Parma

A Mirella Freni e Suor Maria Assunta Pedrinzani la "Violetta d'oro"

A Mirella Freni e Suor Maria Assunta Pedrinzani la "Violetta d'oro"
Ricevi gratis le news
0

La forza della voce di una delle più grandi cantanti liriche italiane di tutti i tempi. E la forza dell’impegno di una suora che ha scelto di dedicare la propria vita alle donne e ai bambini in difficoltà e vittime di violenza. Mirella Freni, soprano, oltre cinquant’anni di carriera nei più grandi teatri del mondo, e Suor Maria Assunta Pedrinzani, superiora generale delle Ancelle dell’Immacolata e a lungo direttrice dell’Istituto del Buon Pastore di Parma: a loro è andata oggi a Parma la seconda edizione del Premio Pierangela Venturini, nato per volontà della Provincia e del Consiglio provinciale per dare un riconoscimento a donne “di valore”, modello per la collettività. Le violette d’oro simbolo del premio sono state consegnate oggi nella sede della Provincia: è stata una cerimonia emozionante e partecipatissima, nella quale i due mondi rappresentati dalle premiate (da un lato quello dei melomani, dall’altro quello del volontariato e dell’assistenza a donne e minori in difficoltà) si sono idealmente stretti la mano in un abbraccio intenso e pieno di significati.
“Premiamo due donne eccellenti, premiamo la forza delle donne: due figure di grande rilievo che sono portatrici di valori importanti, in un 8 marzo che vuol essere innanzitutto di riflessione”, ha detto in apertura l’assessore provinciale alle Pari opportunità Marcella Saccani, ricordando tra l’altro l’impegno dell’avvocato Pierangela Venturini, cui è dedicato il premio, per la difesa dei diritti delle donne e dei bambini. Un impegno lungo tutta una vita. “Celebriamo l’8 marzo ricordando una donna di valore e rendendo omaggio a due donne che hanno dato tanto: due donne che hanno messo il loro talento in campo a beneficio della comunità, con dedizione e coraggio. Noi abbiamo bisogno di esempi del genere, tanto più in momenti difficili come questi, nei quali molte cose rischiano di essere messe in discussione”, ha osservato il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli. “Quest’iniziativa – ha aggiunto il presidente del consiglio provinciale Mario De Blasi - ha un valore in sé, un valore che va oltre la celebrazione pura e semplice. Lo dimostrano le donne che in questi due anni sono state premiate”.
Le violette d’oro sono state consegnate dai presidenti Bernazzoli e De Blasi. Con loro anche l’assessore provinciale Manuela Amoretti, che ha letto del motivazioni del conferimento, e i consiglieri provinciali Massimiliano Cavatorta, membro della commissione giudicatrice, e Ermes Gandolfi. In platea anche i famigliari di Pierangela Venturini e numerose autorità.
Emozionate e soddisfatte le due vincitrici. “Accolgo questo premio a nome della congregazione, delle Ancelle, e lo dedico prima di tutto alle tante donne e alle minori accolte al Buon Pastore: ragazze che hanno sofferto molto e che con noi hanno lottato e si sono impegnate per avere i loro diritti e la loro dignità di donne – ha commentato Suor Maria Assunta Pedrinzani - . Spero che questo 8 marzo segni davvero un colpo d’ala: che tutti si sentano impegnati perché la donna sia rispettata nella sua persona, nella sacralità della sua persona. Sono diritti che sembrano scontati, ma che non lo sono affatto: per molte, anzi, sono un vero e proprio miraggio”.
“Ho percorso sempre la mia carriera con umiltà – ha detto Mirella Freni - con la gioia di cantare e di esprimere quello che sentivo dentro: cantare mi ha sempre dato gioia. Entravo nel personaggio, cantavo al meglio che potevo, e poi a casa diventavo la mamma, e dopo la nonna, e sono sempre stata contenta così. Ora sto lavorando con i giovani, molti di loro stanno cantando in tutto il mondo, nei teatri più importanti, e continuo a essere contenta di quello che faccio. Consigli a un giovane? Occorre saper aspettare per fare i ruoli più “pesanti”, bisogna farsi l’esperienza, imparare a stare in palcoscenico. Io a questo ho guardato sempre, e infatti ho cantato 51 anni”.

