-1°

Parma

Forgioli, mezzo secolo di pittura

Forgioli, mezzo secolo di pittura
Ricevi gratis le news
0

 Enrico Gotti

Cinquant'anni di pittura: dalle litografie contro la guerra in Algeria, tratti neri e nervosi, alla fioritura di colori nei pastelli ispirati dall’amata Africa. Mezzo secolo di arte del pittore Attilio Forgioli è condensato nei quadri esposti nel salone delle Scuderie del palazzo della Pilotta. La mostra, curata dal Csac - Centro studi e archivio della comunicazione dell’Università di Parma, è stata inaugurata ieri alla presenza dell’artista, milanese d’adozione, nato a Salò nel 1933. L’esposizione, nello storico palazzo di piazzale Bodoni 1, rimarrà aperta fino al 25 aprile 2011. «I quadri di Attilio Forgioli sono quadri di lunga durata - è il pensiero dello storico dell’arte Arturo Carlo Quintavalle -. Le sue opere sono costruite attraverso un lungo lavoro. Rappresentano sempre un pezzo di esistenza». Il primo approccio, per chi entra nella galleria dell’artista, è con le litografie realizzate negli anni sessanta, testimoni di un preciso impegno politico, erano vendute dalla cooperativa di artisti di cui faceva parte Forgioli alle feste de L’Unità a 500 lire l’una, il prezzo di un pacchetto di sigarette. «Pochi operai le compravano - ammette l’autore - ma c'era un impegno politico in cui credevamo». In queste prime opere c'è l’eco dell’espressionismo di George Grosz, della sua satira deformante verso il potere e la guerra, c'è il richiamo alle opere di Bertolt Brecht. Il percorso prosegue con i disegni a matita su buste o carta da pacco, bozzetti delle creazioni su tela, per arrivare ai pastelli: quadri in cui si riconosce, come frammento isolato su di uno sfondo bianco, una montagna, un paesaggio, o un animale, un elefante, come nell’opera che è centrale nell’esposizione e che ha richiesto due anni di lavoro. La «poetica» di Forgioli - scrive Quintavalle nel catalogo della mostra - parte dal frammento, «sceglie un dettaglio, individua un’immagine e scarta tutto il resto». Dipinti, litografie, pastelli, disegni esposti sono stati tutti donati dall’artista alla controcorrente collezione di tesori dello Csac di Parma. «Mi lega un rapporto di stima e amicizia trentennale alla direttrice Gloria Bianchino e al fondatore Quintavalle - spiega Forgioli - ogni anno ho donato una decina di opere, l’idea che fossero a disposizione di una scuola, di una università, mi è sembrata una cosa bella». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

IL CASO

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

I «casi» di via Abbeveratoia, via Zarotto e via Montebello

1commento

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

Economia

Tecnologia sotto l'albero a Natale, il gadget è "low-cost"

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5