Parma

Il signor Kurt, «gigante» dell'alpinismo

Il signor Kurt, «gigante» dell'alpinismo
Ricevi gratis le news
0

Stefano Rotta
Comincia con un detto della Groenlandia che per lui, Kurt Diemberger, gigante dell’alpinismo, è qualcosa in più, un faro, una ragione di vita.
Dicono i popoli dei ghiacci che «solo gli spiriti dell’aria sanno cosa incontrerai dietro la montagna. Ma io con i miei cani vado avanti, vado avanti…». Cento persone sedute e una cinquantina in piedi, stipando all’inverosimile il palazzo Sanvitale: tutti per questo ironico signore austriaco, che a un certo punto si fa scappare un «79 anni domani», oggi per chi legge, e lì prorompe l’applauso, spontaneo, nello sfarzo della sala.
Serata organizzata dal Cai Parma e dalla sua Scuola di Sci e Alpinismo, con il contributo di Banca Monte Parma (per cui è intervenuta Carla Dini) e del Comune, rappresentato in sala dall’assessore, Cristina Sassi.
Nell’occasione, Diemberger ha ricevuto dal presidente del Cai, Fabrizio Russo il decimo premio «Luigi Leoni», istruttore Cai e dipendente di Banca Monte Parma, scomparso nel 2000; sulla targa, oltre al detto nordico, la dedica dei parmigiani, «a un alpinista delle terre estreme, in quelle terre cineasta estremo».
Sì, perché Kurt Diemberger, nelle vita, non ha voluto solo «andar su», ma anche «portar giù»: diapositive («sono come persone, si toccano»), filmati, sonori fischi di bufere, immagini di grande poesia. E i taccuini.
Ne mostra uno, del 1948, allo schermo: forse per la calligrafia così novecentesca, forse per i semplici ma vivi schizzi a matita, ricordano tanto quelli di Dino Buzzati. Il signor Kurt, senza lesinare battute, parla mentre scorrono le immagini di una vita. Racconta della reggiana Pietra di Bismantova, negli anni Settanta, e altre decine di aneddoti di altissima quota: «Chiesi a un amico di togliersi i guanti per battere le mani e farmi il “ciak” per il film. Si rifiutò. Su, dissi, c’è il sole».
I due sono sull’Everest, in ottobre. Ci va con i francesi, lassù: sono i primi d’Oltralpe sulla cima. «A Parigi - ricorda - cancellarono per bene i colpi di tosse: un francese sull’Everest non può tossire!».
Parla un uomo con «qualche dita un pò più corta», facile capire perché, e un amico in meno, che «quando lo perdi non capisci più che senso hanno le cose». Diemberger, nel 1957, perse Hermann Buhl. Rammenta: «Tornai indietro a cercarlo. Vidi il punto in cui le sue tracce si dividevano dalle mie. Franò tutta la cornice sotto di lui. Hermann fu per sempre smarrito».
Dice ancora, il vecchio montanaro: «Non importa se qualche sogno s’infrange. Bisogna averli. A volte, ma è raro, passano nuvole fatate. In montagna non è importante arrivare per forza in cima; ci sono anche cime di fantasia. E poi le ombre. E i sassi che volano». Uno di questi, non avendo l’aletta sul casco, gli sbrecciò il naso. Si vede benissimo nelle foto, bianco e nero, del Dopoguerra. Nel 1998, a 66 anni, rieccolo sul Nanga Parbat. La passione di questo figlio delle creste sono i cristalli: s’incanta, li fotografa, ne trova significati nascosti. A volte, nota, «un ottomila tutto intero sembra un gigante cristallo».
Gambe, cuore, e cervello fino: come quella volta, nelle nebbie, «se non avessi avuto una poster accartocciato nella tasca, ci saremmo persi.
L’avevo carpito alla segretaria di un editore, così, dicendole che l’avrei appeso in camera. I giornalisti mi fotografarono con l’immagine, l’editore la riconobbe come sua, e la giovane segretaria dopo essersi presa una bella lavata di capo, mi tolse il saluto».  C’è anche da ridere. «Una volta - sorride - a un compagno cadde il portafoglio nel cesso. Mi calarono dentro la latrina a testa in giù, usai i ramponi e l’esperienza di guida alpina. Ho dovuto lavarmi molto bene. Ma il borsello, molto pesante, venne recuperato, e mi spettò una lauta mancia». Tratteggia poi l’«homo montblanchensis», figura di uomo danaroso che «parte anche quando non si può, poi si pente quando gela la barba, ticcheggia tutto il giorno con l’altimetro, e crede che il cielo sia sempre blu». Ma io dico: «Se il monte è bianco, vuol dire che il cielo non è sempre blu».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polemica tomori

Il messaggio

Toffa, malattia, post e polemiche: "Nadia, il cancro non rende fighi"

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche  Foto

social

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche Foto

Oscar: 'La forma dell'acqua' accusata di plagio

cinema

Accuse di plagio per il film "La forma dell'acqua", candidato a 13 Oscar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Cinque centimetri di neve in città: in azione i mezzi del Comune. Scuole chiuse a Lesignano e Neviano

PARMA

Neve in città, in azione i mezzi del Comune. Scuole chiuse a Lesignano e Neviano

E' attivo un numero verde del Comune di Parma per segnalazioni e informazioni

APPENNINO

Frana nella notte sulla provinciale 28 a Varsi Video

VIOLENZA SESSUALE

Molestò una bimba di 8 anni, insegnante condannato

Gazzareporter

Risveglio con la neve a Parma Invia le tue foto

GAZZAREPORTER

Neve da Panocchia all'Appennino: le foto dei lettori

Fidenza

E' morto Aldo Bianchi, storico commerciante

Colorno

Vende elettrodomestici on line e truffa 100 persone, denunciata 30enne

Grandi opere

Archiviazione per Burchi, ex presidente dell'A15

calcio

Parma, sfida da non fallire

SALSO

Falco pellegrino impallinato e poi curato dal Cras

PARMA

Impresa Pizzarotti e Sonae costruiranno il centro commerciale in zona fiera

Investimento da 200 milioni di euro. Nel 2019 l'inaugurazione

CASO LAMINAM

«L'aria di Borgotaro? nessun rischio per la salute»

Furto

Razzia di salumi in una cantina di Zibello

in serata

Investita in via Volturno: grave un'anziana Video

GAZZAREPORTER

"Parcheggio creativo in viale Sette F.lli Cervi" Foto

Al Tardini

D'Aversa: "Con il Venezia conta solo vincere" Video. Neve-gelo, match a rischio

I convocati: Ciciretti, Di Gaudio, Mazzocchi e Munari out

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Caso Embraco, l'Europa dimostri di esistere

di Aldo Tagliaferro

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

INCIDENTI

Auto pirata investe 12enne: identificato un calciatore del Bologna

mantova

Partito fascista: chiesti 9 rinvii a giudizio a Sermide

SPORT

olimpiadi

Pattinaggio: Zagitova primo oro della Russia, Kostner quinta

Formula 1

E' nata la nuova Ferrari Foto

SOCIETA'

Lutto

E' morta "Sirio", l'astrologa dei vip: aveva 85 anni

LONDRA

Polvere bianca in una lettera a Harry e Meghan

MOTORI

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra