11°

17°

Parma

Il giorno del sì? Immortalato da fotografi a prova di "bon ton"

Il giorno del sì? Immortalato da fotografi a prova di "bon ton"
Ricevi gratis le news
1

Chiara Pozzati
Niente scariche di flash stile Hollywood su innocenti sposine. Niente preti bersagliati da scatti durante l’omelia. Niente maratone nella navata centrale o slalom tra i banchi del coro. E guai ai «furbetti» dal click facile. Da oggi i fotografi da matrimonio devono avere il tesserino. Così come i videoperatori, del resto.
Si è conclusa nei giorni scorsi la seconda edizione del corso organizzato dall’Ufficio liturgico della Curia su richiesta dell’Associazione fotografi professionisti Parma (Afpp). Oltre al tesserino, che verrà consegnato il  22 marzo al centro Bizzozero, i maghi dell’obiettivo hanno ricevuto un vademecum su come comportarsi di fronte all’altare. E, d’ora in poi, i parroci potranno chiedere a fotografo o videoperatore d’esibire il documento prima dell’inizio della cerimonia. Durante la due giorni di aggiornamento, a cui hanno partecipato oltre 80 persone, don Guido Pasini e don Giovanni Pezzani hanno illustrato il «codice comportamentale» messo a punto dalla Curia per garantire il «rispetto del luogo sacro e, contemporaneamente, la valorizzazione di chi cattura momenti indimenticabili» spiega il sacerdote.
Non solo matrimoni: le lezioni di «bon ton» valgono anche per battesimi, prime comunioni e cresime . E’ assolutamente vietato scattare fotografie durante le letture, l’omelia o la consacrazione: la coppia può essere immortalata nel momento in cui riceve la comunione ma non subito dopo, occorre presentarsi in chiesa con almeno un’ora d’anticipo e sistemare i cosiddetti illuminatori nel modo più discreto possibile. Queste sono solo alcune regole che fotografi e videoperatori devono tenere a mente durante le celebrazioni. «Si tratta di un corso di formazione aperto a tutti - tiene a precisare Andrea Neri, 25 anni di carriera sulle spalle, responsabile dei rapporti con la diocesi dell’Afpp - e non solo ai componenti dell’associazione. Una garanzia in più da poter offrire a sacerdoti e clienti».
Già, perché oltre ai «dogmi» che il fotografo non può e non deve ignorare, esiste un mondo di «abusivi che scattano all’impazzata senza garantire né rispetto né qualità per committenti e colleghi». «In realtà, questo patentino è un modo per offrire una sicurezza in più anche a coloro che si affidano ai professionisti per il giorno più importante della vita», assicura Claudio Carra , presidente onorario dell’Associazione fotografi professionisti Parma, che ha fatto della fotografia un’arte. D’altronde, con l’avvento di macchine digitali e cellulari d’ultima generazione è difficile tenere a bada l’esercito di parenti emozionati e dal flash facile. Ma anche i furbetti con la macchina al collo, i fotografi non professionisti «che scattano senza rispetto e competenza». «La messa è un’esperienza celebrativa viva - assicura don Pisi - un’azione di Cristo e della Chiesa, e fotografi e videoperatori rischiano di trasformarsi in un elemento di distrazione». Per questo don Pisi ha insegnato «l'arte di diventare invisibili». Per chi non ha potuto partecipare alle lezioni ma è interessato, basta contattare l’Associazione fotografi professionisti Parma al numero 0521-242201.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • sergio aveta

    15 Marzo @ 13.25

    Il tesserino è obbligatorio da almeno 15 anni, il corso dovrebbero farlo agli invitati che con le loro digitali non hanno nessun rispetto del luogo in cui si trovano e dei fotografi che stanno svolgendo il loro lavoro. In tutti questi anni non ho trovato un solo prete che mi abbia chiesto di mostrarlo.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

1commento

Molestie sessuali: 30 donne accusano il regista James Toback

Il regista James Toback

Dopo Weinstein

Molestie sessuali: 30 donne accusano il regista James Toback

Notiziepiùlette

Ultime notizie

accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

Autovelox mobile

CONTROLLI

Autovelox, la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale.

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

23commenti

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

L'autore del terzo gol dei crociati nella partita con l'Entella dedica la sua rete alla figlia

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

storia

Inaugurato il monumento ai Paracadutisti della Folgore

economia

Approvata all'unanimità la fusione di Banca di Parma in Emil Banca

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto a un passo dall'obiettivo quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

SERIE A

Bonucci espulso con lo "zampino" del Var: è il primo cartellino rosso con la videoassistenza

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

GAZZAREPORTER

Impariamo l'inglese...

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL SALONE

Non solo Suv: Tokyo rilancia le sportive