21°

Parma

Iren: "Rifiuti solo dalla nostra provincia"

Iren: "Rifiuti solo dalla nostra provincia"
Ricevi gratis le news
10

Marco Federici

Il termovalorizzatore sarà in grado di smaltire 130 mila ton­nellate all'anno, i rifiuti conferiti saranno prodotti solo nel terri­torio provinciale, l'incremento dei costi per realizzare l'impianto non inciderà sulle tariffe, che ri­marranno in linea con quelle del 2008 al netto dell'inflazione. La verità di Iren sull'impianto di smaltimento che sorgerà a Ugoz­zolo - tecnicamente Polo ambien­tale integrato di Parma - è rac­chiusa in sei cartelle dattiloscritte. Lì, a firma del direttore generale di Iren Andrea Viero e del vice­presidente Luigi Villani, si leggo­no le risposte alle dieci domande ­almeno quelle principali - che Pie­tro Vignali aveva rivolto ai vertici della multiutility a metà febbraio. Un documento inviato nei giorni scorsi ovviamente al sindaco e, per conoscenza, anche al presi­dente della provincia Vincenzo Bernazzoli.

(...) Sempre secondo la delibera pro­vinciale, si legge nella lettera, al termovalorizzatore «potranno es­sere conferiti rifiuti prodotti esclu­sivamente nel territorio provin­ciale di Parma». Quindi le assi­curazioni dei vertici della multiu­tility: «Trattandosi di prescrizioni autorizzative, Iren Ambiente si at­terrà scrupolosamente ai quanti­tativi, alle tipologie di rifiuto e alla provenienza espressamente indi­cate nell'autorizzazione integrata ambientale».

L'articolo completo e le 10 risposte di Iren sulla Gazzetta di Parma oggi in edicola

COMMISSIONI - Intanto, oggi alle 14.30 si riuniranno le commissioni Ambiente e Sa­lute del Comune sul tema del­l'impatto sanitario del termova­lorizzatore. Saranno presenti ot­to studiosi che avranno modo di relazionare davanti ai compo­nenti della commissione Massi­mo Cerani (esperto di piani di gestione rifiuti a livello nazio­nale), Marco Caldiroli (Medicina Democratica), Paola Zambon (Responsabile Registro Tumori Veneto), Ernesto Burgio (Pedia­tra e coordinatore Comitato Scientifico Isde). Altri 4 esperti convocati dalla commissione saranno Vanes Poluzzi e Paolo Angelini (Moniter) con Giovanni Marsili e Gaetano Settimo (Isti­tuto Superiore di Sanità). Sono stati invitati tutti i consiglieri comunali, gli assessori del co­mune di Parma, il presidente della Provincia di Parma, il di­rettore dell'Ausl, il direttore di Arpa, il direttore generale di Iren e il presidente dell'ordine dei medici di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gianfranco ferrari

    23 Marzo @ 20.37

    1) Come mai se le tariffe saranno così basse e se saranno inceneriti solo i rifiuti della provincia i dirigenti di IREN saranno stipendiati meglio di OBAMA? prenderanno ancora i soldi, ( 500 € anno) sulle pensioni ? 2) E se gli impegni sottoscritti non saranno rispettati la sanzione di quanto sarà ? e la pagheranno ancora i cittadini ed i pensionati ? 3) ed i 12 milioni di penale dovuti alle imprese che non costruiranno la metropolitana, chi li paga ? sempre i pensionati ? 4) forse dobbiamo indire la giornata della rabbia anche in italia!

    Rispondi

  • marco

    23 Marzo @ 19.35

    ... probabilmente se IREN non risponde alle domande che giustamente vengono fatte, è perchè avrà qualche cosa da nascondere. Credo che ci sia del marcio e la MAGISTRATURA di Parma deve chiedere UFFICIALMENTE gli ATTI a verifica della loro buona fede. D'altronde dove c'è politica e soldi è appurato che ci sono i delinquenti; basta vedere cosa succede in fatti come questi, dove nessuno con la possibilità di farlo interviene per dare chiarimenti. Un'altra cosa è il fatto che IREN e chi costruisce così riceve I SOLDI PER EVENTUALI DANNI ... IN UN MODO O NELL'ALTRO PUNTANO A PORTARE A CASA I SOLDI!!! Non sono interessati alle richieste di comuni cittadini.

    Rispondi

  • Fester

    23 Marzo @ 14.50

    Se è vero quello che dice il Sig. Vignali, «L'incremento dei costi non inciderà sulle tariffe e i rifiuti conferiti saranno solo quelli della nostra provincia», dovrebbe anche sottoscriverlo. Qualora risulti essere falso, deve impegnarsi a rimborsare economicamente tutti i cittadini di Parma

    Rispondi

  • Gabriele

    23 Marzo @ 13.28

    Sulle plastiche Iren non ha risposto. Perchè non viene utilizzata la tecnologia ad estrusione di Vedelago per le plastiche non-Corepla? Non sarebbe auspicabile recuperare le 25.000 tonnellate di materiale plastico attualmente inviate ad incenerimento? E il piano economico finanziario? Iren non è trasparente come dovrebbe essere una società al servizio dei cittadini.

    Rispondi

  • Alberto

    23 Marzo @ 12.51

    Ma davvero qualcuno crede a questa cosa? Ma allora crede anche che questo impianto sia un termovalorizzatore e non un inceneritore, che le esalazioni non facciano poi cosi' male e la piu' comica che le bollette non saliranno. Magari crede anche a babbo Natale.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

1commento

PARMA

Scontro auto-scooter a Mariano: un ferito

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

2commenti

LUTTO

In duomo a Fidenza l'ultimo saluto a Luca Moroni

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 10

FRAZIONE

«Carignano, auto troppo veloci e pochi controlli»

Lesignano

Festa per i 18 anni dei due migranti

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

NOSTRE INIZIATIVE

Da oggi le foto di tutti i remigini delle scuole di città e provincia

ITALIA/MONDO

Massa

Lite per un parcheggio: gli spara e lo ferisce al volto

chiesa

Smentite le voci sulla salute di Papa Ratzinger

2commenti

SPORT

CHAMPIONS

La Juve soffre e vince, la Roma strappa il pari in casa del Chelsea

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»