12°

Parma

Bomba nel cantiere Efsa: al via il conto alla rovescia

Bomba nel cantiere Efsa: al via il conto alla rovescia
Ricevi gratis le news
0

È partito il conto alla rovescia per il disinnesco e la rimozione della bomba d'aereo americana ritrovata il 7 marzo scorso nel cantiere della nuova sede dell'Efsa, in viale Piacenza, a poche decine di metri dalla linea ferroviaria. L'ordigno bellico, sganciato durante un bombardamento nel 1944 e rimasto inesploso sottoterra per 67 anni, verrà neutralizzato domani mattina. Per permettere che tutta l'operazione si svolga in totale sicurezza, è previsto lo sgombero delle circa 1200 persone che abitano nelle strade più vicine al luogo del rinvenimento della bomba. Quindi, entro le 8 di domani mattina dovranno essere evacuate via Pontremoli, via Reggio (fino all’altezza di via Vasari), via Cremona, via Anselmi, via Mantegna, via Sartori e viale Piacenza (lato nord, da ponte delle Nazioni a via Sartori). Fino alle 9.30 verranno effettuate le opportune verifiche, dopodiché inizieranno le attività di despolettamento in loco, che si concluderanno al massimo entro le 11. A quel punto l’ordigno, scortato dalle forze dell'ordine, verrà trasferito su un mezzo del Genio pontieri di Piacenza verso la cava di Rubbiano, per le operazioni di brillamento. I residenti delle strade evacuate potranno rientrare nelle proprie abitazioni una volta conclusa l'operazione, cosa che verrà segnalata tramite la rimozione dei blocchi stradali, presumibilmente tra le 12 e le 13. Per informazioni i cittadini si possono rivolgere ai numeri della Protezione civile 0521-957326, 0521-957366, 331-6866536, 329-0581502 o al contact center del Comune allo 0521-40521. Durante tutto il tempo in cui i cittadini sgomberati saranno fuori dalle proprie case, le forze dell'ordine garantiranno, oltre al blocco degli accessi all'area interdetta, anche costanti pattugliamenti in tutta l'area, per evitare il rischio che qualche sciacallo possa approfittare delle abitazioni lasciate temporaneamente incustodite. Il traffico ferroviario verrà interrotto a partire dalle 9.30 e per il tempo strettamente necessario a consentire che il despolettamento e la rimozione dell'ordigno avvengano in totale sicurezza. Le operazioni di despolettamento dell'ordigno saranno coordinate dal capitano del 2° reggimento del Genio pontieri Pietro Pace, che parlando delle caratteristiche dell’ordigno ha spiegato: «Si tratta di una bomba americana da 250 libbre, con spoletta di naso e di coda. È circa la metà dell’ordigno disinnescato il 6 febbraio scorso, ma parliamo, comunque, di 60 chili di esplosivo, per cui verranno prese le stesse identiche precauzioni della volta scorsa». I dettagli dell'operazione di sgombero e di rimozione della bomba sono stati messi a punto nel corso di un incontro svoltosi nei giorni scorsi sotto il coordinamento del prefetto, cui hanno partecipato questore, Comune, il capitano Pace del 2° reggimento Genio pontieri di Piacenza e i rappresentanti di carabinieri, polizia, guardia di finanza, vigili del fuoco, protezione civile, polizia municipale, Rfi, 118, Croce rossa, Azienda ospedaliera, Ausl, aeroporto, Gap (l'impresa esecutrice della bonifica dell'area interessata dal cantiere), Iren e Telecom.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Il Marconi piange Giulia

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

Montagna

Corniglio, si pensa a una eventuale «class action» contro Enel

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Colorno

Oltre un milione di danni per l'Alma

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

1commento

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

coin e decathlon

Due furti in negozi sportivi, tre ragazzi denunciati

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Monza

Trovato il cadavere dell'ex calciatore Andrea La Rosa: era nel bagagliaio di un’auto

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS