12°

Parma

Libera, in seicento al corteo per dire "no alla mafia"

Libera, in seicento al corteo per dire "no alla mafia"
Ricevi gratis le news
0

Margherita Portelli
Ci vogliono chilometri per leggere, uno dopo l’altro, tutti i nomi delle vittime di mafia del nostro paese. 805 quelle di cui si ha notizia. Nel percorso che ieri ha accompagnato centinaia e centinaia di persone nella fiaccolata in ricordo delle vittime di mafia, organizzata da Libera Parma e Avviso Pubblico, con il patrocinio del Comune e della Provincia, quei nomi sono stati fatti tutti. Numerosissime le associazioni aderenti alla manifestazione che è partita da piazzale Santa Croce e si è conclusa in piazza Garibaldi, tra cui l’Anpi e diversi sindacati. Nel diciassettesimo anniversario della morte di don Peppe Diana, ucciso dalla camorra per il suo impegno antimafia, la fiaccolata è stata un modo per avvicinarsi al 21 marzo, primo giorno di primavera e Giornata della memoria e dell’impegno. Presenti numerosi amministratori di diversi comuni del parmense e politici del territorio, tra cui  la senatrice Albertina Soliani e la deputata Carmen Motta, il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli, gli assessori comunali Lorenzo Lasagna e Giuseppe Pellacini,  l’assessore provinciale Giuseppe Romanini. Al termine del corteo, che ha visto la partecipazione di oltre seicento persone, in piazza Garibaldi alcuni scout di Noceto hanno portato testimonianza dell’esperienza vissuta durante la permanenza nel quartiere di Scampia lo scorso settembre: «Per noi, oggi, è importante esserci, come testimoni di un impegno costante e personale». A portare il suo messaggio anche il partigiano Renato Lori: «Questo è il saluto di un resistente a dei resistenti - ha dichiarato -. Ringrazio Libera per quello che fa, per la lotta e la ribellione alla mafia. Purtroppo ci sono ancora poteri illegali che dominano e condizionano la vita del nostro Paese. È una vergogna. E tutti dobbiamo impegnarci per cancellare questa vergogna». L'imperativo, quindi, è parlare: «Le infiltrazioni mafiose pervadono anche il nord - ha spiegato il referente di Libera Parma Giuseppe La Pietra -, ci sono eventi che devono tenere viva la nostra attenzione, come ad esempio lo scioglimento del comune di Bordighera per infiltrazioni della 'ndrangheta, o l’arresto a Noceto di Marcello Panepinto. Il problema esiste e va affrontato, tapparsi gli occhi e le orecchie non serve a nulla. Dobbiamo sentire tutti la responsabilità di avere qualcosa di dire».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

'A Ciambra' escluso dalla corsa agli Oscar

cinema

"A Ciambra" escluso dalla corsa agli Oscar

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

bullismo

polizia

Giovanissimi e violenti: denunciati due bulli 19enni

Una delle vittime massacrata per aver raccolto un rifiuto a terra

tg parma

Fra la gente di Colorno, tutti al lavoro contro il fango Video

solidarietà

Lentigione, i volontari parmigiani al lavoro per liberare le case dal fango Foto

alluvione

Rischio nuova piena: evacuazione totale di Lentigione Foto

Due intossicati a causa di un generatore elettrico

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Montagna

Corniglio, «class action» contro Enel?

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

1commento

sciopero

Froneri, la solidarietà ai lavoratori sfila nel cuore della città Foto

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Ex calciatore ucciso, fermati una donna e il figlio. Volevano sciogliere il cadavere nell'acido

grosseto

Abusa della figlia di 5 anni, arrestato

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260