Le motivazioni dei Premi Venturini 2011

Mirella Freni - Per il talento e la passione con cui ha interpretato la sua carriera e affermato il ruolo di protagonista del teatro musicale. Per il contributo alla valorizzazione della cultura italiana ed europea e per la capacità di mantenere la grande spontaneità che ha contribuito a fare di lei un personaggio unico nel panorama internazionale. A dimostrazione che le donne sanno ricoprire ruoli importanti e di prestigio.

Suor Maria Assunta Pedrinzani - Per la passione e l’amore con cui spende la propria vita per gli altri. Per la scelta di porre al centro della propria esistenza l’esperienza del dono. Per la capacità e la tenacia con cui presta aiuto alle donne e ai bambini in difficoltà e vittime di violenza. La sua vicenda umana e religiosa è di insegnamento e guida alle tante donne che in lei trovano sostegno e conforto.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Panicucci

TELEVISIONE

Insulti fuorionda, le scuse della Panicucci - Guarda i due video

L'addio dei "suoi" artisti a Bibi Ballandi Foto

bologna

L'addio dei "suoi" artisti a Bibi Ballandi Foto

Va in vacanza, amici di Fb bisbocciano e rubano in casa, presi

varese

Gli amici vedono da Fb che è in vacanza e bisbocciano e rubano a casa sua

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Chef Gino

LO STRAJE'

Chef Gino: "Così invoglio le famiglie a stare insieme in cucina" Video

2commenti

Lealtrenotizie

Poliziotti e vigili: ragazzi sotto stretta sorveglianza in via Cavour

BABY GANG

Poliziotti e vigili: ragazzi sotto stretta sorveglianza in via Cavour

3commenti

INTERVISTA

Pizzarotti e Guerra: «Ora siamo un modello»

2commenti

domenica

Carnevale, ultimo atto. E poi favole, ciaspole e mercatini: l'agenda

Ko a Empoli

Parma rosso di vergogna

ko ad empoli

La società: "Partita vergognosa, scusa ai tifosi". Lucarelli: "Servono più amore e più passione" Video

7commenti

Scuola

Troppi studenti maleducati: aumentano le insufficienze in condotta

1commento

Colorno

Treno bloccato per un principio d'incendio

salso

Pusher arrestato con un etto di coca purissima

1commento

Teatro

Il «Procacciatore» Gene Gnocchi

PERSONAGGIO

Francesca Zanetti ambasciatrice di parmigianità

tg parma

Busseto: cinque ragazzini denunciati per furto e danneggiamenti

1commento

sport e cucina

Lo chef Oldani celebra (con pasta Barilla) Federer n.1 al mondo Video: la ricetta

il caso

Forza Nuova in una sala civica, l'Anpi: "A rischio la collaborazione col Comune"

La nota del Comune: "Avremmo violato la normativa"

12commenti

maltempo

Allerta meteo, in arrivo pioggia e neve

DROGA

Cinque spacciatori in manette: erano pronti a smerciare quattro etti di droga in città Video

4commenti

incidente

Ciclista cade in una curva a Mulazzano: è grave

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tutti uniti per il rilancio della città

di Claudio Rinaldi

1commento

VIABILITA'

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

ITALIA/MONDO

gran bretagna

Insulti alla fidanzata di Harry, si dimette il leader dell'Ukip

femminicidio

Uccise la badante e gettò il cadavere nel Po, arrestato

SPORT

olimpiadi

Giochi, nuova delusione Italia. Tonetti illude, Hirscher Gigante

GAZZAFUN

Empoli - Parma: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

INTERVISTA

Da Parma alla Norvegia: "Alle isole Lofoten, alci a passeggio fra le case..." Video Foto

piazza garibaldi

One Billion Rising: Flash Mob per i diritti delle Donne

MOTORI

PROVA SU STRADA

Giulia, al volante di una vera Alfa

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto