-0°

12°

Parma

Guru, le ammissioni di Maruccio De Marco: era lui l'uomo del "nero". Ora è pronto a risarcire

Guru, le ammissioni di Maruccio De Marco: era lui l'uomo del "nero". Ora è pronto a risarcire
Ricevi gratis le news
0

Ha ammesso di essere l'uomo che gestiva il "nero" della società. Ha ammesso di essere colui che preparava le famose buste di denaro per sé, per Matteo Cambi e per la madre Simona Vecchi. Ma ora si dice pronto a restituire e a risarcire, anche perché - come appurato dagli inquirenti - se Matteo Cambi ha sperperato tutti i propri averi, così non è per De Marco e la Vecchi. I due hanno ancora beni e denaro che non hanno nulla a che vedere con la vicenda del crack di Jam Session: serviranno per i risarcimenti di cui entrambi hanno parlato con il giudice.

UN LUNGO INTERROGATORIO. Gianluca Maruccio De Marco è arrivato alle 9,45 coprendosi il volto con le mani ammanettate. Al polso, un orologio ben diverso da quelli sequestrati qualche tempo fa nell'ambito delle indagini del crac Jam Session di Guru. Il patrigno di Cambi, maglia blu e pantaloni grigi, dalle 10,30 è rimasto sotto torchio negli uffici di vicolo San Marcellino per tutto il giorno. L'uomo, rispondendo alle domande del pm Lucia Russo, ha dovuto chiarire una volta per tutte quel sistema di consulenze fasulle, sprechi e false fatturazioni che ha portato a un buco di 63 milioni di euro.

L'interrogatorio quindi è durato 11 ore e Maruccio De Marco è uscito dal tribunale attorno alle 22. D'altronde anche lunedì la Vecchi è stata nell'ufficio del pm per 12 ore. L'interrogatorio di oggi è difficile, ci sono tante questioni da chiarire. Sembra comunque che anche Maruccio De Marco si sia detto disposto a risarcire.

Lunedì è stata invece interrogata la madre di Mr. Guru, Simona Vecchi, che ha annunciato un maxirisarcimento che sarebbe effettuato con beni di proprietà. Sempre ieri, gli indiani della Bombay Rayon Fashions hanno acquisito il marchio Guru per 26 milioni e mezzo di euro, con anche l'impegno a garantire i livelli occupazionali e la sede operativa a Parma.

Dopo la giornata di oggi,  la Procura potrebbe chiedere il giudizio immediato, su una vicenda che in buona parte sembra chiarita, ma nella quale dovranno ora essere ripartite le responsabilità.

IL SECONDO INTERROGATORIO: 12 ORE PER LA MADRE DI CAMBI

Simona Vecchi è arrivata in tribunale alle 10. La madre di Matteo Cambi - detenuta nel carcere di Modena - è stata interrogata dal pubblico ministero Lucia Russo, che svolge le indagini sul crack di Jam Session, la società che deteneva il marchio Guru. E per mercoledì dovrebbe essere fissato l'interrogatorio di Gianluca Maruccio De Marco, convivente della Vecchi. Alle 14 è stata fatta una pausa pranzo. Il colloquio con i magistrati si è concluso intorno alle 22,30. La donna si sarbbe detta pronta ad un maxirisarcimento. Maggiori dettagli sulla Gazzetta di Parma in edicola.

Su Simona Vecchi e De Marco (oltre che su Matteo Cambi) pende l'accusa di bancarotta fraudolenta, oltre a una serie di reati minori, come le false fatturazioni. Come già nell'interrogatorio di Cambi dell'anno scorso, il pm farà domande riguardo a un crack da 63 milioni di euro.

Il tutto mentre la vicenda del crack si arricchisce di nuovi risvolti come il sequestro delle quote dell'hotel Century, in piazzale Dalla Chiesa, di proprietà di Gianluca Maruccio De Marco, il patrigno di Cambi e compagno della Vecchi. L'albergo Aperto e funzionante, ma posto sotto sequestro. Per essere precisi, l'hotel Century, di proprietà di De Marco, è stato sottoposto a un sequestro di quote da parte del tribunale civile in relazione al crac Guru. Sorto al posto del vecchio hotel Moderno, il Century si presenta come un edificio nuovo di zecca e tirato a lustro. Nella hall eleganti divani in pelle, un piccolo acquario con pesci neri e lampadari di design fanno bella mostra di un lusso che De Marco sarà tenuto a «giustificare» davanti alle schiere di creditori.

OFFERTE PER LA GURU. Nell'ultimo giorno disponibile per presentare richieste per l'acquisizione dell'azienda Guru fino oltre le 10 non erano arrivate offerte. Ma poco prima delle 11 è giunta alla Cancelleria fallimentare del tribunale una delegazione della società indiana Bombay Rayon Fashion, che in questa fase ha in affitto il ramo d'azienda Guru. E' arrivata un'altra offerta. Le buste sono state aperte nel tardo pomeriggio dal giudice fallimentare Giuseppe Coscioni. Ci sono anche il curatore Gino Capelli e il comitato dei creditori. Bombay Rayon Fashion si è aggiudicata l'azienda (che già gestisce in affitto) per 26,5 milioni di euro, sbaragliando la controfferta depositata stamane da una società italiana con sede a Parma, che ha offerto circa 3/4 milioni di euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Incidente Corcagnano

Incidente

Pedone investito a Corcagnano sulla Massese: ragazza in gravi condizioni

protezione civile

L'Enza fa paura: il ponte di Sorbolo resterà chiuso fino a domani (Paura a Vignale: il video)

4commenti

autostrada

Auto si capovolge in A1 a Campegine: conducente illeso Foto

ordinanze

Ghiaccio, maltempo e zone in Appennino senza luce: ecco le scuole che resteranno chiuse

squadra mobile

Vicofertile, quattro kg di droga in casa del pusher "impenitente" Video

2commenti

legambiente

La Brescia-Parma tra le peggiori linee ferroviarie d'Italia con la Circumvesuviana e l'Agrigento-Palermo

1commento

ieri sera

Lupo investito da un'auto in via Emilio Lepido

26commenti

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

4commenti

GAZZAFUN

Dagli ex alle coppe vinte: 10 quiz per sapere tutto del Parma

SENZATETTO

Il Natale lontano di chi vive sotto i ponti

1commento

tg parma

Guerra: "Per Fedez nessuna location bocciata. In settimana l'annuncio"

FORNOVO

Polemiche sull'albero di Natale

1commento

SALSO

Ancora furti: due case messe a soqquadro

1commento

sos animali

Sospetto avvelenamento di un cane in Cittadella

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Rimpatriata

Caro, vecchio quartiere Marchi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

L'ESPERTO

Naspi cumulabile con altri redditi? Sì, ma solo in determinati casi

ITALIA/MONDO

sondrio

Passanti travolti al mercatino di Natale: "Ne dovevo uccidere di più"

birmania

Metodici stupri dell'esercito sulle donne Rohingya: l'indagine dell'Ap Le foto-simbolo

1commento

SPORT

Basket

Pugno all'avversaria: cestista squalificata per tre mesi

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

cultura

L’Arabia Saudita riaprirà i cinema dal prossimo anno, dopo oltre 35 anni

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS