Parma

Gianfranco Aimi, un "pittore all'antica"

Gianfranco Aimi, un "pittore all'antica"
Ricevi gratis le news
1

Tiziano Marcheselli
Si è spento a 66 anni, la notte scorsa all’Ospedale Maggiore, il pittore, restauratore e insegnante Gianfranco Aimi, artista che, nonostante le grandi doti di disegnatore e di ricercatore e storico, non aveva riscosso in arte quanto meritava.
Era nato a Marlengo (Bolzano) nel 1945, ma aveva vissuto praticamente tutta la vita a Parma, tenendo studio in borgo Felino e abitando poi, fino agli ultimi giorni, in viale Duca Alessandro 101.
Nel 1967 si era diplomato all’Istituto d’arte Paolo Toschi di Parma, aveva frequentato il corso di nudo all’Accademia di Bologna e nel 1969 era stato chiamato alla cattedra di tecniche murali all’Istituto d’arte.
Oltre all’affresco, aveva svolto attività pittorica da cavalletto, interessandosi esclusivamente della figura umana, sfruttando le notevoli doti di disegnatore. Aveva realizzato affreschi e murales a Parma, Bologna, Ravenna, Lucca, Perugia, Varese, Mantova, Reggio Calabria, lavorando come restauratore in varie chiese (l'ultima delle quali San Bartolomeo, fino allo scorso febbraio); nel 2005 aveva partecipato alle mostre «Vediamoci all’inferno» e «Don Chisciotte» nell’ex prosciuttificio di via Verdi a Collecchio, a «Maria Luigia oggi» al museo Glauco Lombardi, alla rassegna su Giuseppe Verdi a Villa Soragna di Collecchio (2010).
Artista figurativo di grandi doti e uomo simpatico, disponibile e generoso, Franco Aimi lascia tra quanti lo hanno conosciuto e apprezzato un ricordo decisamente positivo, anche se esponeva poco, solo quando invitato e un po' «costretto» dagli amici più cari: primo tra tutti Claudio Cesari, che gli aveva dedicato un largo spazio nelle mostre collettive a tema di via Verdi a Collecchio.
Perché Aimi conosceva a fondo la figura e fino agli ultimi giorni di vita (è morto per una malattia  che lo aveva colpito da qualche tempo) ha voluto disegnare e disegnare, figure umane, ritratti, personaggi storici e di fantasia.  Il senso della sua vita di artista dotato ma poco pratico, di uomo brillante e sognatore, non inserito in una società che oggi dà importanza soprattutto al denaro e all’arrivismo.
Franco Aimi era quello che si suol dire «un pittore all’antica», cioè uno dei pochi artisti che per realizzare un quadro (o un affresco, la cui organizzazione è ancora più complessa) prima si documenta storicamente, poi prepara il fondo, disegna con cura tutti i particolari delle figure e infine usa il colore. Un artista che non sa disegnare non può essere un buon artista, ma solo un assemblatore di toni e di forme spesso casuali: beh, Aimi era proprio qui a dimostrare cos'è il professionismo, con la sua conoscenza del corpo umano e il suo saper inserirsi nelle storie da raccontare, sempre con storicità abbinata alla fantasia, così che il dipinto non risulta mai banale o risaputo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Lisa

    30 Marzo @ 21.52

    ARTE L'ultimo grande successo di Gianfranco Aimi alla mostra ”Alchimia della Natura'' con Marco Cagnolati, Brunivo Buttarelli, Lino Frongia, Henry Guattery.....dal 20 Marzo al 2 maggio 2010 - Sala dei Giganti - Gualtieri RE organizzata con la collaborazione dei comuni di Boretto e Gualtieri, la Provincia di RE, L’Accademia di Belle Arti di Parma e l’Istituto Statale d’ARTE “ Toschi ” di Parma.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polemica tomori

Il messaggio

Toffa, malattia, post e polemiche: "Nadia, il cancro non rende fighi"

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche  Foto

social

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche Foto

Oscar: 'La forma dell'acqua' accusata di plagio

cinema

Accuse di plagio per il film "La forma dell'acqua", candidato a 13 Oscar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Frana nella notte sulla provinciale 28 a Varsi

APPENNINO

Frana nella notte sulla provinciale 28 a Varsi Video

VIOLENZA SESSUALE

Molestò una bimba di 8 anni, insegnante condannato

Gazzareporter

Risveglio con la neve a Parma Invia le tue foto

GAZZAREPORTER

Neve da Panocchia all'Appennino: le foto dei lettori

Fidenza

E' morto Aldo Bianchi, storico commerciante

Colorno

Vende elettrodomestici on line e truffa 100 persone, denunciata 30enne

Grandi opere

Archiviazione per Burchi, ex presidente dell'A15

calcio

Parma, sfida da non fallire

SALSO

Falco pellegrino impallinato e poi curato dal Cras

PARMA

Impresa Pizzarotti e Sonae costruiranno il centro commerciale in zona fiera

Investimento da 200 milioni di euro. Nel 2019 l'inaugurazione

CASO LAMINAM

«L'aria di Borgotaro? nessun rischio per la salute»

Furto

Razzia di salumi in una cantina di Zibello

in serata

Investita in via Volturno: grave un'anziana Video

GAZZAREPORTER

"Parcheggio creativo in viale Sette F.lli Cervi" Foto

Al Tardini

D'Aversa: "Con il Venezia conta solo vincere" Video. Neve-gelo, match a rischio

I convocati: Ciciretti, Di Gaudio, Mazzocchi e Munari out

Pioggia

Carambola di auto e frontale, due incidenti nella zona Ovest di Parma: due feriti Foto e Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Caso Embraco, l'Europa dimostri di esistere

di Aldo Tagliaferro

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

INCIDENTI

Auto pirata investe 12enne: identificato un calciatore del Bologna

mantova

Partito fascista: chiesti 9 rinvii a giudizio a Sermide

SPORT

olimpiadi

Pattinaggio: Zagitova primo oro della Russia, Kostner quinta

Formula 1

E' nata la nuova Ferrari Foto

SOCIETA'

Lutto

E' morta "Sirio", l'astrologa dei vip: aveva 85 anni

LONDRA

Polvere bianca in una lettera a Harry e Meghan

MOTORI

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra