, sono stati presi in carico e seguiti dal punto di vista farmacologico (esclusi, quindi, gli interventi chirurgici), dal re­parto di oncologia medica dell’Ospedale Maggiore. Negli ultimi cinque anni non c'è stato un incremento sensibile dei ma­lati oncologici: il numero è ri­masto stabile negli uomini, mentre nelle donne c'è stato un lieve aumento. «Sono due gli aspetti principali del problema ­spiega Andrea Ardizzoni, diret­tore reparto Oncologia Medica del Maggiore -; l’età avanzata (la metà dei tumori viene trovata dopo i 70 anni), e l'importanza dello screening».

E aggiunge: «Il tumore è spes­so una malattia della terza età. Allo stesso tempo, l’evoluzione tecnologica permette di fare dia­gnosi precoci, cosa impossibile in passato». Non si tratta, quin­di, di un «boom» di casi, ma di una più efficace capacità nell’in­dividuarli e riconoscerli. Le forme più frequenti, per incidenza (nuovi casi), sono ne­gli uomini quello alla prostata, seguito dal polmone e dal colon; nelle donne, il più frequente è quello alla mammella, seguito da colon e polmone.

Il tasso di mortalità

(...) «Non si deve sottovalutare questa malattia, che, ad oggi, è la prima causa di morte - aggiunge Ardizzoni -, ma il tasso di mor­talità è sceso al 48% ». Una ma­lattia difficile da accettare e combattere, ma che sempre più spesso viene sconfitta.  (...)

L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • max

    08 Marzo @ 19.25

    Io in quel reparto ci sono entrato 2 anni fa ed ho fatto 16 cicli bisettimanali di chemioterapia,sono stato male sino a desiderare di morire il più in fretta possibile ma . ho trovato persone professionali di buon cuore che mi hanno aiutatao nel momento della disperazione.persone oberate da un numero sempre crescente di pazienti uomini e donne giunti all'ultima spiaggia.A qualcuno il 52% di possibilità di sopravvivere può sembrare poco ma vi assicuro che quando si inizia a frequentare il Day hospital oncologico ci si aggrappa anche alla più piccola speranza di saltar fuori dall'incubo . Molte persone che hanno cominciato a curarsi insieme a me non ci sono più portati via dal male , ma tanti ce l'hanno fatta,.Io ho ricominciato uno vita pseudo normale fatta di controlli serrati ,sono tornato al lavoro e vivo la quotidianità con la certezza che ogni giorno in più è un giorno guadagnato,Vivo nella paura di riammalarmi prima dei fatidici 5 anni, però sono ancora al mondo e ringrazio per la possibilità che mi è stata data,visto che quando è iniziatra la mia odissea non mi avevano dato la speranza di arrivare a 45 anni,adesso ne ho 47 e continuo per il mio difficile cammino.

    Rispondi

  • Anna Pasetti

    08 Marzo @ 17.26

    Notizie incoraggianti, peccato che mia cognata sia mancata la settimana scorsa a 50 anni per questa malattia.

    Rispondi

  • Lucas

    08 Marzo @ 09.13

    Notizie incoraggianti !!!

    Rispondi

  • stefano

    08 Marzo @ 08.54

    Vorrei dire ai suoi lettori, approfittando di questo spazio, che il migliore modo per non esporci al rischio è la prevenzione sia nell'alimentazione che nello stile di vita: per questo l'Istituto Nazionale dei tumori di Milano ha definito linee guida (disponibili nel loro sito internet) , dei suggerimenti, che ognuno di noi dovrebbe seguire nella quotidianità. Ormai è assodato che il 35% dei tumori deriva da cause alimentari (fonte INT Milano e WCRF), una percentuale altissima. Aggiungiamoci poi lo stile di vita: fumo, alcol, vita sedentaria non fanno bene. Per cui fate un esame di coscienza e chiedetevi quanto fate per uno dei vostri beni più preziosi: la vostra salute. Noi possiamo fare tanto per noi stessi per evitare i tumori.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Poliziotti americani presi in un "fuoco incrociato"

usa

I bambini fanno a palle di neve coi poliziotti Video

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Arrestato insegnante di musica: i due anni da incubo di un'allieva

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

1commento

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

colorno

Tra fango e conta dei danni. Visita di Bonaccini: "Chiederò stato d'emergenza" Foto

1commento

colorno

Approfittano del caos dovuto alla piena per svaligiare due case Video

solidarietà

"Chi vuole ospitare sfollati di Lentigione?": Sorbolo e Mezzani aprono uno sportello

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è successo

5commenti

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

118

Altro incidente sulla Massese: schianto a Torrechiara, un ferito

4commenti

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

3commenti

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

usa

Il democratico Jones sconfigge Moore, schiaffo per Trump

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

SPORT

Ciclismo

Choc nel ciclismo, Chris Froome positivo

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

SOCIETA'

gusto light

La ricetta a tema - I biscottini di Santa Lucia

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS