22°

Parma

Laboratorio di cucina...a scuola

Ricevi gratis le news
0

Si è tenuta questo pomeriggio la prima lezione di cucina nel Laboratorio di cucina realizzato in occasione dell’ampliamento della scuola primaria Celeste Bozzani di Porporano. I bambini della classe II A hanno cucinato insieme alle loro insegnanti pizza e marzapane.
I Laboratori di cucina rientrano nel progetto di educazione alimentare “Crescere in armonia. Educare al benessere”, promosso dal Comune di Parma – Assessorato alle Politiche per l’Infanzia e per la Scuola con il contributo di Università degli Studi di Parma, Ufficio Scolastico Provinciale, Azienda U.S.L. e Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma.
Tale progetto è monitorato dal Comitato scientifico del MIUR Scuola e Cibo e ha ottenuto il patrocinio della regione Emilia-Romagna e dell’Ufficio Scolastico Regionale.
All’interno della scuola è stato creato il secondo Laboratorio di cucina e di educazione alimentare per bambini della città dopo quello realizzato presso la scuola Padre Lino Maupas di Vicofertile. Si tratta di una vera e propria cucina a disposizione dei bambini e delle loro insegnanti. Questo prezioso spazio attrezzato costituisce il luogo privilegiato per poter fare “educazione alimentare” in modo attivo. Si potranno esplorare i gruppi alimentari, imparare a leggere le etichette, scegliere gli alimenti e le bevande, sperimentare la trasformazione, la conservazione, la preparazione dei piatti semplici; il tutto nel rispetto delle norme igieniche e di sicurezza, riflettendo così sulla propria alimentazione e sulle proprie abitudini. Giocare con il cibo è il modo migliore per avvicinarsi ad alimenti a volte poco graditi e per acquisire una corretta alimentazione.
Il Laboratorio costituisce, inoltre, il luogo per avviare attività e conoscenze multidisciplinari, connotandosi come “laboratorio storico, antropologico, culturale, scientifico, geografico, matematico”.
Le lezioni saranno tre e ogni classe preparerà piatti e ricette adeguati al livello e alle capacità dell’età dei bambini che le compongono, dal semplice al complesso.
“La finalità principale di iniziative come questa è quella di educare a essere consapevoli di ciò che si mangia fin da piccoli - ha detto l'assessore alle Politiche per l'Infanzia e per la Scuola del Comune Giovanni Paolo Bernini. L’educazione alimentare e al movimento sono diventati due capisaldi della nostra scuola affinché i nostri figli crescano nel ben-essere”.
“Facendo cucina, in realtà, abbracciamo tutte le discipline: la geografia, l’italiano, la storia, le tradizioni, locali e non - ha detto Maria Adelaide Petrillo, insegnante della scuola Bozzani - Nella scelta dei cibi che prepariamo non ci siamo limitati alla tradizione culinaria dell’Emilia – Romagna, ma abbiamo spaziato un po’ in tante regioni del nostro Paese, perché l’Italia sia unita anche da questo punto di vista”.
“L’educazione alimentare a scuola è importante perché i bambini devono essere stimolati a imparare facendo loro toccare con mano, devono imparare a mangiare, a produrre, ma anche a riconoscere le quantità - ha concluso Marta Mattioli del Servizio di Igiene degli Alimenti e Nutrizione dell'azienda Usl -. Questo si rivela molto importante ai fini del contrasto dell’obesità”.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein: Lory del Santo, osceno denunciare dopo vent'anni

Hollywood

Lory del Santo: "Weinstein, osceno denunciarlo dopo vent'anni"

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

4commenti

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

IL CASO

Parchi, bagni «vietati» ai disabili

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 9

BORGOTARO

Venturi: «Punto nascita, chiusura inevitabile»

1commento

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

E' da rivedere per il 66% dei tifosi che hanno risposto al nostro sondaggio

1commento

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

4commenti

Gazzareporter

Oltretorrente, lezione di yoga in strada

Tra viale Vittoria e via Gulli

1commento

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

E' al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Anteprima Gazzetta

Intervista all'avvocato parmigiano che sparò ai ladri

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

CATALOGNA

200mila manifestanti in piazza a Barcellona

LAMPEDUSA

Donna denuncia: tentata violenza da parte di 5 migranti

2commenti

SPORT

CHAMPIONS

Napoli battuto a Manchester: recrimina per un rigore sbagliato

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

SOCIETA'

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

USA

California, cane-eroe resta col gregge, lo salva dal fuoco

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»